03 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA PRONTO A RESPINGERE L´ASSALTO DELLA CAPOLISTA - Conclusa la preparazione al match con lo Sporting Taormina. Corsa per l´Eccellenza e salvezza matematica in gioco al Comunale.

21-03-2014 21:00 -
Il rigore del 2-0 dello Sporting trasformato da Varrica nella partita di andata

Tutto pronto in casa rossoblù per l'appuntamento in calendario domenica pomeriggio, quando in un Comunale desolatamente a porte chiuse per ragioni di pubblica sicurezza, logica ed amara conseguenza dell'inopinato mancato rilascio del nulla-osta della Commissione di Vigilanza per i Pubblici Spettacoli, Giannicola Giunta ed il suo manipolo, scenderanno in campo per affrontare lo Sporting Taormina, la temibile formazione jonica che giunge al Comunale con i gradi della capolista e che pur priva di alcuni elementi di spessore, del calibro di Mannino e Totaro, squalificati al pari dei compagni di squadra Caminiti e Panarello, dovrà tentare di sbancare il rettangolo di gioco di Viale Europa per mantenere le due lunghezze di vantaggio sui rivali della Castelbuonese,che a 140 km. circa di distanza ed in contemporanea al match del Comunale, riceveranno la Mamertina.

Settimana di preparazione che è filata via senza particolari problemi, quella terminata questa sera, con il gruppo al completo,intento a seguire le direttive di Pippo Bonarrigo per la parte atletica e Giunta per quella tattica, con la serenità di chi sa di avere già svolto per buona parte il compito assegnato e di essere sul punto di tagliare con congruo anticipo il traguardo fissato in estate.
Qualche apprensione solo per Alessandro Isgrò, il giovane classe '96 che ha lamentato nel corso dei primi giorni della settimana una leggera contrattura, ma che appare tuttavia recuperato.

Di rientro dopo aver scontato le due giornate di squalifica seguite al derby col Città di Milazzo, il difensore Valerio Impalà. Altro rientro nel gruppo, dopo alcune settimane di assenza seguite allo 0-0 casalingo col Randazzo, quello del centrale difensivo Salvatore Scibilia.
Mancheranno, come previsto, i tre squalificati di lungo corso, Bertino, Irrera e Sciliberto, con quest'ultimo che sarà l'unico a beneficiare in questa stagione (nell'ultima giornata) della parziale clemenza della Commissione Disciplinare.
Fiducia infine ai '97 Emanuele Romeo e Giuseppe Merlino, quest'ultimo in particolare che ha ben impressionato nel debutto in occasione della vittoriosa trasferta di Sinagra e che hanno festeggiato insieme ai compagni a fine allenamento negli spogliatoi, i rispettivi debutti con la Squadra Maggiore,

Per il resto tutti disponibili e galvanizzati dalla possibilità di affrontare con il rispetto che si deve ma col morale a mille, una compagine che nel girone di ritorno ha conquistato 28 dei
33 punti a disposizione e capace di dare alla concorrenza, sempre relativamente alla fase discendente, due punti alla Castelbuonese, quattro al Milazzo, 5 al Pistunina e 6 alla Santangiolese e che, reduce da ben 6 vittorie consecutive, può vantare il miglior reparto avanzato (53 gol) ed il miglior pacchetto difensivo (17) del girone (difesa esterna meno battuta con 11 gol al passivo) nonché in possesso della più alta media punti esterna (1,917 punti a partita), frutto delle 7 vittorie e dei 2 pari conquistati fuori dal "Bacigalupo" (Pistunina, Castelbuonese e Città di Milazzo le uniche formazioni capaci di sbarrare il passo).

Dinanzi a queste cifre, il Torregrotta tuttavia non sembra disposto ad indietreggiare, determinato come appare, a mettere in cascina quanto basta per archiviare con ogni probabilità anche con il conforto della matematica, il discorso salvezza e per ottenere un risultato di prestigio in una stagione finora avara di soddisfazioni contro le formazioni di alta classifica, tutte passate a vele spiegate al Comunale (Castelbuonese 1-3, Città di Milazzo 2-4, Santangiolese 1-5).

All'andata, disputata nella perla dello Jonio il 30 novembre scorso, finì 2-1 per lo Sporting che aveva messo in cassaforte il risultato già nei primi 45' chiusi sul doppio vantaggio (Stracuzzi al 20' e Varrica al 39' su rigore, i marcatori delle reti taorminesi). Quasi allo scoccare della mezz'ora della ripresa, una punizione ben calciata da Cucè, perforava la barriera locale, accorciando le distanze e fissando il risultato di una trasferta che avrebbe rappresentato il capolinea di Enzo Borelli sulla panchina torrese.

Il fischio d'inizio è fissato per le 15, arbitrerà l'incontro l'acese Leotta con i palermitani Gargano e Marinaro.

In occasione della gara di domenica, stante la situazione derivante dalla disputa a porte chiuse e al fine di andare incontro alle numerose richieste degli sportivi impossibilitati ad assiepare le gradinate del Comunale, la redazione di asdtorregrotta.it proporrà la diretta-web dell'incontro, con gli "11" iniziali delle due squadre e le eventuali variazioni di punteggio in tempo reale.
Tabellino e cronaca della partita, saranno poi pubblicati nel corso della serata di domenica.

Queste le convocazioni per domenica (appuntamento alle 13,30 al campo sportivo) :

PORTIERI

G.GIUNTA - F.VINCI (96)

DIFENSORI

G.BORELLI - A.CUCE' - V.IMPALA' - A.MANGANO (94) A.PIRRONE (94) - S.SCIBILIA


CENTROCAMPISTI

G.CACCIOTTO (96) - G.CAMBRIA - P.LA SPADA - G.MERLINO (97) - T.ROMEO (96)


ATTACCANTI

A.ARICO' - A.ISGRO' (96) - E.ROMEO (97) - A.RUGGERI (95) - R.SAPORITA -


SQUALIFICATI: D.BERTINO (96) - A.IRRERA - G.SCILIBERTO
DIFFIDATI: G.BORELLI - A.CUCE' - V.IMPALA' - A.MANGANO - A.PIRRONE


PROSSIMI IMPEGNI

30 marzo MAMERTINA - TORREGROTTA
6 aprile TORREGROTTA - RIVIERA MESSINA NORD


TORREGROTTA MATEMATICAMENTE SALVO SENZA PASSARE DAI PLAY-OUT SE:

- Vince con lo Sporting ed il Riviera Messina Nord non va oltre il pari con la Ciappazzi;
- Pareggia, il Riviera Messina Nord perde con la Ciappazzi ed il Ghibellina non va oltre il pari col Randazzo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it