31 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA PRONTO PER L´ASSALTO FINALE – In 19 per Caltanissetta. Sgrò in forse. Recuperato Rasà. Tifosi al seguito per la sfida che può valere l´Eccellenza.

06-05-2016 20:30 -



Si chiudono i borsoni, inizia l´attesa. Assorbito senza dramma alcuno l´amaro epilogo dell´ultimo turno della stagione regolare con i rossoblù fermati a soli 3´ dallo spareggio per il primo posto, si arriva all´ultimo atto della stagione con il Torregrotta che ha svolto questa sera, alla presenza di numerosi sportivi, quello che in pratica è stato l´ultimo allenamento alla vigilia dell´appuntamento che tra meno di 48 ore, varrà un´intera stagione.

Il Torregrotta, parte per Caltanissetta con tante fondate speranze e con la ferma volontà di aggiungere la ciliegina sulla torta. E´ il momento della verità, in cui ci si gioca tutti i sacrifici di una stagione in 90´ (o 120) e nel clan rossoblù c´è la voglia di raggiungere un traguardo che manca dalle sponde del Tirreno dal 2005, per concludere l´esaltante cammino che Giunta ed i suoi ragazzi, imbattuti da 18 turni consecutivi (14 vittorie e 4 pari) hanno intrapreso l´estate scorsa inanellando una serie di risultati, chiusa con uno "score" di 19 vittorie (9 in trasferta), 8 pareggi e la sola sconfitta del 90´ a Barcellona giunta il 21 novembre scorso.

Si parte, come sempre, per far bene, senza sottovalutare l´impegno contro un Castellammare che merita rispetto per quanto ha fatto nel corso del suo cammino nel girone A e che dopo una fase di leggero appannamento, ha ripreso a mettere sotto le avversarie di turno, legittimando con due prove di grande personalità nei play-off, l´accesso alla finalissima nissena.

Cambia però ovviamente l´aspetto psicologico, perché si gioca in campo neutro, su un fondo che non è quello abituale delle due squadre abituate al sintetico e soprattutto, si gioca in una partita secca, nella quale quel che è stato fatto durante la stagione regolare, non avrà più alcun peso e lascerà spazio all´aspetto, oltre che tecnico-tattico anche emotivo: bisogna vincere sul campo e, se il punteggio di parità dovesse persistere anche nei tempi supplementari, si giocherà tutto nella lotteria dei calci di rigore. In poche parole, domenica sera, da Caltanissetta, qualcuno certamente tornerà festeggiando il salto di categoria.

In casa rossoblù, è stata una settimana, la terza consecutiva, di allenamenti e grande concentrazione, con il tecnico che sarà privo del "gladiatore" Mario Battaglia e del "pendolino" Nicolò Bertino, incorsi nelle sanzioni del giudice sportivo, ma che hanno continuato con grande senso di attaccamento ai colori e di legame,al gruppo, ad allenarsi insieme ai compagni di tutta un´annata, cui si aggiungono le condizioni non perfette del centrale difensivo Filippo Sgrò, il cui impiego resterà in dubbio fino all´immediatezza del match. In compenso, dovrebbe essere della partita, l´attaccante e capocannoniere del girone, Rosario Rasà, che pare aver assorbito i postumi della distorsione che aveva bloccato il 25enne centravanti della vicina Venetico, così come appare del tutto recuperato la giovane punta classe ´96 Giacomo Campanella, bloccatosi a seguito di uno scontro fortuito di gioco durante l´amichevole con la selezione della Rappresentativa Regionale Juniores due giovedi addietro.

Nonostante le defezioni, Giunta non si perde d´animo ed ha provato nel corso di queste settimane le soluzioni alternative per poter fronteggiare nel migliore dei modi un complesso che abbina buona qualità e forza fisica alla fantasia di alcuni suoi frombolieri, che non perde da oltre due mesi (solo 4 k.o. nell´arco delle 26 partite del girone) e che per la composizione del suo "roster" lascia intravedere un duro compito al quale tuttavia, capitan Sciliberto e compagni, si stanno approssimando, pronti e determinati. Provati, in chiusura di rifinitura anche i tiri dal dischetto, nell´eventualità in cui, la decisione finale dovesse richiedere la soluzione dagli undici metri.

Sul piano dell´organizzazione della trasferta, nonostante le difficoltà legate anche al "balletto" dell´assegnazione della sede dell´incontro, stabilita ufficialmente solo a 72 ore dal match, la macchina organizzativa immediatamente messa in moto dal presidente Sindoni e dai suoi più stretti collaboratori, è riuscita a mettere in sesto la situazione di criticità determinata dal ritardo nella designazione del campo, garantendo la copertura alla massiccia adesione degli sportivi torresi che raggiungeranno il "Tomaselli" con pullman ed auto private.
L´appuntamento per i giocatori è a domenica mattina nel piazzale antistante il "Comunale", da dove alle 9, il pullman con la squadra, i tecnici e la dirigenza, muoverà alla volta del capoluogo nisseno, distante 240 km. circa dalla cittadina torrese. Un´ora dopo sarà la volta dei tifosi che partiranno dal Viale Europa con i torpedoni reperiti dalla società.

Per quanti invece saranno impossibilitati ad aggregarsi e per gli amici visitatori, a partire dalle 16,30 in collegamento "streaming" da Caltanissetta, in collaborazione con il "pool" sportivo di niceto-tv, la possibilità di seguire la diretta-video integrale dalla home-page del nostro sito, per vivere insieme a quanti raggiungeranno Pian del Lago, un pomeriggio che si preannuncia elettrizzante come non mai, con la speranza che l´ultimo capitolo di questo "romanzesco" campionato andato ben oltre le più rosee previsioni, riservi il lieto fine della "favola fantastica" dei "Ragazzi del 2016".


I CONVOCATI PER CALTANISSETTA


PORTIERI

GIUNTA - VINCI (96)


DIFENSORI

BONAFFINI – CUCE´ – GIORGIANNI (99) - LEO – MERLINO (99) - MONDO (98) – NASTASI - SGRO´ -


CENTROCAMPISTI

FALCONE (98) – ISGRO´ (96) – MAISANO (97) –SQUADRITO - TROVATO (98)


ATTACCANTI

CAMPANELLA (96) - RASA´ - SCILIBERTO - SITTINERI (98)



IL CAMMINO DEL TORREGROTTA DAL PISTUNINA AL CASTELLAMMARE - Le 28 partite di campionato dei rossoblù, imbattuti da 5 mesi e mezzo

1-TORREGROTTA – PISTUNINA – 1-1
2-L´INIZIATIVA – TORREGROTTA – 1-1
3-TORREGROTTA – SANTANGIOLESE – 3-1
4-MERI´ – TORREGROTTA – 0-1
5-TORREGROTTA – MESSANA – 2-0
6-CITTA´ DI S.FILIPPO DEL MELA – TORREGROTTA – 2-4
7-TORREGROTTA – ACQUEDOLCESE – 0-0
8-CITTA´ DI MESSINA – TORREGROTTA – 0-1
9-TORREGROTTA – CITTA´ DI MISTRETTA – 1-1
10- Turno di riposo
11-BARCELLONA PG – TORREGROTTA – 2-1
12-TORREGROTTA – JONICA F.C. – 2-1
13-CAMARO 1969 – TORREGROTTA – 1-1
14-TORREGROTTA – SINAGRA – 2-0
15-CITTA´ DI SANT´AGATA – TORREGROTTA – 0-1
16-PISTUNINA – TORREGROTTA – 1-2
17-TORREGROTTA – L´INIZIATIVA – 5-2
18-SANTANGIOLESE – TORREGROTTA – 1-3
19-TORREGROTTA – MERI´ – 6-0
20-MESSANA – TORREGROTTA – 0-3
21-TORREGROTTA-CITTA´ DI S.FILIPPO DEL MELA – 3-1
22-ACQUEDOLCESE – TORREGROTTA – 1-1
23-TORREGROTTA – CITTA´ DI MESSINA – 5-0
24-CITTA´ DI MISTRETTA – TORREGROTTA – 0-1
25- Turno di riposo
26- TORREGROTTA – BARCELLONA PG – 2-0
27- JONICA FC – TORREGROTTA – 2-3
28- TORREGROTTA – CAMARO 1969- 3-2
29-SINAGRA – TORREGROTTA – 0-0
30- TORREGROTTA – CITTA´ DI S.AGATA – 1-1


GIOCATE: 28 (14C + 14F)
VINTE: 19 (10C + 9F)
PAREGGIATE: 8 (4C + 4F)
PERSE: 1 (0C + 1F)
RETI SEGNATE: 59 (36C + 23F)
RETI SUBITE: 21 (10C + 11F)

Realizzazione siti web www.sitoper.it