30 Luglio 2021

IL TORREGROTTA SENZA ALTERNATIVE CONTRO IL MISTERBIANCO PROVA A METTERE LA FRECCIA - I rossoblù penultimi ospitano domenica la terzultima della classe

02-11-2018 22:13 - PROMOZIONE 2018/19




Archiviata la deludente prestazione generale offerta nell’anticipo di sabato scorso nel derby del “Terre Forti” contro un ritrovato Villafranca Messana, il Città di Torregrotta, adesso penultimo in graduatoria, ha terminato questa sera la preparazione in vista del ritorno dinanzi al proprio pubblico, ospite domenica pomeriggio con calcio d’avvio alle 14,30 un Misterbianco (o Motta S.Anastasia come già denominato in attesa della ratifica del cambio di denominazione) che con due punti in più in saccoccia rispetto ai rossoblù, giunge in terra torrese all’indomani del buon pari colto tra le mura amiche contro l’Aci Sant’Antonio a testimonianza di attraversare un periodo di leggera ripresa dopo lo stentato avvio di stagione
Frattanto, negli ambienti sportivi e nel clan tirrenico, la serata del venerdi ha riservato la notizia dell’assegnazione del 3-0 “d’ufficio” al Villafranca Messana per la posizione irregolare di un giocatore dell’Aci Sant’Antonio in occasione del recupero giocato mercoledi 31 e terminato con vittoria etnea per 1-0. Una notizia questa che non poteva lasciare indifferenti gli addetti ai lavori, dal momento che il giocatore in argomento, era entrato a partita in corso (21’ del primo tempo…ndr) anche il 14 ottobre scorso al “Gangemi” in occasione del match concluso con la vittoria ospite per 2-1.
Il dispositivo apparso sul Comunicato Ufficiale diramato questa sera, non lascia infatti molto spazio a dubbi di interpretazione, lasciando intendere che prossimamente si attenderanno ulteriori decisioni in relazione alle altre gare nelle quali il calciatore classe 2001 è stato impiegato in questo scorcio iniziale di campionato.

Tornando al calcio-giocato, le notizie provenienti dal Giudice Sportivo, non hanno distratto più di tanto il gruppo torrese che anche nella seduta di rifinitura non ha lesinato energie ed attenzione alle direttive del tecnico, consapevole che la sfida di domenica pomeriggio rappresenta un importantissimo bivio della stagione e occorrerà un undici tonico e determinato sin dal calcio d’avvio per scardinare la retroguardia ospite in 90' che si preannunciano avvincenti e nei quali probabilmente non ci saranno più alibi che tengano con il manipolo tirrenico atteso ad un ritorno al successo sul campo che manca dal 4-2 inflitto al Carlentini.
Sul fronte delle convocazioni, sempre ovviamente fermo capitan Isgrò dopo la frattura al polso rimediata a Bronte, restano ai box anche Emanuele Trovato e Nino Boemi. Rientra dalla squalifica Giulio Maisano, mentre tornano disponibili a tempo pieno Daniele Sofia e Rosario Rasà.
Questo pertanto l’elenco dei convocati che si ritroveranno alle 11.30 presso un noto locale cittadino per poi recarsi al “Gangemi” alle 13,00 (calcio d’avvio alle 14,30, arbitrerà il sig.Comito di Messina, con diretta-web a partire dalle 14,25):

PORTIERI
FICARRA - RAGUSA (01)

DIFENSORI
ARENA (99) – ARIZZI (01) – CANNISTRA’ - CASALE – MAISANO - MERLINO (99) – MONDO - SOFIA

CENTROCAMPISTI
ALESSANDRO – BALLARO’ - BATTAGLIA – FERLAZZO (01) - IANNELLO

ATTACCANTI
ALOE - ANTONAZZO (01) – RASA’ - SITTINERI – VILLARI (99)

INDISPONIBILI: ABATE (01) – BOEMI - ISGRO’ – LA SPADA (01) - TROVATO


Realizzazione siti web www.sitoper.it