25 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA "SFRATTATO" DAL "GANGEMI" - Amara sorpresa questo pomeriggio per Borelli e la sua squadra, con l´ACR Messina ad allenarsi nell´impianto torrese. Stop alla preparazione, mentre il presidente Sindoni minaccia il ritiro della squadra.

29-08-2017 22:11 -





Ripresa ieri (lunedi) la preparazione estiva in vista dei prossimi impegni ufficiali, la settimana di allenamenti del Torregrotta di Beppe Borelli, ha dovuto subire questo pomeriggio un brusco quanto inatteso stop, con la sorpresa per squadra, tecnici e dirigenti, di trovare già all´interno dell´impianto, "scortata" peraltro dal Primo Cittadino del Comune tirrenico, dal Vice-Sindaco e dall´Assessore allo Sport, il gruppo dell´ACR Messina al completo, intento ad allenarsi agli ordini di mr.Antonio Venuto sul sintetico del "Gangemi" in ottica della gara di esordio del Campionato di serie D, in programma domenica a Portici (nella foto, una fase della seduta odierna).
Il tutto, nonostante già il 21 luglio scorso e, in seconda battuta il 4 agosto subito dopo la formalizzazione dell´iscrizione al Campionato Regionale di Promozione ed alla Coppa Italia, si fosse provveduto, come da Regolamento Comunale, a comunicare il calendario settimanale delle attività in programma della Società per la Stagione Sportiva 2017/18 e dal quale si può evincere come l´impianto di C.da Maddalena fosse stato preventivamente richiesto per lo svolgimento della preparazione sin dal primo pomeriggio, tenuto conto soprattutto della necessità di stringere i tempi per recuperare il ritardo con il quale iniziava la preparazione (10 agosto).
Comprensibile il rammarico del Presidente Nino Sindoni e del suo entourage, oltre ovviamente che di Beppe Borelli, costretto a fermare la squadra nel pieno della sua fase di preparazione pre-campionato, pur nella consapevolezza che a fronte di un´Associazione Sportiva, l´ASD, che da 44 anni presente sul territorio, attende legittimamente di sentirsi tutelata dalle Istituzioni Locali, limitandosi ad usufruire con tutte e 8 le categorie previste dalla FIGC-LND, dell´unico impianto calcistico disponibile nella propria cittadina che presenta già di per sè criticità tali da mettere in dubbio fino a questa estate la sua omologazione , si tende invece a gravare lo stesso manto erboso ormai con alle spalle 14 anni di anzianità e già peraltro al limite della praticabilità, agevolando peraltro un sodalizio che, senza nulla togliere al suo blasone ed alla piazza che rappresenta per bacino di tifosi, oltre a poter essere ospitato nella vicinissima Giammoro (5 km.) ove ha sede la propria Società satellite (retta dalla stessa famiglia Sciotto...ndr) che dispone di un campo sportivo Comunale in erba naturale e omologato, potrebbe in alternativa richiedere ospitalità nei comuni viciniori, dove l´attività non è in diversi casi neppure iniziata.

Preso atto di quanto sopra, il massimo dirigente del club rossoblù, informato soltanto nel pomeriggio di ieri del cambio di programma, ha esortato i rappresentanti dell´Amministrazione Comunale a voler riesaminare il caso in questione, declinando ogni responsabilità da ogni e qualsivoglia conseguenza dovesse scaturire da questa decisione, non escludendo a priori il ricorso a decisioni estreme, ivi compresa la rinuncia alla partecipazione ai campionati, con ampio risalto nelle cronache sportive siciliane e la inevitabile ricaduta negativa sui responsabili di un provvedimento che lede e mortifica ancora una volta, oltre un quarantennio di onorata attività che ha consentito alla nostra cittadina di essere conosciuta ed apprezzata anche oltre i confini regionali.

Nel frattempo, alla squadra, in un delicatissimo momento della stagione quale può a pieno titolo ritenersi la preparazione estiva a 12 giorni dall´inizio del campionato, non è rimasto altro che raccogliere i propri indumenti ed il materiale sportivo dallo spogliatoio per lasciarlo libero per i prossimi giorni agli ospiti (che nel frattempo quest´oggi hanno lasciato l´impianto alle 18,45) e tornare ognuno alle proprie abitazioni.


Realizzazione siti web www.sitoper.it