29 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

QUATTRO RUGGITI AL COMUNALE, IL TORREGROTTA E´ TORNATO - Prova di forza dei rossoblù contro la Fiumefreddese e lotta permanenza riaperta più che mai.

26-01-2014 18:00 -
CAMPIONATO PROMOZIONE SICILIANA - GIRONE B - 20^ GIORNATA - 5^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - domenica 26/01/2014 - ore 14,30


TORREGROTTA - 4
FIUMEFREDDESE - 1


MARCATORI: 20´ e 31´ Saporita (T), 48´ Ruggeri (T), 69´ rig.Romano (F), 76´ Aricò (T)

TORREGROTTA: Giunta, Irrera, Cucè, T.Romeo, Scibilia, Impalà, Cambrìa, Ruggeri (78´ Bertino), Saporita (64´ Aricò), Sciliberto, A.Isgrò (41´ Cacciotto)
a disp.:Vinci, Di Giovanni, La Spada, Squadrito
all.: G. Giunta

FIUMEFREDDESE: Sommese, Moise, Stagnitta (34´ Luca), Forzisi (49´ Petralia), A.Vecchio, Zappalà, Russo, Leonardi, Bonomo, Romano, Milazzo
a disp.:Pistorio, Bonanno, G.Vecchio, Bucciarelli
all.: A.Bucciarelli

ARBITRO: Emmanuele Nazareno DI GREGORIO (Catania)

ASSISTENTI: Dario TESTAI e S.MESSINA di Catania

ANGOLI:5-2 per il Torregrotta (p.t.4-0)

RECUPERO:2´+ 3´

AMMONITI: 25´ Scibilia (T), 29´ Sommese (F), 50´ T.Romeo (T), 62´ Irrera (T), 68´ Impalà e Giunta (T), 71´ A.Vecchio (F), 72´ Sciliberto (T), 80´ Cacciotto (T)

ESPULSO: 74´ A.Vecchio (F) per doppia ammonizione

OFF-SIDES: 5-2 per il Torregrotta (p.t.1-0)


Grazie ad un primo tempo sontuoso e ad una prova quasi perfetta di tutta la squadra, il miglior Torregrotta della stagione supera largamente una Fiumefreddese apparsa parecchio sottotono, conquistando tre punti di fondamentale importanza contro una diretta concorrente che consentono di rimettersi prepotentemente in corsa in ottica permanenza.

Partenza a razzo dei rossoblù di Giannicola Giunta che entrano in campo determinatissimi e mettono subito alle corde l´undici ospite, sfiorando il vantaggio al 13´ quando Saporita dal fondo mette in mezzo per Ruggeri che in scivolata non trova il pallone per la zampata vincente.
Il gol però è nell´aria e giunge meritatamente al 20´ su lancio dalla trequarti torrese di Irrera in profondità per Ruggeri che sulla sinistra entra in area e mette quasi a centro area per Saporita che inquadra la porta e di interno destro insacca.
Un minuto più tardi, lo stesso Saporita fa da sponda per l´accorrente Sciliberto che impegna severamente Sommese.
Al 23´ si fa vedere la Fiumefreddese con Romano che ruba palla ad Irrera ma spara alto incorsa da dentro l´area.
Al 28´ il Torregrotta può già raddoppiare ma i rossoblù falliscono una ghiotta doppia opportunità dapprima con Alessandro Isgrò che lanciato a rete da Cambrìa si vede respingere la conclusione da distanza ravvicinata da Sommese in uscita e quindi con Ruggeri che raccoglie la respinta col corpo del portiere avversario ma spedisce di un soffio sopra la traversa a porta sguarnita.
Il raddoppio è tuttavia rimandato solo di qualche minuto. Al 31´ infatti, Ruggeri intercetta un errato disimpegno della retroguardia ospite all´altezza della trequarti etnea e porge in profondità per Saporita che in velocità fa fuori l´avversario e sull´abbozzo di uscita di Sommese lo trafigge rasoterra.
Al 34´ è Isgrò ad andare vicinissimo al tris ma giunto sottoporta, viene contrastato in angolo al momento del tiro. Prima della chiusura del tempo, al 40´ ci prova anche Cambrìa con un rasoterra dalla media distanza sul quale Sommese si distende in tuffo e blocca.

Ad inizio ripresa il Torregrotta porta a tre le marcature grazie ad un´iniziativa di Saporita che vince un duello all´altezza dei 25 metri nella metà campo ospite, porge a Sciliberto che si invola verso l´area avversaria tutto decentrato sulla destra. Il n.10 rossoblù, per l´occasione capitano della squadra in assenza dello squalificato Borelli, si accentra e giunto nei pressi di Sommese, vede Ruggeri tutto solo sul versante opposto, porgendogli un assist che non chiede altro se non di essere appoggiato nella rete ormai vuota.

Un minuto dopo è Saporita a presentarsi davanti a Sommese sulla sinistra ma il tiro ravvicinato trova pronto il portiere etneo alla respinta in angolo.
Sul 3-0, il Torregrotta si ritiene pago e comincia col tirare i remi in barca lasciando l´iniziativa agli ospiti che si riversano in avanti ed accorciano le distanze al 69´ su calcio di rigore accordato dal signor Di Gregorio per atterramento di Bonomo ad opera di Impalà. Della trasformazione si incarica Romano con Giunta che riesce solo a toccare la sfera indirizzata alla sua destra.

Segnato il gol dell´1-3, la Fiumefreddese sembra prendere coraggio, ma al 74´ la squadra di Bucciarelli si ritrova in inferiorità numerica per l´espulsione di Antonio Vecchio che nello spazio di tre minuti colleziona i due cartellini gialli che lo costringono a guadagnare anzitempo gli spogliatoi.
Passano due minuti e a ristabilire le distanze e di fatto a mettere la parola fine al match, ci pensa il neo-entrato Aricò che su lancio centrale di Cambrìa, vince un contrasto con il diretto avversario e giunto al limite inquadra la porta e con un potente rasoterra diagonale non concede scampo al malcapitato Sommese, andando poi verso la panchina con il pallone sotto la maglia a voler festeggiare il bebè in arrivo e chiudendo di fatto le sorti di un match mai messo in discussione e che regala al Torregrotta tre punti importantissimi in un momento delicato del campionato.


PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it