26 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA VUOL CHIUDERE COL BOTTO - Rossoblù domenica a Mili Marina contro il Pistunina per archiviare un 2013 in chiaro-scuro.

20-12-2013 20:30 -
La Spada contro Ghartey, un duello che potrebbe ripeteris domenica a Mili Marina


Si apre il girone di ritorno prima della sosta natalizia e per il Torregrotta, che vira al 12° posto ed in piena zona play-out con soli 13 punti all´attivo ed un girone di andata pieno di rimpianti come non mai, è vigilia di trasferta sul sintetico di Mili Marina, ospite del Pistunina.
Torna dunque una sfida che nel 2007 era in calendario per la 7^ di andata del campionato di Prima Ccategoria, quando sul rettangolo di Galati Marina, all´epoca terreno di casa della società messinese, il Torregrotta si impose con un perentorio 3-1 contro una formazione, il Pistunina che concluse quella stagione con una comoda permanenza.

Altri tempi naturalmente, contrariamente a quelli attuali nei quali il manipolo peloritano può a ragione definirsi una formazione quadrata e ben assortita in ogni reparto, composta da gente d´esperienza ma con un rendimento altalenante e proveniente da una mini-serie negativa culminata domenica scorsa con la prima sconfitta interna ad opera della Castelbuonese.

Per l´undici di Giannicola Giunta, l´impegno con la compagine di Nello Miano arriva all´indomani del 2-2 sul campo del Riviera Messina Nord ed in una fase del campionato che, complice la serie di risultati negativi, giunta a 7 gare senza vittoria, ha fatto precipitare le quotazioni dei rossoblù, attualmente attardati di 4 lunghezze dalla zona permanenza e che si chiudesse adesso la stagione, sarebbero costretti a disputare un drammatico play-out, con l´Atletico Villafranca.

In casa rossoblù tuttavia, non è tempo di fare drammi e anche se la precarietà della classifica non induce a fare salti di gioia, l´ottimismo la fa da padrone, con tecnico e giocatori, fiduciosi di poter disputare una brillante fase discendente del campionato, che consenta alla squadra di rimettersi in linea di galleggiamento e di tagliare con sufficiente disinvoltura il traguardo di un´ennesima permanenza nella categoria.

Per la gara di Mili, il tecnico dovrà rinunciare per la seconda settimana consecutiva a Peppe Sciliberto, autore all´86´ del match di andata (cui si riferisce la foto), del gol che ha spianato la strada per la vittoria nel turno d´apertura del campionato. Il fantasista rossoblù, finirà infatti di scontare contro i rossoneri messinesi le due giornate di squalifica.

Resterà fuori anche Valerio Impalà che già diffidato, ha rimediato nelle battute conclusive della gara del "Bonanno" la quarta ammonizione incorrendo pertanto nella puntuale squalifica per un turno.
Per due che restano fuori per squalifica, altrettanti in entrata provenienti dal calcio-mercato, con l´innesto in squadra di due validissimi juniores. Si tratta del centrocampista classe ´96, Giuseppe Cacciotto, giunto via Igea Virtus e del gradito ritorno del fluidificante di destra, classe ´95 Gregorio Battaglia, svincolato dall´ACR Messina e già protagonista in positivo del girone di andata dello scorso campionato, con parecchie presenze e 2 reti "pesanti" in trasferta, prima che un infortunio lo tenesse lontano dai rettangoli di gioco.

In dubbio fino all´immediata vigilia della gara l´attaccante Saporita, alle prese con un violento attacco influenzale, per il resto, l´allenatore farà affidamento sul gruppo già collaudato

Questi pertanto i giocatori convocati per le 12,15 di domenica 22:


PORTIERI

G.GIUNTA
F.VINCI (96)

DIFENSORI

G.BATTAGLIA (95)
G.BORELLI
A.CUCE´
A.DI GIOVANNI (94)
S.ISGRO´ (95)
S.SCIBILIA


CENTROCAMPISTI

G.CACCIOTTO (96)
G.CAMBRIA
P.LA SPADA
A.MORASCA (95)
T.ROMEO (96)
G.SQUADRITO


ATTACCANTI

I.MENTO (95)
A.ISGRO´ (96)
A.RUGGERI (95)
R.SAPORITA

SQUALIFICATI: V.Impalà, G.Sciliberto
INDISPONIBILI: A.Boemi, I.Iannello, A.Mangano, A.Pirrone
DIFFIDATI: G.Borelli, A.Cucè

Realizzazione siti web www.sitoper.it