23 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TRECASTAGNI SUONA LA NONA, LO SPORTING INSERISCE LA SESTA...ED IL TORREGROTTA INGRANA LA QUARTA - Sconfitte interne per le inseguitrici del tandem di testa. Inizia il duello a distanza

23-11-2014 20:00 -
50´ L´occasione-gol di Emanuele Trovato in area del San Gregorio



Sembra davvero un duello infinito, quello cui stanno dando vita Trecatsagni e Sporting Taormina che a suon di vittorie continuano a monopolizzare la vetta del girone C laddove Atletico Pedara e Troina, pagano il mercoledi del recupero con due sconfitte casalinghe.
Nelle retrovie, prosegue il calvario del Randazzo, con il San Filippo del Mela al momento in caduta libera. Non sembra attenuarsi la crisi di risultati della Jonica, alla quarta sconfitta consecutiva, mentre pare non fermarsi più la "remuntada" del Torregrotta che in sole quattro partite ed altrettante vittorie, lascia nel giro di un mese la penultima posizione e per la prima volta nella stagione, si insedia fuori dalla griglia play-out.

23 le reti complessivamente realizzate nella dodicesima di andata caratterizzata da un fattore campo totalmente sovvertito e mantenuto solo dal Real Aci, vittorioso sabato con un gol per tempo sul Città di Randazzo.


Per il resto, solo successi corsari, a cominciare dalla capolista Trecastagni che suona la nona (vittoria consecutiva) domando il tenacissimo Pistunina sul campo di Mili Marina. Risponde prontamente lo Sporting Taormina che inserisce la sesta (vittoria di fila) e sul neutro di Piedimonte Etneo, regola col più classico dei risultati un´irriconoscibile Jonica.
Risultato a sorpresa al "Proto" dove il Troina cede dinanzi al proprio pubblico contro un cinico Aci Sant´Antonio che compie l´impresa di giornata al pari della Forza Calcio Spadaforese che nella notturna di Mascalucia rimonta e sorpassa nelle battute conclusive del match, l´Atletico Pedara.

Deve faticare più del previsto la Pro Mende che soltanto nella ripresa riesce a ribaltare il risultato e tornare da Castiglione con il 2-1 sulla cenerentola Randazzo.
Nel derby tutto sanfilippese in chiave salvezza, ha la peggio la formazione messinese del San Filippo del Mela che continua a collezionare sconfitte (sono sei consecutive) e cede di schianto sul campo amico di Olivarella agli etnei dell´Aci San Filippo.
Infine colpo gobbo di un tenacissimo Torregrotta che soffre un tempo prima di piazzare con una prodezza balistica di La Spada ed una ripresa da applausi, il colpo risolutore che inguaia gli etnei di Proto e consegna ai rossoblù la quarta vittoria consecutiva.

Realizzazione siti web www.sitoper.it