24 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

INFINITA JUNIORES, QUASI ALL´ULTIMO RESPIRO - Veemente finale degli "under19" che con una doppietta di Marchese piegano quasi allo scadere, il coriaceo "Don P.Cutropia".

02-02-2017 12:54 -



CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – PRIMA FASE – CP MESSINA – GIRONE A
RECUPERO 9^ GIORNATA DI ANDATA
TORREGROTTA – Campo Sportivo Comunale "P.Gangemi" – mercoledi 1/2/2017 ore 15


TORREGROTTA – 2
GS DON P.CUTROPIA MILAZZO – 0

MARCATORE: 87´ e 90´ Marchese (T)

TORREGROTTA: Trovato, Bellamacina, Manzella, Maisano, Mondo, Merlino, Falcone, La Spada, Marchese, Sindoni, Abate
A disp.: Arizzi, D´Angelo S., Mamola, D´Andrea
All.: G.Borelli

GS DON P.CUTROPIA: Adella, Pensabene (62´ Stagno), La Malfa (70´ Mazzeo), Fugazzotto, Costa, Camattari, Cangemi, Romeo, Torre (55´ Russo), D´Agnelli, Zingales
A disp.: Vacca
All.: D.Adella

ARBITRO: Fabio PICCIOTTO (Messina)

ANGOLI: 13-0 per il Torregrotta (p.t.4-0)
AMMONITI: Bellamacina e Maisano (T)

C´è voluta alla Juniores rossoblù, una doppietta realizzata da Gabriele Marchese sui titoli di coda, per scardinare la difesa di un coriaceo Don Peppino Cutropia, che con una condotta di gara guardinga, condita da qualche interessate iniziativa nel corso della prima frazione, ma grazie soprattutto alla strepitose parate di un Alessandro Adella in giornata di grazia, aveva accarezzato per 87´, il sogno di tornare indenne dal "Gangemi" nel match di recupero dell´ultima di andata del girone A.
Il tambureggiante assedio alla metà campo ospite, operato dall´undici torrese nel corso della ripresa però, ha finito col premiare la maggior voglia di vincere degli "under 19" di Borelli, che hanno avuto l´indiscutibile merito di credere fino allo scadere, su un successo che li proietta a "+7" dalla più immediata inseguitrice e con ancora da recuperare il derby nella vicina Villafranca Tirrena, non disputato la settimana scorsa a causa delle pessime condizioni del "Terre Forti". Il tutto, in vista del turno di riposo obbligatorio per la rinunzia dell´avversario di turno (l´FC Milazzo) e attendendo mercoledi 15 la visita del Milazzo 1937, sul piano strettamente aritmetico ultimo vero ostacolo al passaggio alla seconda fase.

La cronaca

Sono gli ospiti a rendersi pericolosi per primi, al 15´, direttamente su calcio di punizione battuto dallo specialista mamertino Antonio Romeo, che manda il pallone a stamparsi contro il palo interno della porta difesa da Trovato, per poi tornare in campo.
21´ Sugli sviluppi di un calcio d´angolo, la palla giunge a Bellamacina che da fuori area libera un fendente che termina fuori di non molto;
22´ Torregrotta in zona d´attacco con Maisano che da circa 35 metri impegna severamente Adella, costretto a distendersi sulla sua destra per deviare in angolo;
28´ Marchese potrebbe andare a rete, ma ben smarcatosi in area conclude debolmente per la facile parata del portiere avversario;
32´ Gli ospiti fanno capolino in area torrese con Cangemi che si libera di Mondo e conclude , chiamando in causa Trovato che è attento e neutralizza;
37´ Ancora da fuori area Maisano prova a sorprendere Adella la cui respinta non trova pronto alcun attaccante torrese per essere ribadito in rete;
38´ Punizione di Falcone per Mondo appostato sul secondo palo. Il tiro del difensore centrale si spegne però di un soffio sopra la traversa;
41´ Azione manovrata partita dai piedi di La Spada per Maisano e da questi a Falcone che manda la sfera a lambire di poco il palo alla sinistra del portiere;
42´ Nuova conclusione di Maisano che trova il palo alla sinistra di Adella a dirgli di no;
44´ Nuova occasionissima per la formazione di casa con Mondo che di testa impegna severamente Adella, bravo nel replicare in tuffo, respingendo la sfera destinata ad insaccarsi;
59´ Corner di Falcone per l´incornata in corsa di Marchese che conclude contro la traversa;
76´ Il gol sembra cosa fatta, ma Falcone in area piccola, eccede in leziosità tentando il colpo da biliardo col tacco piuttosto che appoggiare da pochi passi di piatto in rete, consentendo al portiere di bloccare senza eccessive difficoltà;
77´ Conclusione di esterno ad opera di Luca Mondo che raccoglie un pallone calciato dalla bandierina ma non inquadra a dovere la porta;
85´ Macroscopica palla-gol per il Torregrotta che su corner di Sindoni fa pervenire la sfera a La Spada a centroarea che a botta sicura trova il portiere pronto a respingere con un intervento prodigioso;
87´ Quando tutto sembrava volgere verso un nulla di fatto, arriva il gol del sospirato vantaggio torrese. Lancio dalle retrovie per lo scatto di Abate che vede smarcatissimo Marchese che insacca a porta vuota;
89´ Sulle ali dell´entusiasmo, i rossoblù sfiorano subito il raddoppio sempre sull´asse Marchese-Abate. Marchese cerca di restituire la cortesia, servendo il compagno che davanti al portiere manca la sfera che termina a lato;
90´ Il raddoppio è questione di qualche istante perché Maisano con un´azione insistita si invola in area milazzese e porge al centro ancora una volta per Marchese che si fa trovare pronto all´appuntamento e insacca il pallone del definitivo 2-0 col quale va in archivio anche questa affermazione della Juniores rossoblù che continua a punteggio pieno a comandare il proprio raggruppamento.


Realizzazione siti web www.sitoper.it