01 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

INTERMEZZO DI COPPA, PENSANDO AL DERBY DI SABATO - Giunta anticipa l´allenamento del martedi alle 16,30. Domani (ore 18) andata di Coppa Italia a Barcellona.

13-10-2015 07:00 -


Umiltà e pazienza era quanto aveva chiesto Giannicola Giunta alla sua squadra alla vigilia del match contro la Messana, presagendo una gara nella quale i suoi non avrebbero trovato vita facile contro un avversario "scorbutico" e pronto a tutto pur di rimanere indenne come si è dimostrata la tenace compagine peloritana che al Comunale ha dimostrato di non meritare l´ultimo posto attualmente occupato in coabitazione col Camaro, ma che ha finito col pagare l´inesperienza e un calo fisico nella ripresa, coinciso con il momento in cui il Torregrotta, rimasto in inferiorità numerica, ha invece aumentato il numero dei giri del proprio motore per arrivare al risultato.

Non si può dire quindi che gli uomini in casacca rossoblù abbiano tradito le consegne del tecnico, visti i 90´ attenti e determinati, che hanno permesso di cogliere altri tre importantissimi punti. Al di là infatti del risultato in sé, quel che è stato apprezzato della prova della squadra, è stata la determinazione e la voglia di vincere, manifestata dal piglio col quale rimasti in inferiorità numerica ad inizio di ripresa per l´ingenuità commessa dal generosissimo Bonaffini , Battaglia e soci hanno subito cercato insistentemente la via della rete, con Giunta che "leggendo" alla perfezione la partita, ha operato i cambi necessari a conferire un assetto più equilibrato alla squadra, premiato dalla doppietta con la quale Rasà, con la collaborazione dei compagni, ha finalizzato la mole di lavoro in virtù anche di un invidiabile status atletico dell´intera rosa che dopo aver lavorato ai fianchi l´avversario nel corso del primo tempo, nella ripresa ha profuso il massimo sforzo per arrivare al successo.
Ne è scaturito un secondo tempo, nel quale in pratica, nessuno dei presenti ha ravvisato l´uomo in meno nelle file torresi, a tutto danno del gruppo ospite, che forse proprio dall´espulsione di Bonaffini in poi, ha avuto un calo di tensione, ritenendo in maniera fin troppo ottimistica, di poter gestire meglio una partita, che in realtà i messinesi hanno probabilmente iniziato a vedersi sfuggire di mano nel momento in cui non avevano fatto i conti con lo spirito di gruppo che ormai da tempo è il "marchio di fabbrica" di questa squadra.

Non c´è però tempo per godersi il 2-0 di domenica che ha consegnato al Torregrotta, che comunque deve ancora osservare il suo turno di riposo della 10ma giornata, un brillante quanto provvisorio secondo posto. Tra l´altro, ancora giunti alla quinta giornata, è ancora prematuro parlare di classifica, argomento che comunque tiene piacevolmente banco negli ambienti sportivi e che potrà essere meglio esaminato dopo il girone di andata, quando con tutti i confronti diretti disputati, la classifica diventerà decisamente più attendibile.

L´agenda degli appuntamenti della formazione rossoblù, comincia infatti ad infittirsi e già domani (mercoledi) è tempo di Coppa Italia, con l´andata dei sedicesimi che vedrà all´inusuale orario delle 18 il Torregrotta rendere visita al "D´Alcontres" al Barcellona Pozzo di Gotto nelle cui file militano gli ex Giuseppe Marcini e Gabriele Piccolo, che nel primo turno del torneo tricolore avevano eliminato il Merì.

Inizia dunque una settimana particolarmente intensa per la formazione di Giunta che dopo l´impegno barcellonese, punterà inevitabilmente sull´immediato anticipo di sabato, con in calendario l´insidiosissimo derby sul campo del San Filippo del Mela. Programma pertanto parzialmente modificato e preparazione che inizierà questo pomeriggio con seduta anticipata alle 16,30. Dopo l´intermezzo di Coppa di domani sera, ci si ritroverà giovedi in ottica campionato, con la rifinitura del venerdi sera a meno di 24 ore dal derby di Olivarella.

Realizzazione siti web www.sitoper.it