08 Marzo 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

JONICA IMPLACABILE, LA JUNIORES RESISTE SOLO UN TEMPO - In "gara 1" della Fase Finale, i rossoblù in 10 dal 20´ subiscono tre reti nella ripresa. Lunedi all´Annunziata in ballo la qualificazione

08-03-2018 15:10 -




CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – CP MESSINA – FASE FINALE PROVINCIALE
GRUPPO 2 – GARA 1
SANTA TERESA DI RIVA (ME) – mercoledi 7/3/2018 ore 17,00


JONICA FC – 3
TORREGROTTA – 0

MARCATORI: 48´ La Forgia, 53´ Ferraro, 88´ Di Nuzzo

JONICA FC: Gugliotta, Turiano (86´ Giannetto), Manuli, Ferraro, Savoca, Interdonato (90´+2 Pellizzeri), Branca (62´ Di Nuzzo), Smiroldo, La Forgia (85´ Santoro), Marchiafava, Mifa
a disp.: Informante, Faranna, Terrizzi
all.: V.Filoramo

TORREGROTTA: Foti, Mondo, Arizzi, Di Pietro, Giorgianni, Merlino, D´Angelo (68´ Gambino), La Spada, Villari, Sittineri, Abate (48´ Cuttone)
a disp.:
all.: G.Borelli

ARBITRO: Mirko CURRO´ (Messina)

ANGOLI: 9-0 per la Jonica (p.t.3-0)
RECUPERO: 0´ + 2´
AMMONITI: 16´ Sittineri (T), 38´ Interdonato (J), 88´ Foti (T)
ESPULSO: 19´ Giorgianni (T) per fallo da "ultimo uomo"
OFF-SIDES: 3-2 per la Jonica (p.t.1-2)



Il Torregrotta Juniores, "stecca" in gara-1 del quadrangolare finale provinciale. Nel pre-serale di Santa Teresa di Riva, l´undici di Peppe Borelli gioca per 70 minuti in inferiorità numerica e resiste un tempo, prima di cedere nella ripresa sotto i colpi di una Jonica spietata, che guidata dal trio avanzato Smiroldo-La Forgia-Marchiafava, si conferma squadra di spessore che colpisce con un micidiale uno-due ad inizio ripresa, suggellando a due minuti dalla conclusione un risultato ampiamente meritato contro i rossoblù fortemente condizionati, oltre che da evidenti difficoltà proprie anche dalla giornata poco brillante di un direttore di gara apparso fin troppo fiscale sin dalle battute iniziali e che dopo aver applicato alla lettera il regolamento poco prima del 20´ espellendo il centrale difensivo torrese Carmelo Giorgianni, "reo" per aver commesso fallo da ultimo uomo al limite dell´area di rigore, non ha applicato fra lo sconcerto del clan ospite lo stesso metro di valutazione al 38´ in una situazione analoga per plateale atterramento subito da Abate lanciato a rete ad una manciata di metri dal limite, sanzionato dal fischietto messinese con un benevolo cartellino giallo.

LA CRONACA

19´ La prima manovra pericolosa verso la porta difesa da Foti, porta la firma di Marchiafava che lanciato in corridoio centrale verso l´area torrese, brucia sullo scatto Giorgianni, costringendolo a intervenire fallosamente alle porte dell´area di rigore. Il signor Currò non ha esitazioni e decreta una punizione dal limite, estraendo il rosso all´indirizzo del difensore rossoblù.
21´ Sulla conseguente punizione, Marchiafava cerca di sorprendere Foti che risponde presente distendendosi in tuffo sulla sua destra per togliere la sfera dall´angolino verso il quale era indirizzata
32´ Jonica vicina al vantaggio sugli sviluppi di un corner che calciato da Mifa, attraversa l´intera area piccola. Savoca prima e Ferraro in seconda battuta, mancano l´impatto con la sfera che si perde sul versante opposto.
38´ Contropiede rossoblù con Abate che palla al piede supera sullo scatto Interdonato ed in posizione centrale, si appresta ad involarsi verso Gugliotta ma viene messo giù senza complimenti dal n.6 della Jonica che tra le proteste ospiti, se la cava con un cartellino giallo. Il successivo calcio di punizione non sortisce alcun effetto.
41´ Veloce ripartenza tirrenica orchestrata da Sittineri che presa palla dalla propria trequarti, viaggia sulla corsia centrale e smista in area ad Abate che perde l´attimo buono, concludendo per la facile presa di Gugliotta.
48´ Mentre dalla panchina rossoblù si chiede inutilmente il cambio per consentire a Cuttone di rilevare l´acciaccato Abate, da una palla banalmente persa sulla propria trequarti da Villari nasce la rete del vantaggio locale con immediato suggerimento per La Forgia che con la difesa torrese colta alla sprovvista, si presenta davanti a Foti fuori dai pali, scavalcandolo con un dosato pallonetto.
53´ Il Torregrotta accusa il colpo e sbanda vistosamente, subendo il raddoppio sul primo corner della ripresa. E´ sempre Mifa ad incaricarsi dalla bandierina, con una traiettoria diretta sul palo più lontano dove totalmente indisturbato, Ferraro non ha difficoltà alcuna ad insaccare di testa il 2-0 per i suoi.
67´ La gara non ha praticamente più storia, con il Torregrotta che con pochissimi cambi a disposizione (pesano anche i forfait dell´ultimora di Scibilia e, quello imprevisto di Saporita...ndr) cerca generosamente di limitare il passivo di fronte ad un avversario che con la gara ormai in pugno gestisce a suo piacimento i restanti minuti, presentandosi in più di un´occasione dalle parti di Foti. Ci prova Marchiafava da posizione defilata sulla sinistra, con una conclusione in corsa sulla quale il portiere respinge come può, prima che Merlino perfezioni il salvataggio allontanando la sfera dalla linea di porta.
78´ Ancora Marchiafava scatta sulla corsia di sinistra, ripresentandosi dalle parti del pipelet rossoblù che chiude bene lo specchio della porta, respingendo di piede il diagonale del n.10 locale .
82´ Doppia opportunità per la terza marcatura creata dai ragazzi di Vincenzo Filoramo nuovamente da azione di calcio d´angolo. Dopo un batti e ribatti, la sfera giunge al centro dell´area a Ferraro, che calcia da pochi passi a colpo sicuro, ma si vede alzare la conclusione centrale oltre la traversa, da un istintivo intervento di Foti con il tacco.
88´ La Jonica mette il sigillo al match. L´incontenibile Marchiafava scatta questa volta sul versante di destra e vinto ancora una volta un duello in velocità con un difensore torrese, giunto quasi al limite calcia a rete dal vertice destro. Foti si supera anche questa volta e seppure fuori dai pali, con la punta delle dita alza la sfera salvando una prima volta la rete con l´aiuto della traversa. Il pallone rientra però in campo e giunge a Di Nuzzo, che con la retroguardia tirrenica ormai fuori causa, può appoggiare in rete il 3-0 con cui il signor Currò manda le squadre negli spogliatoi.

Per il Torregrotta che comunque esce dal campo a testa alta, si tratta di una sconfitta preventivabile contro una compagine di valore. Adesso servirà ricomporre il roster e recuperare gli acciaccati della trasferta santateresina. Bussa già alle porte "gara-2" in programma lunedi 12 al "Bonanno" contro la Messana, trasferta che dovrà dire se Sittineri e compagni potranno ancora coltivare speranze di un passaggio alla prestigiosa Fase Regionale o se saranno destinati a chiudere anzitempo la stagione.

LE GARE DELLA PRIMA GIORNATA NELLA FASE FINALE PROVINCIALE

GRUPPO 1
CAMARO – GESCAL – 3-2
CITTA´ DI MESSINA – REAL ROMETTA – 0-0

GRUPPO 2
MESSANA – GIARDINI N – 3-1
JONICA FC – TORREGROTTA – 3-0



Realizzazione siti web www.sitoper.it