01 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA JUNIORES STECCA, IL CAMARO RINGRAZIA E SE NE VA – Nel big-match del "Gangemi" doppietta di D´Amico per gli ospiti. Abate all´80´ accorcia ma è troppo tardi.

11-01-2018 15:45 -




CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – GIRONE A DP MESSINA
9^ GIORNATA - 2^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) – Campo Sportivo Comunale "P.Gangemi" – mercoledi 10/1/2018 ore 15,00



TORREGROTTA – 1
CAMARO – 2

MARCATORI: 19´ e 28´ D´Amico (C), 80´ Abate (T)

TORREGROTTA: Foti, Giorgianni, Arizzi, La Spada (46´ Di Pietro), Merlino, Mondo, Abate, Sapienza, Antonazzo (83´ Gambino), Sittineri, Villari
a disp.: Caselli, Saporita
all.: G.Borelli

CAMARO: Sanneh, Morreale, Pantano, Muscarà, Lembo, Raffa, Spoto (87´ Catalano), Capilli, De Luca, D´Amico (73´ Morabito), Sturniolo (84´ Mento)
a disp.: Giunta, Tramacere
all.: F.Romeo

ARBITRO: Alessandra CHILLEMI (Messina)

ANGOLI: 2-1 per il Camaro (p.t.1-1)
AMMONITI: 12´ Mondo (T), 42´ Sapienza (T), 51´ Giorgianni (T), 67´ Di Pietro (T), 82´ Pantano (C)
ESPULSO: 82´ Giorgianni (T) per doppia ammonizione
OFF-SIDES: 4-2 per il Torregrotta (p.t.2-1)
RECUPERO: 1´ + 5´


Stavolta non c´è stato il veemente finale di altre occasioni nelle quali si era riusciti a rimediare alle partenze lente del primo tempo. Si interrompe dopo 5 vittorie consecutive (compresa quella ininfluente sul Messina "fuori classifica") la serie positiva della Juniores rossoblù, che inaugura il nuovo anno cedendo l´intera posta in palo nel confronto al vertice coi pari età del Camaro, rimediando dopo 9 vittorie consecutive dinanzi al proprio pubblico tra la stagione scorsa e quella attuale, una sconfitta casalinga che mancava dal 2-6 (anche allora si trattava di un confronto al vertice...ndr) del 26 marzo 2016 col Città di Messina.

Il successo è andato alla squadra che ha dimostrato di avere più determinazione e voglia, imprimendo alla gara ritmi altissimi e, soprattutto, idee chiare sin dal calcio d´avvio, sfruttando nel primo tempo le ingenuità del manipolo torrese, che oltre a disputare una prova collettivamente deludente, ha pagato la giornata-no dei suoi elementi più rappresentativi che viceversa in altre occasioni erano riusciti a togliere le castagne del fuoco.
Con questo risultato, l´undici di Filippo Romeo, si isola al comando, ipotecando di fatto il primo posto nel raggruppamento. Nulla di compromesso ovviamente in casa tirrenica dove, già acquisito aritmeticamente il passaggio alla fase successiva, si tratterà adesso di metabolizzare la battuta a vuoto in vista della delicata trasferta di lunedi 15 al "Bonanno", campo amico dell´insidiosa Messana, da dove sarà fondamentale uscire indenni per difendere l´attuale seconda posizione.

Match-winner al "Gangemi", il giovane classe 2000 Daniele D´Amico, autore di una doppietta che ha reso vano il tentativo di rimonta rossoblù, riuscito solo parzialmente per via del gol realizzato a dieci minuti dalla conclusione da Simone Abate, alla fine servito solo a ravvivare un finale di gara nel quale tuttavia gli ospiti sono riusciti ad amministrare il prezioso vantaggio senza eccessivi rischi.

Le marcature si aprono al 19´ quando Pantano ruba palla a Sittineri nella trequarti nero-verde e avvia immediatamente la ripartenza sulla corsia di sinistra, con la sfera che giunge a D´Amico, abile a incunearsi tra i difensori torresi e da poco entro l´area di rigore, trafiggere Foti in uscita.
Il Torregrotta accusa il colpo e non riesce a riorganizzarsi. E´ piuttosto il Camaro a continuare a tenere il pallino del gioco ed al 28´ su una punizione dai 25 metri, il n.10 messinese calcia un pallone "telecomandato", che si insacca con estrema precisione, nel sette alla destra dell´incolpevole Foti vanamente proteso in tuffo, portando i suoi sul doppio vantaggio.
La gara potrebbe riaprirsi in avvio di ripresa, ma Abate, lanciato a rete al della seconda frazione, sull´uscita alla disperata dai pali di Sanneh, conclude con un pallonetto che non inquadra la porta, terminando la sua corsa di pochi centimetri a lato.
La squadra di Borelli prova con insistenza a rendersi pericolosa ed al 58´ ha una doppia opportunità nel giro di pochi secondi, ma Abate trova la retroguardia ospite pronta alla respinta, mentre Villari, penetrato in area dal lato corto, si vede sbarrare la strada dall´attento Sanneh che respinge la conclusione ravvicinata del giovane attaccante di Venetico.
Solo all´80´, i rossoblù riescono a dimezzare lo svantaggio, quando Abate, servito in profondità e resistito alla carica di un difensore, si presenta davanti a Sanneh, battendolo con un diagonale rasoterra che finisce la propria corsa nell´angolo più lontano, ma è troppo tardi, tanto più che poco dopo la formazione di Peppe Borelli resta in inferiorità numerica per l´espulsione di Giorgianni che toccato duro da Pantano, ha un accenno di reazione punito col secondo giallo dalla signorina Chillemi, fiscale quanto basta sugli interventi della formazione di casa, quanto oltremodo tollerante sui falli "tattici" commessi dagli ospiti nel corso della seconda frazione.
Il risultato non cambierà più nonostante i 5 minuti di recupero concessi. Il Camaro, pratico e determinato, passa al "Gangemi" ed è capolista solitario del girone A. Per il Torregrotta juniores più brutto della stagione, una sconfitta che necessita di un pronto riscatto.




Realizzazione siti web www.sitoper.it