25 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

JUNIORES, L´ILLUSIONE DURA POCO - Al "Marullo" disco rosso per gli "under19" rossoblù sconfitti (3-2) in superiorità numerica da uno smaliziato Camaro

30-10-2017 22:00 -
Sittineri trasforma al 52´ il rigore del provvisorio 1-1




CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – GIRONE A – CP MESSINA – 2^ GIORNATA
MESSINA – Campo Sportivo Comunale "Marullo" – Bisconte – lunedi 30/10/2017 ore 15,00


CAMARO 1969 – 3
TORREGROTTA – 2

MARCATORI: 8´ D´Amico (C ), 52´ rig.Sittineri (T), 59´ Mondo (T), 63´ R.Zappalà (C), 80´ rig.Velardi (C)

CAMARO: Giorgianni, Morreale (79´ Anselmo), Pantano, R.Zappalà, Ceccio, Raffa, Roberti (66´ mesiti), Spoto (85´ Capilli), D´Amico (90´+2 C.Zappalà), Muscarà, Velardi
a disp.: Giunta
all.: F.Romeo

TORREGROTTA: Foti, Cuttone (50´ Merlino), Arizzi, Di Pietro, Gambino (70´ Cangemi), Caselli, Di Mento (13´ Mondo), La Spada, Antonazzo, Sittineri, D´Angelo
a disp.: Trovato
all.: G.Borelli

ARBITRO: Jacopo DODDIS (Messina)

ANGOLI: 4-1 per il Camaro (p.t.2-1)
RECUPERO: 0´ + 3´
AMMONITI: 16´ Pantano (C), 54´ R.Zappalà (C), 60´ Spoto (C), 69´ Antonazzo (T)
ESPULSO: 64´ Pantano (C) per doppia ammonizione
OFF-SIDES: 2-0 per il Camaro (p.t.2-0)


5 reti, 3 calci di rigore uno dei quali fallito, 4 ammonizioni, un cartellino rosso e parecchie occasioni da rete da una parte e dall´altra. Questo lo "score" dei 90´ vissuti al "Marullo", dove al termine di un´emozionante altalena di reti, a festeggiare la vittoria sono i giocatori di casa guidati dall´ex rossoblù Filippo Romeo, ma al Torregrotta di Peppe Borelli (con 7 "Allievi" in campo dal 1´ divenuti poi 8 con l´ingresso di Cangemi al posto di Gambino) va senza dubbio l´onore delle armi per aver disputato una partita comunque gagliarda, che ha certamente divertito il numeroso pubblico presente, nella quale probabilmente e senza nulla togliere ai giusti meriti della formazione di casa, il risultato di parità forse avrebbe rispecchiato meglio l´andamento.
Torna quindi con una sconfitta dalla sempre temibile "trappola" del catino di Bisconte, l´undici rossoblù, che dopo la sofferta vittoria di mercoledi scorso col Città di Villafranca, deve segnare il passo dinanzi ad un avversario ben strutturato ed organizzato che ha confermato qualora ce ne fosse di bisogno, che la stagione appena iniziata, potrebbe essere all´insegna dell´incertezza per l´equilibrio che sembra regnare tra le varie contendenti ai 4 posti utili per l´accesso alla fase "post-stagionale".

LA CRONACA

Il match si apre con il Torregrotta che parte in sordina e stenta ad entrare in partita, cedendo l´iniziativa al Camaro che cerca di sfondare sul versante sinistro del proprio fronte d´attacco.
8´ Proprio da una di queste iniziative neroverdi, nasce il gol del vantaggio locale. E´ Pantano che in area torrese si libera della marcatura di Di Mento e tira verso lo specchio della porta dove Foti si distende in tuffo e devia in angolo. Sul cross dalla bandierina, svetta indisturbato D´Amico che incorna con perfetta scelta di tempo e manda il pallone ad insaccarsi nell´angolo alla sinistra dell´estremo rossoblù.
16´ Mondo, da poco subentrato a Di Mento, serve sulla sinistra Sittineri che giunto sul fondo mette a centroarea per l´accorrente Antonazzo che manca l´attimo per calciare a rete, commettendo peraltro fallo sul diretto marcatore.
24´ Il Camaro si rende pericoloso con Muscarà che vede Foti fuori dai pali e azzarda un pallonetto che il portiere tirrenico costretto a recuperare la posizione, riesce ad addomesticare solo con l´aiuto della traversa.
26´ E´ ancora la squadra di Romeo a imbastire le manovre più insidiose. Tocca stavolta a Velardi minacciare la rete torrese con un colpo di testa su cross di Roberti, che finisce di poco a lato.
33´ Foti dice di no a Pantano lanciato a rete, con il portiere rossoblù che respinge come può. Nel prosieguo della manovra, la sfera rimbalza sulla gamba di Arizzi ma il signor Doddis, inflessibile, ravvisa un tocco di braccio e decreta la massima punizione che Ruben Zappalà, il capitano dei messinesi, calcia di potenza, mandando il pallone a stamparsi contro la traversa, evitando la seconda capitolazione dei torresi.
35´ Il pericolo corso sembra scuotere i ragazzi di Borelli che iniziano a guadagnare metri sul terreno di gioco, presentandosi più frequentemente negli ultimi 20 metri. Antonazzo, servito da Sittineri poco entro l´area di rigore, tergiversa prima di concludere a rete da posizione centralissima.
44´ Prima vera occasione da rete per il Torregrotta con Mondo che su punizione del capitano rossoblù, si vede respingere la conclusione ravvicinata da Giorgianni che salva in angolo.
47´ Ad inizio di ripresa, il Camaro si presenta dalle parti di Foti con un tiro di Ruben Zappalà che finisce a lato.
51´ Nuova opportunità di pareggio per il Torregrotta sugli sviluppi di una punizione ben calibrata da Caselli per l´inserimento di Mondo il cui appoggio sottorete per Antonazzo risulta debole, consentendo il recupero dei difensori neroverdi.
52´ Il pari è però questione di poco ed arriva su calcio di rigore nato da una pregevole iniziativa di Sittineri che fa fuori due avversari sulla sinistra e serve Antonazzo che in area viene contrastato ed atterrato. Il direttore di gara non ha esitazioni neppure in questa circostanza e indica il dischetto da dove lo stesso Sittineri trasforma spiazzando il suo ex compagno di squadra della scorsa stagione, Alfredo Giorgianni, portando così il punteggio sull´1-1.
59´ I rossoblù prendono in maniera quasi perentoria il comando delle operazioni e piazzano il secondo colpo quasi allo scoccare dell´ora di gioco. Sittineri si procura una punizione all´altezza dei 25 metri sulla sinistra e pennella una parabola col contagiri per l´inserimento di Mondo che di testa non concede scampo al portiere, firmando la rete dell´illusorio 2-1.
63´ Dura solo 4 minuti la speranza torrese di poter sbancare il rettangolo di gioco messinese perché Ruben Zappalà, vuol farsi perdonare l´errore dal dischetto del primo tempo e sfruttando uno svarione difensivo sulla sinistra, si presenta nelle vicinanze di Foti e lo beffa con un tiro che termina in fondo al sacco tra palo e portiere, riportando il punteggio sui binari dell´equilibrio.
64´ Camaro in dieci uomini. Su lancio dalla propria trequarti, Mondo viene vistosamente trattenuto da Pantano. Inevitabile il secondo cartellino giallo per il difensore messinese già ammonito nel corso del primo tempo e formazione di casa che si ritrova a giocare la seconda parte della ripresa in inferiorità numerica.
74´ La nuova situazione creatasi, invece che scoraggiare i giocatori di casa e indurli ad una condotta più guardinga, diventa un´ulteriore spinta e non viene neppure ravvisata in campo .D´Amico, liberato da una nuova incertezza difensiva, si presenta a tu per tu con Foti che in uscita si oppone alla conclusione ravvicinata.
76´ E´ la volta di Ceccio che da fuori prova a mirare verso l´angolo lontano con palla che si perde poco fuori alla sinistra di Foti.
80´ La manovra messinese mette in difficoltà la squadra ospite e su cross dalla destra indirizzato all´interno dell´area, D´Amico finisce a terra dopo un dubbio contatto con Merlino all´altezza del dischetto. Per il signor Doddis è nuovamente calcio di rigore che stavolta si incarica di calciare Velardi che trasforma, portando i suoi sul 3-2.
88´ Il Torregrotta ha l´ultima opportunità per ristabilire il pareggio quando su lancio di Merlino, Sittineri dal limite prolunga di testa per Mondo che in area e smarcatissimo da posizione leggermente decentrata sulla destra, conclude al volo ma non angola a sufficienza, trovando la respinta di Giorgianni.


Realizzazione siti web www.sitoper.it