28 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

JUNIORES, LA BEFFA ARRIVA NEL RECUPERO - In vantaggio fino al 90´, gli under subiscono due reti nel recupero dalla Pro Mende.

18-02-2013 19:26 -
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - FASE PROVINCIALE - GIRONE A C.P.MESSINA - 12^ GIORNATA - 5^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - lunedi 18/2/2013 - h.15,30


TORREGROTTA - 1
PRO MENDE - 2


Marcatori: 10´ E.Romeo (T), 91´ Nise (P), 93´ De Luca (P)

TORREGROTTA : Villani (52´ Scognamillo), Lo Surdo, T.Romeo, La Macchia, Sframeli, Previti, Di Pasquale, Mangano, E.Romeo, Grosso, D.Cambrìa
All.: E.Borelli/G.Romano

PRO MENDE: Messina, Artale, Impalà (52´ Liarosa), Ficarra, Donato, C.Trifirò, Schepisi (62´ De Luca), Floramo, Maimone, Nise, Cirino
A disp.: Manna, I.Trifirò, Busà, Pastorelli
All: B.Granata

ARBITRO: F.Ritrovato di Messina

ANGOLI: 9-3 per la Pro Mende (p.t.4-2)

AMMONITO: 28´ D.Cambrìa (T)

OFF-SIDES: 1-1 (p.t.1-0 per il Torregrotta)

RECUPERO: 1´ + 3´

Finisce con i giocatori della Pro Mende a far mucchio selvaggio nei pressi della propria panchina e quelli del Torregrotta ad imprecare per essersi fatti sfuggire nei minuti di recupero, una vittoria che al 90´ sembrava cosa fatta.
Chiude con una sconfitta, la serie di gare casalinghe della stagione, la formazione Juniores del Torregrotta che seppur decimata dalle numerose assenze, tiene validamente testa all´avversario di turno, crea diverse opportunità da rete, ma alla fine deve soccombere al forcing luciese, complice anche qualche leggerezza di troppo.

Rossoblù in vantaggio dopo 10 minuti di gioco con Emanuele Romeo che in percussione sulla destra, penetra in area, mette in mezzo per Grosso, la cui deviazione di testa favorisce l´inserimento dello stesso Romeo che brucia sul tempo il diretto avversario e in deviazione aerea mette alle spalle di Messina.

Al 27´ Angelo Villani si esibisce in una pregevolissima deviazione in tuffo sul potente calcio di punizione dalla distanza battuto da Ficarra,

Dieci minuti più tardi, ancora Emanuele Romeo ruba palla sull´indecisione di un difensore avversario ma conclude addosso sul portiere. Al 38´ tocca a Carmelo Grosso presentarsi dinanzi a Messina, chiamando l´estremo ospite al salvataggio in corner. Prima dell´intervallo, Emanuele Romeo riceve palla da rimessa laterale e da circa 35 metri, tira verso lo specchio della porta, costringendo Messina ad alzare la sfera diretta sotto la traversa.

Nella ripresa, le emozioni sono concentrate tutte nella fase conclusiva. Inizia la Pro Mende all´87´ con un cross di Trifirò per l´accorrente De Luca che di prima intenzione dal versante opposto, manda il pallone di poco a lato alla destra di Scognamillo.
La Pro Mende si produce nel massimo sforzo per raggiungere il pari, ma all´89´ Emanuele Romeo ha l´opportunità per chiudere la partita, trovando Messina pronto a respingere col corpo il tentativo di soluzione di forza dell´attaccante rossoblù. Sulla respinta, la sfera torna tra i piedi del n.9 torrese che da pochi passi manda alto.
Sul capovolgimento di fronte, al 91´ la Pro Mende guadagna un corner sugli sviluppi del quale la sfera giunge in prossimità della linea di porta rossoblù, dove Nisi batte sul tempo Sframeli e ribadisce in rete riportando il risultato in equilibrio.
Non paga del pareggio raggiunto, la squadra ospite si riversa nella metà campo del Torregrotta e allo scadere dell´ultimo dei tre minuti di recupero concessi dal signor Ritrovato, pesca il jolly da tre punti con De Luca che riceve palla sul versante sinistro dell´area di rigore locale e dopo essersi accentrato, libera un preciso rasoterra che si insacca nell´angolo basso alla destra di Scognamillo vanamente proteso in tuffo per l´esultanza del giocatore e dell´intero gruppo ospite per la seconda vittoria stagionale (la precedente era stata in casa contro il Venetico) e il prevedibile rammarico del clan torrese.
Mercoledi prossimo, chiusura delle "fatiche stagionali" a Monforte Marina contro i fuori classifica dell´Acr Messina. Il campionato ufficiale termina con 11 punti, frutto di 3 vittorie, due pari e cinque sconfitte. Troppe per un Torregrotta da due anni campione uscente.

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it