30 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IN SPIAGGIA CON NOI... 5^ puntata - TORREGROTTA-VENETICO JRS - 2-3

07-07-2013 06:30 -
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - PRIMA FASE - GIRONE A - D.P.MESSINA - 2^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - mercoledi 7/11/2012 - h.15,30


TORREGROTTA - 2
VENETICO - 3


Marcatori: 26´ Grosso (T), 32´ Meghras (V), 48´ Saporita (T), 49´ Meghras (V), 64´ Valeriani (V)

TORREGROTTA: D.Cambria, Pirrone, Di Giovanni, Mangano, Giorgianni (53´ Di Pasquale), Sframeli, G.Cambrìa, Grosso (82´ E.Romeo), Puleo (51´ Arnò), Saporita, Andaloro
A disp.: Scognamillo, Previti, T.Romeo
all.: E.Borelli/P.Romano

VENETICO: Leone, Mondo, Isgrò, Cannuli (49´ Santoro), Italiano, Magrelli, Meghras, La Spada, Meo (49´ Valeriani), Virgillito, Morgana
A disp.: Schepis, Formica, Bottaro, Lombardo, Grosso
all.: La Guidara

ARBITRO: A.Di Marco di Messina
ANGOLI: 6-2 per il Torregrotta (p.t.4-1)
RECUPERO: 1´ + 4´
AMMONITI: 71´ Morgana (V), 89´ Virgillito (V), 84´ Sframeli (T)

Se contro il Sacro Cuore, la vittoria stentata aveva fatto suonare il campanello, quanto visto quest´oggi, potrebbe anche essere più di un semplice allarme.
Non sono bastate la grinta e la volontà di raddrizzare il punteggio al Torregrotta Juniores che questo pomeriggio al Comunale è andato incontro ad una clamorosa quanto imprevista sconfitta contro i pari età di un pratico e cinico Venetico, impostosi 3-2 sull´undici guidato dal duo Borelli/Romano.
Due volte avanti nel risultato, i rossoblù si sono visti raggiungere e infine persino superare dagli avversari che senza strafare, con umiltà e con quel pizzico di fortuna che aiuta gli audaci, hanno concretizzato le uniche vere occasioni da rete create, nate da autentici svarioni difensivi, mentre sul versante offensivo, la quantità industriale di palle-gol, veniva sciupata con improbabili tentativi personali che hanno finito col fare il gioco della formazione ospite che con una condotta di gara caparbia e coraggiosa, ha difesa strenuamente e con successo il prezioso vantaggio.

Dopo le prime schermaglie iniziali, che vedevano il Torregrotta costantemente all´offensiva per tentare di sbloccare subito il risultato, cui rispondeva l´ex di turno Daniele Cannuli con una conclusione dalla distanza che costringeva Cambrìa ad alzare sopra la traversa, il Torregrotta passa in vantaggio al 26´ con Carmelo Grosso che ricevuta palla nei pressi del limite dell´area di rigore, la difende e vinto un contrasto, spedisce in fondo alla rete difesa da Leone.
La gara sembra mettersi in discesa per gli under rossoblù, ma al 31´ su una palla goffamente persa sulla trequarti, si innesca il rapido contropiede ospite, che mette Meghras nelle condizioni di involarsi a rete e battere Cambrìa con un preciso rasoterra a fil di palo.
Non cambia il clichè della gara, con il Torregrotta a menar le danze ed il Venetico a giocare di rimessa, ma la manovra rossoblù risulta sterile e le squadre vanno al riposo sul risultato di parità.

In apertura di ripresa, al 48´ l´undici di casa, torna in vantaggio con Saporita che conquista palla in area del ospite e vinto il duello con il diretto avversario, sorprende Leone con un diagonale da posizione angolatissima che finisce la sua corsa nell´angolo alla destra dell´estremo difensore del Venetico.
Neppure il tempo di esultare per il vantaggio acquisito, che Meghras sfrutta l´ennesimo svarione della difesa e avventandosi come un falco sulla palla, brucia sul tempo tutti, riportando il risultato sulla parità (2-2).
Subìto il pareggio, il Torregrotta cinge d´assedio la metà campo ospite, ma presta il fianco alle ripartenze, cosicchè al 64´ su una di queste nata sulla corsia di destra, su cross proveniente dal fondo, il neo-entrato Valeriani, appostato sul versante opposto, chiude in diagonale con una conclusione ben calibrata sulla quale Cambrìa non può opporsi.
Il Torregrotta capisce di rischiare grosso ed i restanti minuti di gara sono a senso unico, ma la manovra rossoblù perde di lucidità e precisione e laddove gli avanti torresi riescono ad inquadrare la porta, ci si mette anche la traversa come in occasione del tiro di Giovanni Cambrìa che scheggia il montante con Leone fuori causa.
Si giunge così ai minuti di recupero, quando nell´ultimo assalto, è Sframeli ad avere davanti a Leone, una ghiotta opportunità per evitare il k.o, ma la conclusione di testa del n.6 torrese si perde di un soffio alta. Arriva il triplice fischio del signor Di Marco che manda le squadre negli spogliatoi mentre sul Comunale calano le ombre della sera, ma per il Torregrotta, sconfitto nella Prima Fase in campionato dopo oltre un anno e mezzo, è notte fonda.

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

LE PAGELLE ROSSOBLU´

D.CAMBRIA 5,5
PIRRONE 6
DI GIOVANNI 5,5
MANGANO 6
GIORGIANNI 5,5 (53´ DI PASQUALE 5,5)
SFRAMELI 5,5
G.CAMBRIA 6,5
GROSSO 6,5 (82´ E.ROMEO sv)
PULEO 5,5 (51´ ARNO´ 5,5)
SAPORITA 6
ANDALORO 6

Realizzazione siti web www.sitoper.it