01 Agosto 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

JUNIORES SCIUPONA MA VINCENTE - Con due reti per tempo (tripletta di Trovato), gli "under" rossoblù battono il Don Peppino Cutropia e mantengono il comando del girone

25-11-2015 19:15 -
4´ Trovato in diagonale realizza il gol dell´1-0



CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - PRIMA FASE - GIRONE A - DP MESSINA - 6^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - mercoledi 25/11/2015 - ore 15,00


TORREGROTTA - 4
G.S. DON P. CUTROPIA MILAZZO - 1


RETI: 4´ Trovato (T), 12´ Campanella (T), 19´ Andaloro (DPC), 69´ e 88´ Trovato (T)

TORREGROTTA: Marino, Mondo, Isgrò, Irrera, Maisano, Giorgianni, Sittineri (86´ Marchese), Falcone (90´ Lisa), Romeo E. (80´ De Vita), Campanella, Trovato
a disp.: Merlino, Cutugno, Pruiti
all.: G.Nastasi

G.S.DON P. CUTROPIA MZ: Adella, D´Agnelli (52´ Trimboli), Parisi (47´ Crisafulli), Crivello, Camattari (80´ Pensabene), Vitale (86´ Soldino), Cangemi (68´ Stagno), Andaloro, Saraò (90´+3´ Foti), Romeo A., Italiano
a disp.:Bonvegna
all.: M.Parisse

ARBITRO: Francesco Giorgianni (Messina)

ANGOLI: 8-1 per il Torregrotta (p.t.5-0)
RECUPERO: 0´ + 3´
AMMONITI: nessuno
OFF-SIDES: 7-0 per il Torregrotta (p.t.4-0)

Netta affermazione della squadra Juniores del Torregrotta, che come da pronostico, fa suo il match che opponeva l´undici di mr.Nastasi alla tenacissima e combattiva formazione milazzese del G.S. Don Peppino Cutropia e grazie alla quinta affermazione su altrettante gare, torna nuovamente al comando del girone, rispondendo con 24 ore di distanza al successo del Città di Messina. Ristabilite dunque per il momento le gerarchie nel raggruppamento, a conclusione di 90´ che hanno visto un Torregrotta in vena di regali natalizi anticipati (...) esercitarsi in un autentico "tiro al bersaglio" che solo per l´imprecisione e la foga in fase conclusiva delle punte rossoblù, unite alla giornata di grazia di uno strepitoso Adella, hanno impedito che il risultato assumesse proporzioni esagerate contro un avversario tutt´altro che arrendevole come lo 0-9 di Mili Marina poteva lasciar intendere.

Gli ospiti dal canto loro hanno interpretato la gara con il classico coltello tra i denti, come si conviene in ogni derby che si rispetti, trovando persino il gol che riaprendo di fatto il match, aveva messo un po´ di pepe ad un primo tempo in cui, dopo la sfuriata iniziale dei rossoblù torresi, con due reti ed almeno tre nitide occasioni da rete nei primi 12´, hanno uscito la testa dal guscio e dopo aver accorciato le distanze al 19´, sono andati vicinissimi al clamoroso pari, prima di cedere nella ripresa praticamente di intera marca rossoblù, legittimata dalle reti con le quali Trovato, firmando la sua personalissima tripletta, ha messo in cassaforte il risultato.

Le reti:

4´ Campanella si invola sulla sinistra e giunto quasi sul fondo mette in area sul versante opposto dove Trovato è pronto ad indirizzare in diagonale alla destra del portiere.
12´ Romeo entra in area milazzese e porge sul primo palo dove un difensore rinvia in maniera approssimativa addosso a Sittineri. Il rimpallo giunge al vicino Campanella che dopo aver divorato in precedenza due limpidissime occasioni da rete, non fallisce l´appuntamento, girando prontamente a rete alla sinistra di Adella.
19´ Il Don Peppino Cutropia accorcia le distanze con Andaloro che dai 20 metri sorprende Marino con un preciso tiro da posizione centralissima, che manda la sfera ad insaccarsi sotto la traversa.
Il tempo si chiude con altre tre occasionissime per i rossoblù. La prima al 36´ su un capovolgimento di fronte, quando una precisa triangolazione in area mamertina fra Trovato e Sittineri, mette quest´ultimo in condizione di battere a rete da pochi passi da posizione angolata. Adella però è bravo a chiudere lo specchio della porta e a salvarsi in angolo.
Allo scadere, ancora una volta sotto rete, Campanella prima e Falcone sulla ribattuta, scaraventano addosso al portiere, fallendo il possibile 3-1.

Nella ripresa, al 61´ Vitale per gli ospiti calcia una punizione che termina sulla base superiore della traversa prima di perdersi sul fondo. Risponde Isgrò per il Torregrotta due minuti più tardi con un affondo sulla sinistra e poco entro l´area con una conclusione in corsa che manda il pallone a scheggiare il montante.
Il gol sembra arrivare al 65´ quando Sittineri entra in area dal vertice sinistro e scaglia col mancino un pallone che sibila a pochi centimetri dalla traversa della porta di Adella.
Il portiere milazzese è però costretto a capitolare al 69´ quando Isgrò vede lo scatto di Trovato all´interno dell´area di rigore e serve un pallone sul quale la punta torrese si avventa anticipando di testa l´uscita del portiere.
88´ A chiudere i conti ci pensa ancora una volta Trovato, che raccolta una respinta affannosa della difesa mamertina sulla conclusione a botta sicura del neo-entrato Marchese, non ha difficoltà a deporre in rete da distanza ravvicinata il pallone del definitivo 4-1 con il quale le squadre vanno negli spogliatoi dopo i 3 minuti di recupero concessi dal signor Giorgianni. Torregrotta che quindi sale a quota 15 e adesso atteso dal sempre insidioso derby di Giammoro, in programma lunedi 30 contro un Comprensorio su di giri dopo il perentorio 5-2 corsaro rifilato allo Sportsoccer Milazzo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it