19 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

JUNIORES, TUTTO NELLA RIPRESA - Sittineri dal dischetto, poi Irrera e Maisano nel finale, firmano il 3-0 nel derby di Villafranca Tirrena.

18-11-2015 06:00 -
62´ Sittineri ha appena trasformato il penalty che sblocca il risultato



CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - FASE PROVINCIALE - DP MESSINA
GIRONE A - 5^ GIORNATA

VILLAFRANCA T. (ME) - Campo Sportivo Comunale "Terre Forti" - martedi 17/11/2015 - ore 15,00


CITTA´ DI VILLAFRANCA - 0
TORREGROTTA - 3


MARCATORI: 62´ rig.Sittineri, 86´ Irrera, 90´+2´ Maisano

CITTA´ DI VILLAFRANCA: Giunta, Palella, Tricomi, Presti (52´ Severo), Celona, D.Giorgianni, Ramuglia, Gangemi, Lacopo (87´ Maiorana), Bicchieri, Mici
a disp.: Pollicino
all.: S.Basile

TORREGROTTA: Marino, Merlino, Isgrò, Irrera, Maisano, C.Giorgianni, Lisa, Sittineri, Romeo (82´ Marchese), Campanella, Trovato (90´ De Vita)
a disp.:Abate, Cutugno
all.: G.Nastasi

ARBITRO: Marco De Francesco di Messina

ANGOLI: 8-2 per il Torregrotta (p.t.4-2)
RECUPERO: 0´ + 3´40"
AMMONITI: 66´ Ramuglia (CV), 84´ Irrera (T)
ESPULSO: 72´ Bicchieri (CV)
OFF-SIDES: 4-2 per il Torregrotta (p.t.2-2)

Deve attendere un´ora di gioco, la formazione Juniores del Torregrotta, per avere ragione dei pari età del Città di Villafranca e passare con un rotondo 3-0 maturato interamente nel secondo tempo contro una compagine che finchè ha potuto, ha opposto una coriacea resistenza, prima di trovarsi in inferiorità numerica per l´espulsione di Bicchieri a metà ripresa. E´ stato necessario un calcio di rigore a seguito dell´atterramento di Trovato e trasformato da Sittineri, per schiodare il risultato da parte dell´undici rossoblù, anche nel pomeriggio del "Terre Forti" apparso farraginoso e compassato nella manovra per lunghi tratti della gara.

Il successo permette tuttavia alla squadra di Peppe Nastasi, di mantenere il comando della graduatoria a punteggio pieno dopo il trittico consecutivo di gare in trasferta, con il margine di due lunghezze dal Città di Messina e alla vigilia del ritorno al Comunale mercoledi 25 contro i milazzesi del Don Peppino Cutropia.

Pochi gli spunti di cronaca annotati sul taccuino nel primo tempo, nel corso del quale è il Torregrotta a dettare i tempi del match, senza però quasi mai rendersi veramente pericoloso.
Si comincia quindi al 12´ con il primo vero affondo rossoblù con Sittineri che mette in area per Campanella, bravo ad arpionare la sfera e indirizzare verso la porta avversaria dove Giunta sventa tuffandosi alla sua destra per deviare in angolo.
Due minuti più tardi, sugli sviluppi del secondo tiro dalla bandierina per il Torregrotta, Trovato raccoglie poco oltre il limite la corta respinta della difesa locale e tenta una soluzione al volo, che però non inquadra la porta.
Lo imita al 19´ Romeo che sulla respinta della retroguardia avversaria susseguente ad una punizione calciata da Isgrò, prova a sorprendere Giunta con un fendente da fuori, che termina a lato non di molto.
Il primo tempo scivola via senza altre particolari azioni degne di nota. Il Città di Villafranca, bada più a non prenderle e dà l´impressione di poter controllare con relativa facilità un Torregrotta a corrente alternata, le cui iniziative appaiono approssimative e prive di incisività.

Al quarto d´ora della ripresa però, un contatto all´ingresso dell´area di rigore biancoverde tra Palella e Trovato, viene sanzionato dal direttore di gara con la massima punizione che Sittineri trasforma spiazzando Giunta.
I padroni di casa accusano il colpo e sembrano vacillare con il Torregrotta che assume ulteriormente l´iniziativa presentandosi più spesso in zona tiro.
Le opportunità più nitide arrivano sui piedi di Romeo che al 70,´ smarcato, riceve palla da Trovato e chiama Giunta alla parata e un minuto più tardi con Isgrò che scambia con Campanella, concludendo con un diagonale che si perde sul fondo.
Al 72´ i locali restano in 10. Bicchieri infatti reitera le proteste nei confronti del direttore di gara che estrae il rosso diretto costringendo il n.10 biancoverde ad anticipare il rientro negli spogliatoi.
Nonostante l´inferiorità numerica, il Città di Villafranca trova il modo per rendersi pericoloso in area torrese con Celona che al 78´ a pochi metri dalla porta difesa da Marino, viene contrato al momento del tiro dal provvidenziale intervento di capitan Isgrò.
Il pericolo corso, scuote i rossoblù che tornano a pigiare sull´acceleratore e dopo aver sfiorato il raddoppio all´83´ dapprima con Trovato che costringe Giunta a salvarsi in angolo e a seguire con Campanella che sul traversone dalla bandierina, si esibisce in una spettacolare sforbiciata che manda la sfera alta di poco, trovanoall´86´ il 2-0 con Irrera che appostato al limite, intercetta la sfera proveniente da un corto rimpallo e controllatala al volo, insacca nell´angolino basso alla destra del portiere, episodio non nuovo per il giovane centrocampista classe ´99, che la scorsa stagione con gli Allievi Regionali aveva realizzato con le medesime modalità sul campo di Santa Margherita contro il Messina Sud.
C´è ancora il tempo per annotare un ultimo sussulto d´orgoglio dei locali che all´88 potrebbero accorciare le distanze con un cross dal fondo operato da Celona, sul quale Tricomi sottorete manda incredibilmente alle stelle con la difesa rossoblù fuori causa, prima che nel secondo dei quattro minuti di recupero, Maisano chiuda definitivamente la pratica, correggendo in rete di testa da pochi passi, lo spiovente dalla bandierina di Lisa.

Realizzazione siti web www.sitoper.it