24 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

JUNIORES, UNA VITTORIA SOFFERTA PIU´ DEL DOVUTO - Contro il Forza Calcio Milazzo, avanti 3-0 dopo mezz´ora, i rossoblù rischiano di subire il pari poi dilagano nel finale.

16-11-2016 18:30 -




CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – PRIMA FASE – CP MESSINA – GIRONE A
4^ GIORNATA DI ANDATA
TORREGROTTA (ME) – Campo Sportivo Comunale "P.GANGEMI" – mercoledi 15/11/2016 – ore 15

TORREGROTTA – 5
F.C.MILAZZO – 2

MARCATORI: 21´ Sittineri (T), 23´ Mondo (T), 30´ Marchese (T), 45´+2 Di Mento (FCM), 54´ Cambria (FCM), 84´ e 90´+2 Sittineri (T)

TORREGROTTA: Giorgianni, Cardaci, D´Angelo, Falcone (90´ La Spada), Merlino, Mondo, Marchese (90´ Abate), Grillo (58´ Maisano), De Vita, Sittineri, Sindoni
a disp.: Caselli
all.: G.Borelli

F.C.MILAZZO: Carmelita, Gitto (72´ Ioppolo), Di Mento, Perdichizzi, Buta, Avò, Giardina (46´ Maiolino), Riga, Maiorana, Cambria, Coppolino (46´ Donato)
all.: E.Vecchione

ARBITRO: G.nni Paratore (Messina)

ANGOLI: 4-2 per il Torregrotta (p.t.1-1)
AMMONITI: 35´ Grillo (T), 58´ Cardaci (T), 61´ Di Mento (FCM), 73´ Buta (FCM)
OFF-SIDES: 1-0 per il Torregrotta (p.t.1-0)
RECUPERO: 2´ + 3´



Quarta affermazione consecutiva per gli "under19" di Peppe Borelli, che restano saldamente in testa a punteggio pieno con due lunghezze di vantaggio sui messinesi dell´F24 grazie al 5-2 rifilato questo pomeriggio al "Comunale" ai pari età del Forza Calcio Milazzo, a conclusione di un match che praticamente messo in cassaforte con l´undici torrese avanti sul 3-0 dopo mezz´ora di gioco, si è clamorosamente riaperto allorquando il gol degli ospiti in pieno recupero della prima frazione e il raddoppio in avvio di ripresa, anch´esso favorito da uno svarione su calcio d´angolo, hanno finito col complicare la vita di Merlino e compagni, che commesso l´errore di considerare troppo frettolosamente chiuso anzitempo il match, hanno dovuto attendere il finale di gara per realizzare le reti che hanno messo al sicuro il risultato a proprio favore .
Merito anche, ovviamente, dei milazzesi, mai demoralizzatisi neppure sullo 0-3 e che in qualche occasione hanno persino sfiorato un pari che avrebbe premiato la loro tenacia, punendo la condotta di gara messa in mostra dai torresi nella ripresa.

Le marcature si aprono al 21´ quando Sittineri, ricevuto un preciso lancio di Sindoni, si smarca sulla destra e appena dentro l´area, anticipa l´uscita incerta del portiere con un dosatissimo pallonetto di destro che gonfia la rete portando in vantaggio i suoi.
Il raddoppio arriva due minuti più tardi grazie a Mondo che appostato sul secondo palo, corregge di testa da pochi passi, una punizione col contagiri calciata da Falcone dalla sinistra, nei pressi della linea laterale.
Allo scoccare della mezz´ora di gioco, Sittineri recupera palla e vinti un paio di contrasti all´altezza della trequarti ospite, serve sulla sinistra in area per Marchese, abile a controllare e girare in porta, con palla che si insacca alla destra dell´estremo difensore del Forza Calcio.
Tre minuti più tardi, i rossoblù torresi hanno sui piedi di De Vita l´occasione per il quarto gol, quando Sittineri ricevuta palla da Grillo, va sul fondo e mette sottoporta per il compagno che a pochi passi dalla linea bianca, manca il facile appoggio in rete.
Al 44´ altra opportunità per i padroni di casa al termine di una veloce combinazione Grillo-Sittineri-Falcone e rasoterra di quest´ultimo che non inquadra la porta di un soffio.
Quando il direttore di gara stava per apprestarsi ad emettere il duplice fischio per mandare le squadre all´intervallo, da un´ingenuità in fase difensiva nei pressi dell´area di rigore locale scaturisce una punizione. Il traversone di Cambria sembra facile preda di Giorgianni che però non trattiene la sfera sulla quale si avventa come un falco Di Mento che insacca il pallone dell´1-3 con cui termina il primo tempo.

Il gol in chiusura di parziale, ridà entusiasmo alla formazione ospite che rientra in campo con maggior determinazione e al 54´ accorcia ulteriormente le distanze direttamente dalla bandierina con Cambria che con la complicità involontaria di Marchese appostato sul primo palo, costringe Giorgianni a doversi chinare per la seconda volta, riaprendo di fatto la partita che avrebbe potuto portarsi sulla parità al 56´ quando su un cross dalla destra, Maiolino a porta spalancata mancava clamorosamente il "tap-in" aereo.
Ci provava anche Riga, specialista sulle punizioni, con un calcio piazzato che al 63´ scheggiava la base superiore della traversa.
All´84´ però, a togliere le castagne dal fuoco arriva la quarta rete torrese, a conclusione di un´elaborata manovra offensiva nei pressi della bandierina, con cross rasoterra in area milazzese, sul quale Sittineri di esterno sinistro, trovava lo spiraglio giusto per indirizzare nell´angolino alla destra dove Carmelita non può arrivare.
Il gol taglia in pratica le gambe della tenace formazione cara al presidente Miroddi, che deve incassare anche la quinta rete allo scadere del secondo dei tre minuti di recupero concessi dal signor Paratore, quando Abate, appena entrato, riceve palla in area nei pressi della linea di fondo e la rimette in mezzo con un "campanile" sul quale capitan Sittineri, in corsa insacca col mancino, firmando la sua seconda tripletta stagionale dopo quella del "Bonanno" contro la Messana che porta a 8 lo "score" delle reti in campionato, ma soprattutto mettendo la parola fine al match che si chiude col punteggio di 5-2 per la squadra di Borelli che lunedi 21 (alle 15), è attesa dalla difficilissima "trasferta-verità" sul campo del "Ciantro" contro il Milazzo 1937.


Realizzazione siti web www.sitoper.it