27 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

JUNIORES, VITTORIA E TERZO POSTO - Nel martedi di Carnevale, l´undici di Santoro, riesce ad avere la meglio su un grintoso Villafranca.

18-02-2015 07:00 -
la punizione calciata da Sittineri, si insacca sotto l'incrocio alla destra di Coco (foto M.Salvo)



CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - FASE PROVINCIALE - DP MESSINA -15^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - martedi 17 febbraio 2015 - ore 15



TORREGROTTA - 4
CITTA´ DI VILLAFRANCA - 2


RETI: 7´ Pagano (V), 8´ E.Trovato (T), 17´ e 21´ Sittineri (T), 65´ Costa (V), 90´+5´ Arnò (T)

TORREGROTTA: G.Trovato, Mondo, Mamola, Irrera, C.Giorgianni, Previti, E.Trovato (30´ s.t. C.Merlino), Abate (22´ Villari), Arnò, Sittineri, Bellamacina
All.: M.Santoro

CITTA´ DI VILLAFRANCA: Coco, Palella, D.Giorgianni (46´ Galeno), Cangemi, Catanese (46´ Saponara), Tricomi, Ramuglia, Mici, Pagano, Bicchieri, Costa
All.: N.Giacobbe

ARBITRO: Antonio Di Stefano (Messina)

ANGOLI: 5-3 per il Torregrotta (p.t.1-2)
AMMONITI: 42´ Mamola (T), 45´ Palella (V), 47´ Irrera (T), 60´ Bicchieri (V), 86´ Bellamacina (T)
ESPULSO: Bicchieri (V) all´ 81´
OFF-SIDES: 3-0 per il Torregrotta (p.t.2-0)
RECUPERO: 2´ + 5´

Primo tempo scoppiettante, caratterizzato da quattro marcature ed alcune nitide occasioni da rete, fallite su ambo i fronti per qualche leziosità di troppo o per eccessiva precipitazione. Secondo tempo nel quale gli ospiti hanno cercato di recuperare il doppio svantaggio, finendo però col venire infilati sui titoli di coda, in uno dei tanti contropiede operati dai rossoblù nelle ampie "praterie" lasciate scoperte.
Si può riassumere così il 4-2 maturato al Comunale e con il quale Torregrotta e Città di Villafranca, hanno onorato in pieno l´impegno (nonostante la concomitanza con il Carnevale...ndr) in calendario per la sesta di ritorno della prima fase Juniores, dando vita ad un match gradevole e condotto su buoni ritmi per quasi l´intero arco dei 90´.
La vittoria alla fine, è andata ai rossoblù di Melchiorre Santoro che si isolano meritatamente al terzo posto della graduatoria provvisoria con due gare da disputare e nel mezzo il turno obbligatorio di riposo. Per il Città di Villafranca, una sconfitta indolore e giunta comunque al termine di una partita disputata con orgoglio dai ragazzi di mr.Nunzio Giacobbe.

La cronaca:
Dopo alcuni minuti caratterizzati dalle schermaglie di rito, gli ospiti passano improvvisamente in vantaggio al 7´ con Pagano che raccoglie fuori area una corta respinta e sorprende Peppe Trovato da posizione centrale, con una conclusione al volo che finisce sotto la traversa.

Immediata la replica torrese che si concretizza un minuto più tardi con Emanuele Trovato, che riceve l´assist da entro l´area di Sittineri e indirizza imparabilmente nell´angolo più lontano alla destra di Coco.

I capovolgimenti di fronte si susseguono con estrema rapidità ed al 10´ gli ospiti hanno l´opportunità per tornare in vantaggio con lo stesso Pagano che in prossimità dell´area di rigore torrese, dribbla due avversari in slalom e sull´accenno di uscita di Trovato, conclude alto.

Al 17´, il Torregrotta si porta avanti col punteggio con una punizione calciata in prossimità del fallo laterale alla destra del fronte d´attacco rossoblù, circa trenta metri dalla porta difesa da Coco. Si incarica della battuta Sittineri che manda un pallone "telecomandato" la cui traiettoria termina sotto il "sette" alla destra del portere (nella foto).

Sulle ali del vantaggio acquisito, il Torregrotta prende più fiducia, a tutto vantaggio del gioco della squadra che appare più fluido e porta l´undici di Santoro a presentarsi con maggior facilità dalle parti di Coco.

Al 21´ parte dai piedi di Arnò l´azione della terza rete torrese. Il capitano rossoblù riceve palla all´altezza della trequarti di campo ospite e porge in profondità un pallone col contagiri per Emanuele Trovato che giunto nei pressi della linea di fondo, mette in mezzo dove Sittineri giunge in corsa sul secondo palo e depone sotto la traversa.

Sul punteggio di 3-1, il Torregrotta ritiene troppo presto di aver chiuso la pratica ma deve fare i conti con un Città di Villafranca che si affida a delle veloci ripartenze ed all´estro del suo elemento di maggior esperienza, Pagano, che fa correre qualche rischio di troppo alla retroguardia torrese.

Proprio il n.9 ospite però, commette alcuni errori in fase realizzativa, che risulteranno poi decisivi ai fini dell´esito del match, divorando tra il 26´ ed il 27´ due autentiche palle -gol.
La prima, perdendo l´attimo propizio per calciare a rete dopo una volata solitaria verso l´area di rigore. La seconda, mancando lo specchio della porta con un pallonetto maldestro sull´uscita alla disperata di Peppe Trovato, abile nella circostanza nel chiudere lo specchio.

Al 37´, con un´azione in fotocopia a quella del 3-1, il Torregrotta ha l´occasione per chiudere l´incontro, ma sul nuovo assist di Emanuele Trovato per Sittineri (ottima l´intesa tra i due "´Allievi"...ndr), questa volta il n.10 in maglia rossoblù, conclude incredibilmente sul fondo da pochi passi.

Nella ripresa, al quarto d´ora su contatto dubbio in area di rigore del Torregrotta con atterramento di Costa, gli ospiti reclamano un calcio di rigore che il signor Di Stefano non ritiene di dover concedere.

Al 18´ lancio di Emanuele Trovato per Arnò che in solitudine si presenta davanti a Coco che sventa in angolo il tentativo di conclusione a rete.

Sul ribaltamento di fronte, il Città di Villafranca accorcia le distanze con Costa che controlla in area di rigore e da posizione leggermente defilata sulla sinistra, mette fuori causa da pochi passi il portiere, con un preciso tocco d´esterno destro che accarezza il palo interno più lontano prima di insaccarsi.

La restante ripresa vede gli ospiti protesi alla ricerca del pareggio ed il Torregrotta giocare di rimessa con veloci ed insidiose ripartenze.
Nonostante il generoso sforzo però, il Città di Villafranca raramente riesce a portarsi dalle parti di Peppe Trovato, che con la collaborazione dei compagni di reparto, controlla agevolmente le operazioni negli ultimi 20 metri.

C´è spazio anche per qualche protesta ospite su alcune decisioni del direttore di gara. Ne fa le spese Bicchieri che all´81´ rimedia il cartellino rosso e lascia i compagni in inferiorità numerica.

Allo scadere del recupero, con le marcature ormai totalmente saltate, la squadra di casa trova la quarta segnatura con Arnò che mette il sigillo alla partita, involandosi sul filo del fuorigioco e battendo Coco con un preciso e morbido tocco che manda la sfera ad insaccarsi alla destra del portiere in uscita.

Il triplice fischio manda le squadre negli spogliatoi. Per i rossoblù, lunedi 23, con inizio alle 18, ci sarà da far fronte all´ultima trasferta stagionale, al "Marullo" contro lo Sporting Club, poi il turno di sosta imposto dal calendario, prima della chiusura casalinga del 3 marzo contro i pari età di quello Sportsoccer Milazzo che in questa giornata ha messo a segno il risultato più importante del turno, superando lunedi al "Don Peppino Cutropia" la Pro Mende (3-1) e spalancando di fatto al Città di Messina, agevolmente vittorioso sulla Forza Calcio Spadaforese (8-3), le porte per il passaggio alla finale provinciale.

Realizzazione siti web www.sitoper.it