15 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

L´IGEA RIFILA TRE SBERLE, IL TORREGROTTA SI SVEGLIA TROPPO TARDI - Una tripletta di Serraino al Comunale piega i rossoblù.

17-02-2013 18:41 -
5´ Domenico Cambrìa battuto dal tiro di Serraino

CAMPIONATO PROMOZIONE SICILIANA - GIRONE B - 23^ GIORNATA - 8^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo "Comunale" - domenica 17/2/2013 - h.15



TORREGROTTA - 1
IGEA VIRTUS - 3


Marcatori: 5´, 41´ e 62´ Serraino (I), 69´ Sciliberto (T)

TORREGROTTA: D.Cambrìa, Cocozza, Giglio (65´ Impalà), Pino, Romeo, Borelli, Aricò (46´ Sciliberto), DF Scibilia, Cucè, Mangano (55´ Sframeli), Saporita
A disp.: Caragliano, Grosso, Pirrone
all.:E.Borelli

IGEA VIRTUS: Pontillo, Lo Monaco, Fagone, Biondo (92´ Mataj), Pettinato, Rappazzo, Ruggeri (65´ Bongiovanni), S.Caccamo, Serraino (68´ Fugazzotto), Pandolfo, Adamo
A disp.: Fazio, G.Caccamo, Spadafora, Castellino
all.: P.Ferrara

ARBITRO: Antonio VIVOLI di Palermo
ASSISTENTI: Claudio RAFFA e Alberto LO PRESTI di Messina

ANGOLI: 2-1 per il Torregrotta (p.t.1-0)
RECUPERO: 2´ + 4´
NOTE: Pomeriggio soleggiato. Spettatori 200 circa con nutrita rappresentanza barcellonese.

AMMONITI: 9´ Pettinato (I), 32´ Pino (T), 45´ Pandolfo (I), 54´ Giglio (T), 70´ Scibilia (T), 71´ Borelli (T), 76´ Lo Monaco (I), 90´ Cocozza (T)

ESPULSO: 70´ DF Scibilia (T) per proteste

OFF-SIDES: 3-2 per l´Igea Virtus (p.t. 2-1 per il Torregrotta)

Ancora una sconfitta per il Torregrotta, la sesta consecutiva, la terza al Comunale tornato terreno di conquista per le formazioni ospiti. Questa volta è stata l´Igea Virtus a passare, al termine di una prova autoritaria al cospetto di un Torregrotta entrato in partita troppo tardi contro un avversario che viceversa sin dalle prime battute di gara, ha voluto mettere le cose in chiaro, compiendo un prepotente balzo in classifica e dimezzando lo svantaggio dal Rocca battuto a Terme Vigliatore.

La gara si sblocca al primo affondo. E´ il 5´ quando su un lancio dalla trequarti, la sfera perviene in area a Serraino che sfrutta il rimpallo e spedisce prontamente in fondo alla rete difesa da Domenico Cambrìa.

Al 37´ il Torregrotta va vicino al pareggio con Aricò che riceve palla a centro area su affondo di Saporita, ma gira incredibilmente alto da pochi passi con Pontillo ormai fuori causa e con la panchina rossoblù ormai pronta per esultare.

Gol mancato, gol subito ed ecco che al 41´ gli ospiti raddoppiano su iniziativa di Adamo che dal versante destro, fa fuori due difensori rossoblù e mette al centro un preciso traversone sul quale Serraino gira di testa nell´angolino opposto.

Ad inizio ripresa, Sciliberto rileva il dolorante Aricò, ma sono gli ospiti a rifarsi sotto.
Giunge così al 62´, la rete che consente all´Igea Virtus di mettere in cassaforte la vittoria. E´ ancora una volta Serraino che su spiovente dalla bandierina, anticipa tutti all´interno dell´area piccola e depone alle spalle di Cambrìa.

Sette minuti dopo, un tiro dal vertice destro dell´area di rigore barcellonese ad opera di Saporita, si stampa sul palo. Sciliberto è più lesto di tutti a ribadire in fondo al sacco. Un minuto più tardi, i rossoblù restano in inferiorità numerica per l´espulsione di Checco Scibilia reo di aver protestato in maniera eccessiva per un fallo a centrocampo, inducendo il fiscalissimo signor Vivoli ad estrarre il cartellino rosso.

Nonostante l´uomo in meno, i ragazzi di Enzo Borelli provano generosamente a portarsi in avanti alla ricerca del secondo gol, ma la partita si chiude sul 3-1 per la compagine di Pasquale Ferrara che al triplice fischio va a festeggiare sotto lo spicchio di gradinata dove sono assiepati gli ultras di fede igeana che vedono vicino il bersaglio grosso, mentre il Torregrotta torna a capo chino negli spogliatoi e si prepara ad un mercoledi di "passione" in quel di Cefalù...

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account