23 Ottobre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA REGALA, IL TERME VIGLIATORE RINGRAZIA - Sul campo della terza della classe, i rossoblù recuperano due volte, poi cadono sotto i colpi dell´ex Genovese

18-02-2018 18:40 -
29´ Giulio Maisano su punizione realizza il gol del provvisorio 1-1 del Torregrotta a Terme Vigliatore





CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE C – 23^ GIORNATA – 8^ DI RITORNO
TERME VIGLIATORE (ME) – Campo Sportivo Comunale "Italia ´90" – domenica 18/2/2018 – ore 15



TERME VIGLIATORE – 4
TORREGROTTA – 2

MARCATORI: 24´ Cariolo (TV), 29´ Maisano Giu. (TO), 33´ Maisano G.ppe (TV), 63´ Sittineri (TO), 68´ e 90´ +4 Genovese (TV)

TERME VIGLIATORE: Foti S.re, Laudani, Maisano G.ppe, Chillari, Scardino, Puzone, Bartuccio, Chiappone (52´ Genovese), Cariolo, D´Anna, Presti (57´ Lanza)
a disp.: Ficarra, Chiofalo, Crisafulli, Li Donni, Alizzi
all.: G.Alizzi

TORREGROTTA: Vinci, Manzella, Isgrò, Mamone (85´ Cannistra´), Di Stefano, Giorgianni, Aricò, Maisano G., Villari (75´ Abate), Sindoni, Sittineri (83´ Arizzi)
a disp.: Foti S.le, Mondo, Merlino, La Spada
all.: G.Borelli

ARBITRO: Lorenzo FRAGALA´ (Acireale)
ASSISTENTI: Giuseppe Nazareno CARUSO (Barcellona PdG) e Francesco QUATTROTTO (Messina)

NOTE
ANGOLI: 6-0 (p.t. 3-0)
AMMONITI: 53´ Manzella (TO), 65´ Puzone (TV), 77´ Vinci (TO), 83´ Giorgianni (TO)
ESPULSI:
RECUPERO: 0´ + 4´
OFF-SIDES: 5-1 (p.t. 2-1)

Dopo alcune iniziative con Laudani ispirato da Bartuccio al 10´ e dello stesso Bartuccio due minuti più tardi, con tiro dal limite sul quale Vinci bloccava con sicurezza, erano i locali al 24´ a sbloccare il risultato su iniziativa del n.7 del Terme Vigliatore che dalla destra mette in corsa in mezzo per l´accorrente Cariolo che anticipa il diretto avversario e insacca tra palo e portiere alla sinistra di Vinci.
26´ Il Torregrotta va vicino al pari immediato con Aricò che servito da Sittineri a centroarea calcia alto da posizione ottimale.
29´ Il gol del pareggio arriva però poco dopo direttamente su calcio di punizione concesso dal signor Fragalà per mani di Scardino all´altezza dei 20 metri. Si incarica del tiro Giulio Maisano che batte Foti con palla che si insacca nell´angolino alla destra del portiere proteso in tuffo
33´ La situazione di equilibrio dura pochi minuti perché su punizione calciata da D´Anna e la conseguente corta respinta di Vinci, la sfera giunge sui piedi di Giuseppe Maisano che con un tocco fortuito, alza un pallonetto che beffa il portiere rossoblù leggermente fuori dai pali e si insacca per il 2-1 a favore degli uomini di mr.Alizzi.
35´ Il Torregrotta si vede dapprima concedere e successivamente negare un calcio di rigore inizialmente assegnato dal direttore di gara per atterramento di Aricò nei pressi dell´area piccola ad opera del portiere che non aveva trattenuto un precedente tiro da fuori di Maisano. La segnalazione di una presunta posizione irregolare del centravanti torrese sul tiro del compagno, vanifica però tutto.
49´ Aricò prende palla sull´out di destra, si accentra e conclude a rete mancando il bersaglio di poco
63´ Rossoblù che pervengono nuovamente al pari con Sittineri che difende palla al vertice dell´area piccola sulla destra ed eluso l´intervento di un difensore, insacca col mancino nell´angolo più lontano della porta difesa da Foti
66´ Punizione dai 18 metri di Giulio Maisano per il Torregrotta con palla che sibila a lato alla destra di Foti, dando l´illusione del gol
68´ Su un´innocua azione di alleggerimento nella metà campo torrese, la sfera viene appoggiata a Vinci, che cincischia troppo con il pallone tra i piedi, finendo col perderne il controllo. In agguato c´è il capocannoniere del girone, Paolo Genovese, da poco entrato dopo un infortunio, che senza farsi pregare, deposita nella rete incustodita il pallone del nuovo vantaggio dei termali.
75´ Il Torregrotta accusa il colpo e potrebbe capitolare nuovamente con Lanza che dal vertice destro dell´area impegna Vinci a terra.
78´ D´Anna su calcio di punizione, manda la sfera a stamparsi sulla traversa e successivamente sulla linea di porta prima di rientrare in campo.
79´ Genovese, liberato da un´ingenuità di Di Stefano, si presenta a tu per tu con Vinci, ma grazia l´estremo rossoblù concludendo sul fondo
90´ Opportunità per il Torregrotta su iniziativa di Isgrò che sulla corsia di sinistra si produce in una bella progressione e giunto sul fondo mette sottoporta dove però un difensore spazza via senza tanti complimenti, anticipando il possibile intervento di Aricò.
90´ +3 Ultima occasione per i rossoblù con Aricò che presa palla poco oltre la linea mediana del campo, percorre alcuni metri e dalla distanza conclude però senza insidiare la porta dei padroni di casa.
90´ +4 Sul capovolgimento di fronte, con il Torregrotta sbilanciato in avanti, Genovese viene servito sottoporta e deve soltanto appoggiare in rete la palla del definitivo 4-2 sul quale giunge il triplice fischio del signor Fragalà. Un risultato che punisce severamente un Torregrotta che ha caparbiamente tenuto testa alla terza in classifica ma che ancora una volta torna a mani vuote.



Realizzazione siti web www.sitoper.it