30 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA DISCIPLINARE FA POCHI SCONTI - Arriva la sentenza sul ricorso contro le maxi-squalifiche. Campionato finito per Bertino ed Irrera. Sciliberto due turni in meno.

18-03-2014 21:16 -


Accoglimento parziale del ricorso avverso le maxi-squalifiche comminate dal Giudice Sportivo a seguito del post-partita tra Città di Milazzo e Torregrotta, con la conferma delle 8 gare di stop a Domenico Bertino e la riduzione di quelli inflitti ad Andrea Irrera e Giuseppe Sciliberto, le cui squalifiche, inizialmente fissate in 6 turni ciascuno, sono state ridotte rispettivamente a cinque per il centrale difensivo (campionato finito) e quattro per il fantasista che potrà dunque rientrare in occasione della parita di chiusura, domenica 6 aprile contro il Riviera Messina Nord.

Vi proponiamo pertanto, lo stralcio del C.U. n.422 CDT n.36 del 18.03.2014 con le decisioni della Commissione Disciplinare Terriroriale.


Procedimento 171/A
A.S.D. TORREGROTTA (ME) appello avverso inibizioni al Sig. Antonino Sindoni fino al 15/04/2014 e al Sig. Giuseppe Bonarrigo fino al 25/03/2014; squalifiche del calciatore Sig.Domenico Bertino per otto gare, dei calciatori Sigg. Andrea Irrera e Giuseppe Sciliberto per sei gare; squalifiche al calciatore Valerio Impala per due gare e al calciatore Antonio Ruggeri per una gara - gara Campionato Promozione Gir. "B" Milazzo/Torregrotta del 02/03/2014 - C.U. n. 396 del 04/03/2014.

Con tempestivo appello l´A.S.D. Torregrotta, in persona del vice presidente pro tempore,
impugna le sanzioni disciplinari emesse dal Giudice Sportivo a seguito dei fatti della partita
in oggetto evidenziata, chiedendone una revisione migliorativa.
La Commissione Disciplinare Territoriale evidenzia in primo luogo l´inammissibilità
dell´appello con riferimento alle sanzioni a carico del dirigente Sig Giuseppe Bonarrigo (ex
art. 45 n° 3 lettera b C.G.S.) e dei calciatori Sigg. Valerio Impala e Antonio Ruggeri ((ex
art. 45 n° 3 lettera a C.G.S.).
Per ciò che attiene la posizione dei calciatori Domenico Bertino, Irrera Andrea e Sciliberto
Giuseppe la Commissione Disciplinare Territoriale visto il referto di gara redatto dall´arbitro
e dai suoi assistenti che, ai sensi dell´art. 35 comma 1.1 C.G.S. fanno piena prova in
ordine ai comportamenti posti in essere dai tesserati nel corso di una gara evidenzia che
al 50´ del 2° tempo (rectius 5° minuto di recupero) il sig. Irrera Andrea, espulso poco prima
per comportamento irriguardoso nei confronti del Direttore di gara assumeva un
comportamento minaccioso nei confronti dello stesso.
Quest´ultimo giocatore inoltre al termine della gara tentava di aggredire per ben due volte il
predetto assistente ma veniva bloccato dai Carabinieri.
Al termine della gara il sig. Bertino Domenico assumeva prima un comportamento
minaccioso nei confronti del Direttore di gara e nel contempo lo spintonava facendolo
indietreggiare ma veniva prontamente allontanato dai Carabinieri presenti al che
assumeva un comportamento minaccioso nei confronti di uno degli assistenti arbitrali.
Sempre al termine della gara il calciatore Sciliberto Giuseppe assumeva un
comportamento minaccioso nei confronti dell´arbitro e di uno degli assistenti.
In ragione di quanto sopra il reclamo non può trovare accoglimento in relazione alla
squalifica irrogata al calciatore Bertino Domenico in quanto la stessa risulta congrua e non
suscettibile di alcuna riduzione poiché è stata irrogata nel minimo edittale previsto dall´art.
19 comma 4 lettera d) C.G.S.
Di contro il gravame deve trovare accoglimento per ciò che attiene le squalifiche a carico
dei calciatori Irrera Andrea e Sciliberto Giuseppe le cui sanzioni vanno rideterminate in
termini più equi così come da dispositivo.
P.Q.M.

La Commissione Disciplinare Territoriale in parziale accoglimento del proposto gravame ridetermina la squalifica a carico di Irrera Andrea in cinque gare ed in quattro gare quella a carico del calciatore Sciliberto Giuseppe.
Rigetta l´appello relativo alla posizione del calciatore Bertino Domenico e dichiara inammissibile nel resto il proposto gravame.
Per l´effetto senza addebito della tassa reclamo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it