31 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

CAPOLISTA SPIETATA, GIOVANISSIMI AL TAPPETO - A Santa Teresa di Riva, l´undici di Bonarrigo incappa in una serata da incubo.

01-02-2015 17:30 -
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI - GIRONE D - 19^ GIORNATA
SANTA TERESA DI RIVA (ME) - sabato 31/01/2015 ORE 17,30



JONICA F.C. - 6
TORREGROTTA - 0


MARCATORI: 23' e 29' Muzio (J), 10' s.t. Scarcella (J) , 20' s.t. Gaeta (J), 29' s.t. Ferraro (J) , 33' s.t. Uscenti (J)



JONICA F.C.: Altieri (15's.t.Altadonna), Campagna, Savoca, Ferraro, Giannetto, Scarcella (21' s.t.Scarcella), Muzio, Sturiale (1' s.t.Turiano), Miuccio (21' s.t. Roberti), Gaeta (19' s.t. Cintorrino), Uscenti
All: D. Moschella



TORREGROTTA: Foti, Di Pietro, Arizzi, Bertino, D'Angelo A. (27' s.t. Saporita), Giunta (32' s.t. Sfameni) , D'Angelo S. (21' s.t. Caselli), La Spada (21' s.t. Di Mento), Marchese, De Vita, Abate.
All: G.Bonarrigo


ARBITRO: Salvatore Contino di Acireale

ANGOLI: 3-2 per Jonica (p.t.1-1)

RECUPERO: 1' + 2'

OFF-SIDES: 2-2 (p.t.1-1)


Niente da fare per i pur volenterosi Giovanissimi rossoblù che non riescono a ripetere le prestazioni precedenti e dopo un primo tempo accettabile, vengono travolti nella ripresa dalla capolista che sul proprio campo di Santa Teresa di Riva si conferma spietata, rifilando mezza dozzina di reti alla malcapitata formazione di Pippo Bonarrigo.

Per l'undici di casa, il netto successo colto contro il Torregrotta, permette di mantenere il primato solitario al comando del girone, mentre per i rossoblù tirrenici, proporzioni del risultato a parte, le concomitanti battute d'arresto di tutte le dirette concorrenti, lascia la situazione pressocchè immutata.

La cronaca:
6' ripartenza del Torregrotta con palla conquistata da La Spada che lancia a De Vita. Il centravanti entra in area e scambia con Abate appostato solo al centro area , ma il tiro debole dell'esterno torrese non impensierisce il portiere della squadra di casa.

23' Jonica in vantaggio con l'esterno destro Muzio, su azione insistita sul versante di attacco destro, vince un rimpallo con Arizzi e appena dentro l'area lascia partire un tiro che si insacca sul palo lungo della porta difesa da Foti.

29' Raddoppio della Jonica, sempre con il n. 7 Muzio che da fuori area lascia partire un tiro che aiutato dal vento a favore si insacca sotto la traversa.

32' ripartenza del Torregrotta con Bertino che lancia Abate. L'esterno sinistro rossoblù perde l'attimo, a causa di un dribbling di troppo, per lanciare De Vita appostato solo sulla destra del versante di attacco torrese, vanificando l'ottima opportunità.

Al 10' della ripresa su azione susseguente a punizione dal versante destro dell'attacco dello Jonica, la palla smanacciata da Foti sbatte sul palo ed arriva al n. 6 Scarcella che tutto solo ribadisce in rete la palla del 3-0 per i padroni di casa.

Al 20', sugli sviluppi di un rinvio del portiere torrese la sfera arriva a Gaeta che da fuori area lascia partire un bolide che malgrado il tentativo di Foti, si insacca sotto la traversa, portando a quattro le marcature dei suoi.

23' azione sulla sinistra del Torregrotta con Marchese che serve Di Mento. Il "bomber tascabile", invece di puntare a rete, serve De Vita, il cui tiro si perde di poco sopra la traversa.

25' bell'azione di Marchese che scambia con De Vita, ma il tiro di questi viene neutralizzato da Altadonna.

27' punizione pericolosa di Giunta con la sfera che sfiora la parte superiore della traversa e finisce fuori.

29' la Jonica porta a cinque le marcature con Ferraro che su azione insistita, entra in area e con un rasoterra non lascia scampo al malcapitato Foti.

31' azione di De Vita sulla destra. L'attaccante di Spadafora, supera il diretto avversario e mette al centro per Giunta che viene anticipato in extremis dal tempestivo intervento di Savoca.

33' la Jonica dilaga e porta a sei le marcature con il suo n. 11 Uscenti che rasoterra manda il pallone ad insaccarsi alla sinistra di Foti.

Arriva dopo due minuti di recupero, il triplice fischio con il quale l'acese Contino manda le squadre negli spogliatoi. Per Marchese e compagni, servirà adesso metabolizzare subito il pesante k.o. e preparare a dovere la prossima trasferta che li vedrà domenica 8 alle 11, di scena al "Marullo" ospiti del Camaro.

TABELLINO E CRONACA A CURA DI ANGELO LA SPADA E NINO ARIZZI

Realizzazione siti web www.sitoper.it