23 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA JONICA FRENA, PEDARA E TRECASTAGNI MINACCIOSE - Girone C giornata n.6. Prima vittoria del San Filippo del Mela. Alla Forza Calcio Spadaforese il derby di Torregrotta.

13-10-2014 15:00 -
38´ di Torregrotta-F.C.Spadaforese: la punizione di Buda sta per stamparsi sulla traversa. Sofia (col n.5) mancherà il gol da pochi passi.


Sesta giornata ricca di spunti nel girone C di Promozione, che alla luce dei risultati maturati nel week-end, si profila incertissimo ed avvincente con un drappello di 4-5 formazioni almeno, in grado di giocare le proprie chances al tavolo della promozione diretta.

25 le reti complessivamente realizzate (eguagliato il record stagionale del girone, stabilito alla seconda giornata). 13 di queste sono state messe a segno dalle formazioni viaggianti ed è curioso come ben 5 di queste portino la firma dell´Aci Sant´Antonio, vale a dire la compagine che andata a secco nei primi 360´ del campionato, si è sbloccata domenica scorsa contro il Torregrotta nel rocambolesco 3-3 per esplodere sabato nel vittorioso derby esterno con l´Aci San Filippo.
Per un San Filippo, quello acese, costretto alla resa da...Sant´Antonio, un altro invece che brinda alla prima affermazione piena. E´ il San Filippo del Mela che piegando 3-2 il Città di Randazzo, sale a quota 4 ed ammortizza nel migliore di modi, il punto sottratto dalla sentenza del Giudice Sportivo con l´assegnazione del 3-0 al Troina in merito alla gara della 3^ giornata.

Il risultato più importante della giornata è però quello scaturito a Santa Teresa di Riva, dove la capolista Jonica trova difficoltà a scardinare l´attenta retroguardia del Troina ed è costretta all´inseguimento per cogliere un pari (1-1) del quale due etnee approfittano per avvicinarsi minacciose. L´Atletico Pedara, che riscatta la sconfitta dello scontro diretto di sette giorni prima, passando con relativa facilità sul campo del Randazzo che al "San Giacomo" di Castiglione non ne azzecca una (tre sconfitte su altrettanti incontri disputati) ed il Trecastagni che pare averci preso gusto ed ha iniziato a filare come un treno essendo giunto alla terza vittoria di fila dopo il successo di rimonta per 2-1 su uno Sporting Taormina che infallibile tra le mura amiche, mostra ancora una certa vulnerabilità in trasferta dove ha conquistato appena 1 punto sui 9 disponibili.

Di grande peso il pareggio imposto dalla Pro Mende sul campo del San Gregorio, che consente ai giallorossi di Santa Lucia del Mela di stazionare nelle zone nobili della graduatoria e mantenere lontana la zona pericolo.
Coglie il primo successo pieno sul campo amico di Mili Marina, il Pistunina che non lascia scampo al Real Aci e si colloca nella cosiddetta "pancia" della classifica a braccetto con la Forza Calcio Spadaforese, che in attesa di essere seguita ed apprezzata dai nostalgici della gloriosa U.S.Spadaforese, compie con un doppio-Buscema, il colpo corsaro nel sentito derby contro un Torregrotta falcidiato dalle assenze e che ancora a secco di vittorie (l´ultima il 24 agosto nell´andata di Coppa Italia e sempre contro la squadra di Mancuso) guarda tutte, Randazzo escluso, dal basso verso l´alto.

Realizzazione siti web www.sitoper.it