30 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA JUNIORES E´ SPIETATA, IL VILLAFRANCA SI SGRETOLA IN UN´ORA - Al Comunale, partita a senso unico della squadra di Nastasi che torna a "-1" dalla capolista

17-02-2016 21:35 -



CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – PRIMA FASE – CP MESSINA – GIRONE A
14^ GIORNATA – 5^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) – Campo Sportivo “Comunale” – mercoledi 17/02/2016 – ore 15



TORREGROTTA – 7
CITTA’ DI VILLAFRANCA – 0

(sospesa al 60’ per sopraggiunta inferiorità numerica della squadra ospite)

MARCATORI
: 20’ Sittineri, 26’ Falcone, 30’ De Vita, 41ì Isgrò, 45’ Sittineri, 45’+1 De Vita, 54’ Mondo

TORREGROTTA: Marino, Mondo, Isgrò, Irrera, Giorgianni C., Maisano, Lisa, Falcone, De Vita, Marchese, Sittineri
a disp.: D’Andrea, Merlino, Campanella, Gangemi
all.: G.Nastasi

CITTA’ DI VILLAFRANCA: Giunta, Palella, Calderone, Tricomi, Giorgianni D., Scarpino, Severo, Presti, Capilli, Mici, Sblandi
a disp.: Pollicino
all.: P.Piraino

ARBITRO: Alessio COSTA (Messina)

ANGOLI: 2-0 per il Torregrotta (p.t.1-0)
RECUPERO: 2’
OFF-SIDES: 1-0 per il Torregrotta (p.t.1-0)
AMMONITI: 24’ Lisa (T), 31’ Tricomi (CV), 36’ Sblandi (CV)
ESPULSO: Capilli (CV) al 51’

Dura solo lo spazio di un’ora, la gara senza storia del Comunale di Torregrotta tra la formazione Juniores rossoblù ed un rimaneggiatissimo Città di Villafranca, costretto ad incassare già sei reti nel primo tempo e che rientrato in campo già in inferiorità numerica, si vede espellere al 6’ della seconda frazione il nervoso Capilli per poi, subita la settima marcatura, restare sotto il numero minimo previsto per continuare a giocare, con ultimo in ordine di tempo il portiere Giunta ad abbandonare il rettangolo verde allo scoccare esatto dell’ora di gioco.

Termina dunque con un perentorio 7-0, un derby che di fatto è durato appena 20 minuti, quelli intercorrenti tra il calcio d’avvio e la prima segnatura che ha dato il là alla vendemmiata di gol con i quali Isgrò e soci hanno replicato a distanza di 48 ore al successo del Città di Messina, attestandosi nuovamente alle spalle con un punto di ritardo dalla capolista giallorossa che sarà ospite sul sintetico di Viale Europa nella giornata conclusiva del girone.

La cronaca parte dal 18’ quando sul primo corner della gara, Sittineri direttamente dalla bandierina cerca di sorprendere il portiere ospite indirizzando la sfera direttamente nello specchio cogliendo la traversa piena.
Il gol è rimandato di appena due minuti, quando sugli sviluppi di una manovra in velocità partita dalla trequarti di campo ospite, De Vita porge in corridoio un preciso assist a Sittineri che in corsa batte il difensore avversario e di sinistro incrocia nell’angolo basso più lontano alla sinistra di Giunta.

Rossoblù che pervengono al raddoppio al 26’ quando Marchese serve Sittineri all’altezza dei 25 metri. Il mancino torrese vede Falcone lanciato verso l’area biancoverde e porge un pallone col contagiri sul quale il rientrante centrocampista, tocca di quel tanto da battere Giunta in uscita dai pali.

Alla mezz’ora esatta, la formazione di Peppe Nastasi realizza il tris. L’azione parte dalle retrovie con Maisano che lancia Sittineri in area di rigore del Villafranca. Il numero 11 in maglia rossoblù controlla la sfera e crossa sul versante opposto dove De Vita ben appostato calcia al volo insaccando il pallone del 3-0.

Al 41’ ancora Sittineri recupera palla sulla trequarti avversaria nei pressi della propria panchina e dopo essersi accentrato smista sulla sinistra per lo smarcato Isgrò che da posizione defilata, trova un mancino potente e preciso, che si infila sotto la traversa per il 4-0.

Tutto in velocità e con una pregevole manovra in verticale, il 5-0 torrese, propiziato da Lisa che vede lo scatto di Sittineri che leggermente decentrato sulla destra, inquadra la porta e con un sinistro a rientrare mette nell’angolo più lontano dove Giunta non può arrivarci.

Nel primo dei due minuti di recupero concessi dal direttore di gara, Sittineri completa il poker di assist di giornata, con un rasoterra che taglia la difesa ospite e permette a De Vita di presentarsi tutto solo davanti al portiere per siglare il 6-0 con cui le due squadre vanno negli spogliatoi.

Nella ripresa il Torregrotta cerca nelle battute iniziali di amministrare il cospicuo vantaggio, ma si rende ugualmente pericoloso dopo 3’ quando su traversone dalla destra, Mondo si esibisce in una spettacolare semirovesciata con palla che fallisce il bersaglio di un soffio.
Al 50’ tocca a Maisano sfiorare la marcatura dopo un batti e ribatti in area piccola, con una conclusione che attraversa l’intero specchio della porta prima di perdersi sul fondo.

Un minuto dopo, il sig.Costa ferma il gioco per intervento falloso all’altezza dei 30 metri nella metà campo del Villafranca. Il n.9 in maglia biancoverde, Capilli, non è d’accordo con la decisione dell’arbitro e si lascia andare a qualche parola di troppo, inducendo il fischietto messinese ad estrarre il cartellino rosso.

Al 54’, con gli ospiti ridotti in 8 uomini, il Torregrotta trova nuovamente la via della rete con Mondo che ricevuta palla dalla sinistra e appostato nei pressi del secondo palo, porta a sette il bottino per i suoi.
Marchese al 56’ ed al 57’ e Carmelo Giogianni al 59’ sfiorano l’ottava segnatura. Quindi, sull’infortunio di Giunta al quarto d’ora di gioco, il signor Costa appura che non ci sono più le condizioni per continuare ed emette il triplice fischio.

Per il Torregrotta, il prossimo appuntamento è adesso a lunedi 22 a Milazzo, ospite della coriacea formazione del Don Peppino Cutropia.

Realizzazione siti web www.sitoper.it