22 Ottobre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA JUNIORES GETTA IL CUORE OLTRE L´OSTACOLO - In 9 contro 11, la squadra di De Gaetano si aggiudica il big-match del Comunale e resta a punteggio pieno

19-11-2013 22:00 -
Il gol-vittoria di Alessandro Isgrò all´85´
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - FASE PROVINCIALE C.P.MESSINA - GIRONE A - 5^ giornata
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo Comunale - martedi 19/11/2013 - ore 15,00


TORREGROTTA - 2
CITTA´ DI MILAZZO - 1


Marcatori: 21´ Ruggeri (T), 45´+1´ Kukaj (CM), 85´ A.Isgrò (T)

TORREGROTTA: Vinci, Pirrone, S.Isgrò, Morasca, Cerasuolo (47´ E.Romeo), Di Giovanni, Previti, T.Romeo (89´ Mamola), Ruggeri, Mangano (72´ Merlino), A.Isgrò
a disp.: G.Trovato, Cattafi, Meghras, Costa
all.: L. De Gaetano

CITTA´ DI MILAZZO: Lombardo, Irrera, Ullo, Maisano, Crivello, Iovine, Impalà (90´ Di Bella), Crea, Villani, Lena, Kukaj
a disp.: Catanzaro, Del Gaudio
all.:S.re Sergente

ARBITRO: Giuseppe MERENDINO di Messina

ANGOLI: 6-2 per il Città di Milazzo (p.t.3-1)
RECUPERO: 1´ + 3´
AMMONITI: 53´ Di Giovanni (T) per comportamento non regolamentare, 56´ Villani (CM) per proteste
ESPULSI: 75´ Ruggeri (T), 81´ Di Giovanni (T)
OFF-SIDES: 4-2 per il Città di Milazzo (p.t.2-1)

Partita d´altri tempi, quella vista questo pomeriggio al Comunale dove le formazioni juniores di Torregrotta e Città di Milazzo hanno dato vita al big-match della 5^ di andata del girone A, conclusosi con il rocambolesco successo degli "under" torresi per 2-1 al termine di 90´ che soprattutto nell´ultimo quarto d´ora di gara, hanno riservato emozioni a non finire, con i rossoblù di Lino De Gaetano, in doppia inferiorità numerica, capaci di agguantare una vittoria importantissima a 5´ dal termine.

Il primo tempo, dopo una fase di studio, vedeva il Torregrotta farsi avanti e rendersi pericoloso al 16´ con Alessandro Isgrò che lanciato in profondità in posizione dubbia, si presentava dinanzi a Lombardo concludendo a lato ed al 20´ quando lo stesso attaccante quasi dalla linea di fondo sulla destra, nei pressi dell´area piccola mandava il pallone ad attraversare l´intero specchio della porta senza alcun giocatore torrese a ribadire in rete. Il gol è nell´aria ed arriva un minuto più tardi con Ruggeri che ricevuta palla da Morasca in posizione centrale, girava prontamente a rete da fuori area, lasciando di sasso l´estremo ospite.

Subìto il gol, l´undici di Salvatore Sergente si rimbocca le maniche e comincia ad avanzare il proprio baricentro, pervenendo al pari a 10" dalla conclusione del recupero concesso nel primo tempo dal signor Merendino, con Kukaj che pescato alla perfezione da un lancio filtrante in area operato da Lena, anticipava Vinci in uscita e toccava di quel tanto che bastava per spedire in rete il pallone con il quale le squadre andavano all´intervallo sull´1-1.

Nella ripresa, la gara si mantiene su buoni ritmi e si viaggia all´insegna dell´equilibrio, equilibrio che il Torregrotta prova a rompere al 74´ quando Ruggeri serve un preziosissimo assist ad Alessandro Isgrò che scappa in contropiede ma si lascia ipnotizzare da Lombardo che chiude lo specchio della porta e nega il nuovo vantaggio torrese.
Un minuto più tardi, Ruggeri perde palla all´altezza della trequarti ospite e colpisce volontariamente da tergo un avversario. Fallo di frustrazione dell´attaccante e cartellino rosso inevitabile, che lascia in 10 uomini il Torregrotta.

L´inferiorità numerica non intimorisce i giocatori di casa che anzi raddoppiano le energie alla ricerca del successo, costringendo ad arretrare gli avversari e addirittura le triplicano allorquando all´81´, su azione di rimessa del Città di Milazzo, il n.9 ospite, Villani, lanciato verso la porta difesa da Vinci, viene fermato fallosamente da Di Giovanni. E´ fallo da ultimo uomo e Merendino applica alla lettera il regolamento, sanzionando col rosso l´entrata irregolare del centrale difensivo torrese, lasciando così la squadra di De Gaetano in 9 contro 11.

Ce ne sarebbe abbastanza per tirare i remi in barca e puntare a mantenere il prezioso pari, ma i ragazzi in maglia blu vogliono la vittoria a tutti i costi ed all´85´ Alessandro Isgrò, si presenta tutto solo davanti a Lombardo in posizione leggermente defilata sulla sinistra e lo trafigge con un preciso diagonale che gonfia la rete per il 2-1 con il quale si chiude la gara. Nei restanti minuti infatti, il Città di Milazzo prova generosamente a raddrizzare il punteggio, ma il Torregrotta si chiude a difesa del prezioso vantaggio e lottando caparbiamente su ogni pallone, riesce a controllare la gara fino al triplice fischio di chiusura dell´ottimo Merendino.

Vittoria pesantissima per capitan Mangano e compagni, che continuano la marcia a punteggio pieno (9 punti in tre gare) e si apprestano ad affrontare lunedi prossimo all´Annunziata di Messina (ore 16), la forte compagine del Riviera Messina Nord che vincendo quest´oggi sul campo del Pompei per 6-1, si mantiene a stretto contatto con i rossoblù che oggi pomeriggio hanno dato vita ad una gara nella quale tutti hanno messo il cuore oltre ogni ostacolo.


PER VEDERE LE FOTO DEL MATCH, CLICCA QUI (foto realizzate da Pippo Meo)

Realizzazione siti web www.sitoper.it