26 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA JUNIORES IN MASCHERA CAMBIA VOLTO NELLA RIPRESA - Sotto di un gol col Valle del Mela, i rossoblù ribaltano tutto dopo l´intervallo. Martedi scontro al vertice col Rometta

04-03-2014 18:07 -
Torregrotta e Valle del Mela all´ingresso in campo a Giammoro
CAMPIONATO REG. JUNIORES - 1^ FASE - GIRONE A - CP MESSINA - 16^ GIORNATA - 7^ DI RITORNO
GIAMMORO (ME) - martedi 4/3/2014 - ore 15,15



VALLE DEL MELA - 2
TORREGROTTA - 3


MARCATORI: 6' Sblandi (V), 46' Sittineri (T), 61' Ruggeri (T), 66' De Gaetano (V), 74' Ruggeri (T)

VALLE DEL MELA: Pitrone, Lo Surdo, T.Sindoni (79' Hancha), L.Sindoni, Buta, De Gaetano, Rizzo, Rotuletti, Bisazza, Sblandi, Basile (14' Artuso)
All.: G.Tripoli

TORREGROTTA: Villani, Bertino, Pirrone, Mangano, Cattafi (84' Previti), Pino, Ruggeri, Cacciotto, Sapienza (90'+1' Mamola), T.Romeo (33' E.Romeo), Sittineri (69' Falcone)
a disp.: Mondo
All.: N.Midili (in panchina T.Meo)


ARBITRO: Benito SACCA' di Messina

ANGOLI: 3-0 per il Torregrotta (p.t.2-0)
RECUPERO: 1' + 3'
OFF-SIDES: 3-1 per il Torregrotta (p.t.1-0)
AMMONITI: 25' Bertino (T), 36' Ruggeri (T), 84' E.Romeo (T), 88' Pitrone (V)

Contratta, compassata, leziosa nel primo tempo, determinata, tatticamente più disciplinata e agonisticamente cattiva nella ripresa, la squadra Juniores del Torregrotta torna da Giammoro con i tre punti messi in preventivo alla vigilia e si riassesta al comando della graduatoria del girone, in condominio con il Rometta, alla vigilia del confronto diretto di martedi prossimo al Comunale, che a due giornate dalla conclusione della stagione regolare dovrebbe "smascherare" la formazione regina del raggruppamento.

Non si è trattato di una gara facile, quella contro il Valle del Mela, la squadra affidata da qualche settimana a mr.Tripoli, che ha confermato anche contro i rossoblù i progressi fatti registrare nell'ultimo periodo e che ha dato vita ad una partita sicuramente condizionata da ambo le parti dalle numerose assenze strettamente connesse al Carnevale ma che ha comunque permesso di assistere a 90' tutto sommato piacevoli, soprattutto nella ripresa, nonostante un terreno di gioco in condizioni quanto meno approssimative.

Il primo tempo infatti ha visto i padroni di casa, tenere sotto scacco la capolista torrese che ha stentato parecchio prima di trovare il bandolo della matassa, esercitando una manovra priva di incisività con rifornimenti al reparto avanzato col contagocce cui si aggiungevano parecchi imbarazzanti errori in fase di impostazione che hanno finito con l'infondere coraggio alla squadra locale che per l'intero arco della frazione di gioco, controllavano le operazioni in campo con sufficiente disinvoltura, andando meritatamente al riposo sul gol realizzato dopo soli 6' da Sblandi che quasi dal vertice sinistro dell'area di rigore torrese, lasciava partire un tiro apparentemente innocuo sul quale né la difesa, né il portiere rossoblù intervenivano, consentendo alla sfera di insaccarsi nell'angolino opposto.

Al rientro dall'intervallo, il Torregrotta scende in campo trasformato e con il piglio più autoritario sin dal calcio d'avvio, pervenendo immediatamente al pari dopo 30" dal fischio d'inizio del sig.Saccà quando al termine di una caparbia manovra di Emanuele Romeo sulla destra, il cross del n.17 ospite giunge a centroarea dove Augusto Sittineri controllata la sfera di petto, chiudeva di destro, lui che è un mancino, indirizzando rasoterra alla destra di Artuso.

Al 61', da una rimessa laterale di Pirrone sulla sinistra quasi all'altezza dei 20 metri dalla linea di fondo, la corta respinta della retroguardia del Valle del Mela, viene raccolta in posizione centralissima da Antonio Ruggeri che con perfetta coordinazione e scelta di tempo, lascia partire una semirovesciata al volo sulla quale Artuso nonostante il volo alla sua destra non può far nulla.

Il Valle del Mela non ci sta e punto nell'orgoglio, trova il gol del nuovo pari al 66' quando De Gaetano da posizione defilata sulla destra, calcia magistralmente una punizione concessa per intervento irregolare di Mangano, mandando il pallone ad insaccarsi nell'angolo opposto a quello di tiro, dove Villani, leggermente fuori dai pali non può arrivare.

Al 72' il Torregrotta potrebbe tornare nuovamente avanti sugli sviluppi di una punizione di Cacciotto. Lo spiovente in area raggiunge Ruggeri che gira verso la porta avversaria. Sulla respinta d'istinto di Artuso, la sfera raggiunge Emanuele Romeo che da pochi passi non riesce a controllare mancando il bersaglio.

Il gol è comunque rimandato di poco perché al 74' al termine di un'insistita azione sull'out di sinistra, Bertino serve per lo scatto di Ruggeri che elude con tempismo la trappola del fuorigioco e penetra in area dal vertice destro calciando di potenza verso la porta avversaria. La respinta raggiunge nuovamente il n.7 rossoblù che anticipa tutti e di precisione ribadisce in diagonale realizzando la rete del definitivo 3-2.

Subìto il nuovo svantaggio, il Valle del Mela tenta di catapultarsi in avanti alla ricerca del pari, ma il Torregrotta fa buona guardia a difesa della propria porta e riesce seppure tra qualche patema di troppo, a mantenere il prezioso vantaggio fino al triplice fischio del signor Saccà che consegna definitivamente i tre preziosissimi punti ai rossoblù contro un avversario che ha onorato il derby e disputato una partita intensa uscendo dal campo con l'onore delle armi.
Per il Torregrotta invece non c'è tempo per esultare, perchè il pensiero vola già a martedi prossimo quando al Comunale sarà in scena l'appuntamento decisivo del girone.


LE FOTO DELLA PARTITA - clicca qui

Realizzazione siti web www.sitoper.it