06 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IN SPIAGGIA CON NOI... - 12^ puntata -VENETICO-TORREGROTTA Jrs - 2-4.

18-07-2013 04:30 -
62´ Il gol del 3-1 siglato da Giovanni Cambrìa
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - FASE PROVINCIALE - GIRONE A
9^ GIORNATA - 2^ DI RITORNO


VENETICO - Campo Sportivo Comunale - lunedi 21/1/2013 - h.15


VENETICO - 2
TORREGROTTA - 4


Marcatori: 3´ rig.Mangano (T), 9´ Italiano (V), 58´ E.Romeo )T), 62´ e 65´ G.Cambrìa (T), 89´ Mondo (V)

VENETICO: Schepis (78´ Leone), Mondo, Italiano, Isgrò, Cannuli, Magrelli (62´ M.Megras), Lombardo (67´ Formica), Santoro, Morgana, Arnò (78´ Grosso), S.Megras (70´ Meo)
All.: G.La Guidara

TORREGROTTA: D.Cambrìa (24´ Villani), Pirrone, Di Giovanni, Mangano, Sframeli, T.Romeo, G.Cambrìa, Bonanno, Di Pasquale, E.Romeo, Grosso (60´ Previti)
All.: E.Borelli/G.Romano

ARBITRO: Ganci di Messina

ANGOLI: 2-2 (p.t.2-2)

RECUPERO: 3´ + 3´

AMMONITI: 46´ S.Megras (V), 51´ Sframeli (T), 57´ Mondo (V), 75´ Previti (T), 84´ Italiano (V)


Netta affermazione del Torregrotta Juniores che supera a domicilio il Venetico e bissa il successo del turno precedente col Sacro Cuore, isolandosi al terzo posto in graduatoria.
Quattro a due il risultato finale per i rossoblù che hanno disposto per lunghi tratti a piacimento del pur volenteroso avversario, pur non concretizzando le numerose occasioni da rete create nell´arco dei 90 minuti.
Pronti via ed il Torregrotta sblocca subito il risultato su calcio di rigore concesso dal signor Ganci per intervento scorretto ai danni di Tindaro Romeo all´ingresso dell´area di rigore locale. Dal dischetto, Mangano non fallisce, trasformando alla destra di Schepis.
Immediata la replica del Venetico che trova il pari con un autentico "jolly" del suo capitano Italiano che quasi dalla linea mediana, indirizza veso lo specchio della porta torrese. La sfera, con l´aiuto del vento che per tutto il primo tempo soffia alle spalle dei padroni di casa, assume una traiettoria beffarda, con lo sfortunato Domenico Cambrìa che non trova il cuoio che termina la sua corsa in fondo alla rete.
Al 20´, a seguito di un errato disimpegno difensivo, il portiere rossoblù e Martino Arnò, si scontrano. A riportare la peggio è l´estremo difensore del Torregrotta, costretto a cedere il posto al "collega" Angelo Villani, mentre l´attaccante romettese "ex" Torregrotta, continuerà a giocare il resto della gara con una vistosa fasciatura alla testa.
Al 28´ su cross da calcio di punizione per i padroni di casa, Sframeli di testa sfiora l´autorete, con palla che lambisce il palo alla sinistra di Villani.
Si rifà sotto il Torregrotta al 32´ con una punizione di Giovanni Cambrìa dal limite in posizione vantaggiosissima. Il tentativo del n.7 torrese, si stampa sul palo alla destra del portiere avversario in tuffo. Lo stesso Cambrìa al 45´, si libera in slalom di un paio di avversari ma presentatosi dinanzi a Schepis, conclude addosso sul portiere.
In chiusura di parziale, nei minuti di recupero, è Arnò a sfuggire alla trappola del fuorigioco e ad involarsi verso Villani che chiude lo specchio della porta respingendo. Sul tentativo di replica degli avanti del Venetico, Di Giovanni sulla linea di porta, sventa la minaccia.

La ripresa è un monologo del Torregrotta che si rende pericoloso già al 48´ con Giovanni Cambrìa che in velocità taglia centralmente la difesa avversaria e giunto davanti a Schepis, tenta il tocco d´esterno destro che trova pronto il portiere alla deviazione.
Dopo una fase di sterile predominio, i rossoblù pervengono meritatamente al nuovo vantaggio al 58´ quando su traversone di Mangano, la corta respinta della difesa del Venetico viene raccolta prontamente da Emanuele Romeo che di prima intenzione tira da fuori area. Sulla traiettoria, la fortuita deviazione di un difensore avversario, fa impennare la sfera e mette fuori causa Schepis costretto a capitolare per la seconda volta.
Sulle ali dell´euforia per il vantaggio ritrovato, il Torregrotta piazza l´uno-due che tramortisce l´avversario e lo fa con Giovanni Cambrìa che al 62´ in percussione, ottiene il triangolo da Pirrone e da posizione leggermente angolata, in diagonale realizza il 3-1 sull´abbozzo di uscita di Schepis.
Tre minuti più tardi, ancora dall´asse Pirrone-Cambrìa, nasce la rete del 4-1 rossoblù, con quest´ultimo che appena entro l´area e dopo un velocissimo scambio col compagno, trafigge il portiere con un rasoterra che si insacca nell´angolino basso alla destra.
L´undici torrese continua ad imperversare nella metà campo locale e va vicinissimo alla quinta marcatura con Emanuele Romeo su punizione al 72´ sulla quale il portiere si salva come può e al 74´ con Pirrone che tira sul portiere in uscita.
Un minuto dopo, c´è gloria anche per Angelo Villani che in tuffo dice di no ad una punizione calciata da M.Megras, ma che all´89´ non può far nulla quando in azione viziata da un nettissimo fuorigioco non rilevato dal direttore di gara, Mondo a tu per tu insacca e sigla la rete con cui il Venetico accorcia definitivamente le distanze.
Con questo successo, la formazione rossoblù sale a quota dieci in classifica ed al terzo posto provvisorio dopo la seconda di ritorno che sempre questo pomeriggio, ha visto il pareggio al "Farsaci" (1-1) tra la Spadaforese e la Pro Mende, mentre il confronto del Terre Forti, ha visto la capolista Atletico Villafranca, avversario del Torregrotta, mercoledi 30 gennaio al Comunale, soccombere ai pari età dell´Acr Messina con il punteggio di 6-1.

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account