11 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA JUNIORES SI SVEGLIA TROPPO TARDI - Rossoblù sconfitti nel derby del "Farsaci". Adesso anche la matematica dice che è finita

05-02-2013 09:00 -
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - FASE PROVINCIALE - GIRONE A - CP.MESSINA
11^ GIORNATA - 4^ DI RITORNO
SPADAFORA - Campo Sportivo Comunale "Farsaci" - lunedi 4/2/2013 - h.15,00


SPADAFORESE - 2
TORREGROTTA - 1


Marcatori: 5´ Micali (S), 75´ La Fauci (S), 79´aut.Bella (T)

SPADAFORESE: Venuto. Ialacqua, Colantoni, Bella, Magazzù, Maiorana, Puliafito (48´ Aloe), Micali, Scibilia, Sfameni (54´ Ingemi), La Fauci
All.: G.Giacobbo

TORREGROTTA: Villani, Previti, Di Giovanni, Mangano, Sframeli, Lo Surdo (54´ D.Cambrìa), Di Pasquale, T.Romeo, E.Romeo, Saporita, Grosso
All.: E.Borelli/G.Romano

ARBITRO: G.Gerbino di Messina
ANGOLI: 5-4 per la Spadaforese (p.t.3-0)
RECUPERO: 0´ + 0´
AMMONITI: 28´ Ialacqua (S), 50´ Di Giovanni (T)

Disco rosso al "Farsaci" per la formazione Juniores del Torregrotta che cede l´intera posta in palio alla Spadaforese e saluta anche aritmeticamente il girone, la cui vittoria resta un discorso a due tra l´undici giallonero e l´Atletico Villafranca.
Rossoblù che entrano in campo sottotono nel primo tempo, nel quale la formazione di casa viceversa più motivata, pigia subito sull´acceleratore sin dal calcio d´avvio, trovando l´immediato vantaggio con una punizione beffarda di Micali che al 5´ calcia quasi dalla trequarti di campo rossoblu, in posizione defilata sulla sinistra e trova il velo "galeotto" di Sfameni ad ingannare Villani.

Primo tempo che vede la squadra di Giacobbo padrona del campo, imperversare in lungo ed in largo contro un Torregrotta, peraltro privo di alcuni elementi, tra tutti Giovanni cambrìa infortunatosi il giorno precedente nel match di Promozione contro il Rocca Caprileone, ancora decisamente fuori partita e che stenta a trovare le contromisure ad un avversario che tenta di chiudere anzitempo il match, riuscendovi quasi al 34´ quando La Fauci da sinistra, manda la sfera a stamparsi sulla traversa ed al 43´ quando tocca a Maiorana con un diagonale rasoterra, centrare la base del palo alla destra di Villani.

Nella ripresa, dopo che l´estremo rossoblù, al 63´ alza sulla traversa una ben calibrata punizione del neo-entrato Aloe, i padroni di casa pervengono al raddoppio alla mezz´ora con La Fauci che controlla la sfera all´altezza dei 25 metri sulla sinistra del fronte d´attacco spadaforese e dopo aver fatto fuori in slalom un paio di avversari, batte in diagonale Villani.
Subita la seconda segnatura, il Torregrotta si sveglia dal torpore ed è Saporita a mettere lo scompiglio in area giallonera e dopo un´insistita percussione quasi sulla linea di fondo, induce Bella a deporre nella propria rete.
Pochi minuti dopo, rossoblù vicinissimi al pari con Domenico Cambrìa che all´83´ coglie il palo esterno alla destra di Venuto. Sul capovolgimento di fronte, Maiorana si libera in contropiede ma trova Villani prontissimo a chiudere lo specchio della porta. Infine all´86´ è Carmelo Grosso, al rientro dopo qualche settimana di assenza, a presentarsi davanti a Venuto, ma la giovane punta classe ´95, manca la coordinazione per il tiro, vanificando così l´ultima opportunità per raddrizzare il punteggio.
Va agli archivi quindi questo derby Juniores che permette alla Spadaforese di mantenersi in piena corsa per la vittoria finale del girone.
Per i rossoblù, il prossimo appuntamento sarà lunedi 18 al Comunale, ospite la Pro Mende, prima di chiudere le "fatiche" stagionali la settimana successiva a Monforte Marina nel match senza punti in palio, opposti all´Acr Messina.

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account