23 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA JUNIORES TORNA TRA LE MAGNIFICHE 16 DI SICILIA – Superando al "Bonanno" lo Sporting Club per 3-2 e con la concomitante sconfitta del Milazzo, i rossoblù accedono agli ottavi Regionali con tre turni di anticipo.

20-02-2017 19:00 -
I tre trofei ricevuti per la vittoria del girone juniores nelle stagioni 2005/06, 2010/11 e 2011/12


CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – FASE PROVINCIALE – GIRONE A CP MESSINA
15^ GIORNATA – 6^ DI RITORNO
MESSINA (Vill.SS.Annunziata) – Campo Sportivo Comunale "N.Bonanno" – lunedi 20/02/2017


SPORTING CLUB MESSINA – 2
TORREGROTTA – 3

MARCATORI: 35´ De Vita (T), 40´ Falcone (T), 52´ Sindoni (T), 61´ Fazzari (SC), 88´ Napolitano (SC)


AMMONITI: Bellamacina, Falcone e Mondo, tutti del Torregrotta

ESPULSO: Sindoni (T)


Termina come meglio non si potesse sperare, il pomeriggio messinese della Juniores rossoblù, che espugna il "Nicola Bonanno" dell´Annunziata, campo amico dello Sporting Club e inanellando la nona vittoria (undicesima in altrettante partite giocate, se si considerano quelle conseguite con Città di San Filippo del Mela e Football Club Milazzo uscite anzitempo dai giochi), grazie alla concomitante battuta d´arresto della sua più immediata inseguitrice, il Milazzo, piegata al "Ciantro" per 1-3 dall´F24 Messina, chiude con un mese esatto d´anticipo dal termine della "stagione regolare", il discorso qualificazione alla Fase Regionale dove adesso attende l´avversario da affrontare negli ottavi di finale, la cui formula non è al momento stata ancora pianificata dal C.R.Sicilia.
Un giusto premio per tutti i componenti la rosa che hanno fornito ciascuno il proprio prezioso contributo sin dalla giornata d´avvio del campionato, il loro trainer e la società, che al di là dei valori espressi in campo dalle concorrenti, hanno sempre attribuito al torneo juniores, un ruolo per nulla secondario, schierando sempre le migliori formazioni possibili al momento, senza snobbare la competizione.

Torregrotta dunque che dopo aver soltanto sfiorato lo scorso anno la vittoria del raggruppamento, andata poi al Città di Messina che si sarebbe laureato campione regionale, torna tra le magnifiche 16 di Sicilia, cinque anni dopo l´ultima affermazione, conclusa nei quarti del torneo 2011/12 dal manipolo allenato da Nunzio Midili, con il 2-4 rimediato (senza 5 titolari in viaggio d´istruzione ...ndr) a Taormina contro l´Aci Sant´Antonio.

Non è stata una gara facile, quella di questo pomeriggio al "Bonanno", per la quale Borelli ha dovuto fare a meno degli indisponibili ´97 Manzella e Maisano.
Per questo motivo, il match si sblocca solo al 35´ con il solito De Vita che sfrutta un cross di Marchese e di destro spedisce dritto sotto l´incrocio dei pali.
Trovata la via del gol, diviene tutto più facile e al 40´, direttamente dalla bandierina, Falcone sorprende il portiere messinese, insaccando la palla del raddoppio.
Al 52´, il Torregrotta ipoteca il risultato con Sindoni che dopo un´insistita iniziativa di Marchese, riceve palla a centroarea e fatto fuori un difensore, trova lo spiraglio giusto per insaccare il pallone del 3-0 torrese.
Su questo punteggio, la formazione tirrenica tira i remi in barca in attesa soprattutto di ricevere qualche notizia dal "Ciantro", finendo col distrarsi oltremodo.
Arriva così al 61´ il gol di Fazzari che riceve un traversone su calcio di punizione e stacca con perfetta scelta di tempo, mettendo nell´angolino dove Trovato non può arrivare, il pallone con cui lo Sporitng Club accorcia le distanze.
La compagine di casa non si arrende e cerca ancora la via del gol che trova a due minuti dal 90´ con una precisa conclusione da fuori di Napolitano che mette il definitivo sigillo all´incontro che termina con il punteggio di 3-2 per gli "under" rossoblù , capolista vincitrice con pieno merito del girone "A" del Comitato di Messina (nel Girone "B" è battaglia a due tra Città di Messina e Jonica)
Lunedi 27, vigilia del martedi di Carnevale, ci sarà da onorare la trasferta in calendario, ormai inutile ai fini della classifica, al "Terre Forti" per il recupero della seconda di ritorno con la locale Città di Villafranca, non disputata il 23 gennaio scorso per l´impraticabilità del rettangolo di gioco villafranchese a causa delle abbondanti piogge, La "stagione regolare" si chiuderà il 15 marzo in casa con l´F24 Messina ed il 20 marzo prossimo al "Ciantro", ospiti del "Don Peppino Cutropia", prima di iniziare l´avventura Regionale con il primo turno della Seconda Fase.


Realizzazione siti web www.sitoper.it