04 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA PERMANENZA NON PUO´ PIU´ ATTENDERE - Il C.R.Sicilia applica l´obbligo della contemporaneità e anticipa al sabato anche Mamertina-Torregrotta.

26-03-2014 14:30 -
96' di Torregrotta-Mamertina. Onofaro sta per calciare la punizione del 3-3 ospite

Alla vigilia della precedente trasferta, quella di Sinagra, che il 15 marzo scorso vide al "Barone Salleo" i rossoblù imporsi per 2-0, presentammo quella gara come l´ultimo anticipo stagionale per la formazione allenata da Giannicola Giunta.
Non si era fatto i conti con le esigenze di classifica delle varie squadre a 180´ dal termine che, in applicazione all´obbligo della contemporaneità delle gare aventi riflessi sulla graduatoria, ha indotto il Comitato Regionale Sicilia, al fine di garantire la regolarità dei campionati, ad apportare sostanziali modifiche al calendario della penultima giornata.

Di conseguenza, il match del Grotta di Polifemo tra Città di Milazzo e Ghibellina, è stato anticipato al sabato in concomitanza con la partita della Santangiolese che insegue i mamertini in zona play-off a 7 punti di distanza e che sempre alle 15 del sabato sarà impegnata nel derby di Sinagra.
Alla stessa maniera, è stato uniformato l´orario di inizio del testa-coda di scena al "Nicola Bonanno" tra Riviera Messina Nord e Castelbuonese che si disputerà in contemporanea ai 90 minuti del "Bacigalupo" dove la capolista Sporting Taormina se la vedrà con la Fiumefreddese per quello che può definirsi un doppio incrocio tra la volata per l´Eccellenza e la lotta per la permanenza.

In questo contesto, inizialmente escluso, ma solo per un mero errore sul Comunicato Ufficiale n.437 pubblicato ieri, è stato inserito anche il Torregrotta, che aritmeticamente ancora nella possibilità di essere superato dalla Fiumefreddese e avvicinato dal Riviera Messina Nord sotto la soglia dei fatidici 10 punti di distacco, sarà chiamato ad affrontare l´ultima trasferta di campionato contro la Mamertina, alle 15 di sabato 29 in luogo delle 16 di domenica 30 come da calendario iniziale.

"Fuori concorso" per evidenti ragioni di insussistenza di interessi di classifica, i confronti in programma a Mili Marina tra Pistunina e Ciappazzi (rossoneri quinti ma senza possibilità di disputare il play-off avendo 18 lunghezze di ritardo dalla seconda, termali già salvi da domenica pomeriggio) e al "Failla" per Castelbuono-Atletico Villafranca (madoniti già abbondantemente in porto, tirrenici già retrocessi da due turni).

Realizzazione siti web www.sitoper.it