28 Febbraio 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

L´AEROPLANINO DI SCILIBERTO CHE FECE SPICCARE IL VOLO... - Il Torregrotta torna a Viagrande dove nel 2011 colse una vittoria decisiva per la permanenza diretta. I precedenti

23-03-2017 20:00 -
82´ Sciliberto esulta inseguito dai compagni dopo il gol-vittoria a Viagrande




La ventisettesima giornata del girone B di Eccellenza, propone per il Torregrotta che si avvia a salutare la massima serie dilettantistica, l´ultima trasferta fuori provincia della stagione, dal momento che nel turno infrasettimanale del 5 aprile, l´ultimo match lontano (si fa per dire...) dal "Gangemi", coinciderà con la trasferta nella vicinissima Milazzo.
Si andrà infatti a rendere visita allo Sporting Viagrande, per una sfida che si ripresenta ad intervalli quasi regolari l´uno dall´altro, nata tra le due società nella stagione 2005/06 e che, mai terminata in parità, vede i rossoblù recarsi per la terza volta al "Francesco Russo" della località etnea, dove peraltro il bilancio dei due precedenti è in perfetta parità, avendo alternato alla sfortunata sconfitta del primo confronto datato 27 novembre 2005, l´importantissimo successo in esterna in chiave salvezza del 12 febbraio 2011.

Nel primo caso, la formazione tirrenica, all´epoca allenata da Felice Miceli, uscì battuta pur dominando per lunghi tratti la gara nel corso della quale aveva sovente imposto la propria manovra, controllando con relativa tranquillità le offensiva dei padroni di casa, seconda forza del girone dietro alla capolista Fiumefreddo.
Solo poco dopo la mezz´ora di una ripresa scivolata via senza particolari sussulti su un campo al limite della praticabilità per via della pioggia, l´undici locale trovava il gol che consegnava i tre punti al Viagrande con Bottino, abile ad insaccare con un tiro dall´interno dell´area di rigore sul quale l´incolpevole Panarello non poteva nulla.
Inutile il forcing conclusivo torrese, su un campo notevolmente appesantito e che inevitabilmente rendeva oltremodo più difficoltoso imbastire le manovre contro un undici arroccato a difesa del prezioso vantaggio.

Nel retour-match, curiosamente datato anch´esso 26 marzo come la gara in programma domenica pomeriggio, il "pericolante" Torregrotta passato alla guida tecnica di Giovanni Di Bartola, con una gara tatticamente perfetta e dai contenuti agonistici molto elevati, si confermò in quella circostanza "ammazza-grandi", bissando il successo di qualche settimana prima sulla corazzata Fiumefreddo, mettendo sotto anche la vice-capolista del girone, con le reti di Sasà La Valle, Maurizio Mondello e Diego Pirri, che resero vane le marcature di Bonelli e Passanisi.

Decisamente meglio andò per i colori rossoblù nel secondo appuntamento in terra etnea, alla settima di ritorno del campionato di Promozione edizione 2010/11, quando le due compagini (nel frattempo il Viagrande aveva visto aggiungere la denominazione Sporting) si trovano di fronte con l´assoluto bisogno di incamerare preziosi punti per allontanarsi dalle sabbie mobili della zona bassa della classifica.
Dopo una prima mezz´ora di noia quasi assoluta con Lanza e Bucca (i portieri delle due squadre) pressocchè inoperosi, la gara comincia a ravvivarsi nei dieci minuti conclusivi nel corso dei quali i padroni di casa, allenati da Enzo Buttò, sciupano due nitide palle-gol con Caliò e Di Giacomo e si vedono annullare un gol per posizione irregolare del "totem" Scudieri.
Passata indenne la prima frazione, le emozioni si concentrano tutte nella ripresa quando partito subito in avanti alla ricerca della rete, lo Sporting Viagrande passa in vantaggio al 56´ grazie ad un calcio di rigore assegnato dal siracusano Matarazzo per atterramento poco entro i 16 metri, di Basile ad opera del rossoblù Giovanni Scibilia. Dal dischetto, Scudieri fa centro con un tiro angolato sulla sinistra, che Bucca intuisce ma sul quale non riesce ad intervenire.
La compagine tirrenica, allenata da Antonio Alacqua e con ben 7 "under" dal 1´ (Lo Presti, i fratelli Francesco e Giovanni Cambrìa, Battaglia, Sgrò, Saporita e Genovese), riordina subito le idee e si fionda nella metà campo locale. E´ il 63´ quando Ivan Iannello penetra in area di rigore etnea dal lato corto sulla destra del fronte d´attacco torrese e affrontato da Pacini finisce giù. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e indica senza esitazioni il dischetto sul quale si presenta Mario Battaglia, all´epoca juniores e già rigorista designato della squadra maggiore, che con la freddezza di un veterano, spiazza Lanza e rimette il risultato in parità (foto 2).
La partita decolla definitivamente, con i padroni di casa che cominciano a stringere i tempi per riportarsi in vantaggio ed il Torregrotta che si affida ai contropiede di Ruben Saporita ben supportato da Paolo Genovese e da Peppe Sciliberto subentrato ad un Fabio Fràzzica in non perfette condizioni. Proprio da una ripartenza, ad otto minuti dal 90´, nasce il gol-vittoria dei rossoblù. E´ Saporita ad innescare con chirurgico tempismo la micidiale ripartenza, conclusa dall´allora diciassettenne funambolo di San Filippo del Mela con un tiro intercettato alla disperata dal centrale difensivo Caliò. Sulla corta respinta, Sciliberto che aveva seguito l´azione del compagno, si avventa sulla sfera, depositando imparabilmente nell´angolo alla destra di Lanza e ribaltando così il punteggio a favore del Torregrotta che resisterà all´assedio dei giocatori di casa anche nei 6 interminabili minuti di recupero nel corso dei quali l´area rossoblù venne presa d´assalto, con Stefano Bucca che allo scadere dell´over-time, blocca a terra l´ultimo tentativo, resistendo generosamente alle cariche disperate dei giocatori etnei, consentendo così ai suoi di portare in terra torrese, una vittoria pesantissima ,che avrebbe dato la spinta decisiva verso la permanenza diretta e che per come maturata, è entrata a pieno titolo nella galleria dei match che hanno fatto la storia dell´ASD.

Vi proponiamo il tabellino di quel sabato pomeriggio alle falde dell´Etna

VIAGRANDE (CT) – Stadio Comunale "F.Russo" –sabato 12/02/2011 – ore 15
CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE C – 22^ GIORNATA – 7^ DI RITORNO

S.VIAGRANDE – 1
TORREGROTTA – 2

MARCATORI: 56´ rig.Scudieri (V), 63´ rig.Battaglia (T), 82´ Sciliberto
(T)

SPORTING VIAGRANDE: Lanza, Strano, Intelisano (69´ Viglianisi), Di Giacomo (80´ Bonomo), Caliò, Di Mauro, Wandusek, Pacini, Scudieri, Basile, La Piana (58´ Ternullo)
A disp.: Piccione, Iuculano, Balbo, Romano
All.: E.Buttò

TORREGROTTA: Bucca, Lo Presti, Cambrìa F., Battaglia, Sgrò (51´ Iannello), Borelli, Cambrìa G. (84´ Currò), Scibilia G.nni, Frazzica (45´ Sciliberto), Saporita, Genovese
A disp.: Trimarchi, Cattafi, Grasso, Currò, Alacqua
All.: A.Alacqua

ARBITRO: Matarazzo (Siracusa)
ASSISTENTI: Mobilia e Di Bartolo (Acireale)

ANGOLI: 3-2 per lo Sporting Viagrande
RECUPERO: 3´ + 6´
AMMONITI: 34´ Sgrò (T), 58´ Di Mauro (V), 73´ Cambrìa F. (T), 88´ Bucca (T), 90´+1 Battaglia (T), 90´+5 Sciliberto (T) -
OFF-SIDES: 5-2 per lo Sporting Viagrande
TIRI: 18-3 per lo Sporting Viagrande (p.t.10-1)
VERSO LO SPECCHIO: 7-3 per lo Sporting Viagrande (p.t.4-1)
FALLI COMMESSI: 22-14 per il Torregrotta (p.t.13-7)



I PRECEDENTI

2005/06 (11^ GIORNATA)

27/11/05...VIAGRANDE – TORREGROTTA – 1-0...78´ Bottino
25/03/06...TORREGROTTA – VIAGRANDE – 3-2...6´ La Valle (T), 24´ Mondello (T), 59´ Bonelli (V), 66´ Pirri (T), 76´ Passanisi (V)

2010/11 (7^ GIORNATA)

24/10/10...TORREGROTTA – S.VIAGRANDE – 0-3...18´ Caponnetto, 42´ La Piana, 62´ Bonomo
13/02/11...S.VIAGRANDE – TORREGROTTA – 1-2...56´ rig.Scudieri 8V), 63´ rig.Battaglia (T), 82´ Sciliberto (T)

2016/17 (12^ GIORNATA)

27/11/16...TORREGROTTA – S.VIAGRANDE – 1-4...1´ Cariolo (T), 10´ Dama (SV), 32´ e 43´ Santangelo (SV), 59´ Cocuzza (SV)

GIOCATE: 5
VITTORIE TORREGROTTA: 2
VITTORIE VIAGRANDE: 3
PAREGGI: 0

RETI SEGNATE: 6
RETI SUBITE: 11


Realizzazione siti web www.sitoper.it