25 Ottobre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

LE BATTISTRADA METTONO LE MARCE ALTE. IN CODA SI ARRANCA - Giornata n.10 in Promozione. Scivolone della Jonica. Tracollo di Randazzo e Aci San Filippo. Al Pistunina il derby.

10-11-2014 18:13 -


Continuano a marciare a pieno regime le prime quattro della classe nel girone C di Promozione, che a suon di vittorie stanno imprimendo un ritmo infernale e cominciano a prendere il largo. Cade la Jonica, alla seconda sconfitta consecutiva ad opera di un Aci Sant´Antonio che sul neutro di Giardini Naxos mette a segno il colpaccio di giornata.
Nelle retrovie, unica ad andare a punti è il Torregrotta mentre si fanno sempre più pesanti le situazioni di Aci San Filippo e Randazzo, sommerse di gol tra le mura amiche e che continuando a presentare un encefalogramma "quasi" piatto, rischiano di modificare tutti i parametri della corsa per la permanenza.
30 reti complessivamente realizzate nel decimo turno in calendario, con 3 vittorie casalinghe e 5 in trasferta.

Si diceva in apertura dell´andatura impressa dalle battistrada. Vince di misura il Trecastagni che si conferma capolista, passando di misura (2-1) sul campo del San Filippo del Mela, che si mostra ancora vivo e vitale anche se non basta per fermare il lanciatissimo squadrone etneo . Risponde sempre in trasferta lo Sporting Taormina che serve un tris a domicilio al San Gregorio. Nel posticipo serale di domenica, l´Atletico Pedara con una tripletta di De Carlo, si aggiudica il match casalingo col Città di Randazzo. Successo interno anche per il Troina che fa suo il confronto del "Proto", ricacciando dietro la Pro Mende al secondo stop di fila.
Detto già del colpo gobbo messo a segno dall´Aci Sant´Antonio a discapito della Jonica, a Mili Marina, il derby tra Pistunina e Forza Calcio Spadaforese, viene deciso da un gol ad un quarto d´ora scarso dal termine, col quale Foresta regala i tre punti alla formazione di Nello Miano.

Festi del tiro a bersaglio infine nei due match che interessavano la zona medio-bassa della graduatoria e nei quali ad avere la peggio sono state le squadre ospitanti. Rimedia infatti un sonoro 2-5 interno il Randazzo ad opera del Real Aci. Ancora più severo (6-2) il punteggio col quale ad Acicatena, il Torregrotta strapazza un Aci San Filippo in caduta libera.

Tra le note statistiche offerte dal turno appena disputato, risalta la 7^ vittoria consecutiva del Trecastagni che non perde colpi dalla 3^ giornata e più precisamente dallo 0-0 sul terreno del Città di Randazzo.

Quinta partita senza vittorie per la Jonica, che dopo il blitz di Pedara alla quinta giornata (2-1) ha inanellato tre pareggi (di cui 2 a Santa Teresa di Riva) alle quali hanno fatto seguito due sconfitte negli ultimi 180´.

Aci San Filippo al quinto stop consecutivo e da tre turni con la difesa colabrodo. Dopo l´1-6 incassato dal Taormina e l´1-7 di una settimana fa a Trecastagni, arriva il 2-6 casalingo ad opera del Torregrotta. 19 reti in tre partite, un dato che non ha bisogno di commenti.

Và peggio al Randazzo che con il 2-5 di Castiglione contro il Real Aci, inanella la settima sconfitta consecutiva. Ultimo punticino conquistato dai granata, l´1-1 al "Bonanno" contro la Forza Calcio Spadaforese alla terza giornata.

Per il Torregrotta, la vittoria di sabato nell´anticipo, conferma l´ottima tradizione rossoblù nei confronti dell´Aci San Filippo, già sconfitto ad Acicatena nella stagione 2010/11 col risultato di 3-2 e rete decisiva di Sciliberto al 94´, lo stesso giocatore che al 18´ del primo tempo, aprendo le marcature nel sonante 6-2 col quale l´undici tirrenico ha travolto gli etnei, ha altresì realizzato la rete n.500 nella storia dei 13 campionati di Promozione cui ha partecipato la società di Viale Europa.

Realizzazione siti web www.sitoper.it