29 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LE PRIME TRE FANNO IL VUOTO, COLPO GHIBELLINA - Panoramica del Girone B dopo la 21^ giornata.

03-02-2014 07:00 -


Sporting Taormina e Castelbuonese bussano due colpi, il Milazzo risponde con cinque squilli di tromba.
Tutto invariato in testa al girone B di Promozione, dove le tre al comando, fanno tutte bottino pieno in una giornata, la sesta di ritorno, che ha fatto registrare anche importantissimi movimenti in fondo alla classifica.
Tre vittorie in casa (70 il totale stagionale, pari al 49%), due fuori (36 in totale, pari al 25%) ed un solo pari, tutt´altro che scontato, quello del Caldarera, con una gara non disputata per impraticabilità di campo e che imporrà al Castelbuono (tribolato questo inizio d´anno per i madoniti, giunti al terzo rinvio) ed alla Mamertina, di rimandare la sfida in calendario a tempi migliori.
Nel primo degli anticipi del sabato, quanto meno quelli disputati, la Castelbuonese che al "Fagnani" di Villafranca Tirrena, con una rete per tempo non ha avuto difficoltà ad avere ragione dell´Atletico nel frattempo giunto alla 6^ sconfitta di fila (eguagliato il record stagionale negativo, stabilito dal Ghibellina tra la 5^ e la 10^ giornata).
C´era attesa a Sinagra per l´arrivo dello Sporting Taormina alla "prima" senza Vittorio Schifilliti in panchina e la compagine jonica torna al successo e sbanca il "Barone Salleo", conquistando tre importantissimi punti ed inguaiando al tempo stesso l´undici di Joppolo.
Nelle gare disputate la domenica, Rasà con una tripletta, trascina il Città di Milazzo che travolge il Rivera Messina Nord 5-0 e si mantiene in scia alle prime due. Fanno segnare due battute d´arresto le più immediate inseguitrici. La Santangiolese che fa cilecca e non va oltre lo 0-0 tra le mura amiche contro un buon Torregrotta ed il Pistunina che a Castiglione di Sicilia, trova disco rosso contro il Randazzo che ottiene il suo secondo successo consecutivo.
Torna infine al successo dopo 9 turni, il Ghibellina (ultima affermazione contro l´Atletico Villafranca all´11^ giornata) che con una rete poco dopo l´ora di gioco, batte una Ciappazzi "sciroccata" in riva allo Stretto e senza bollicine, lascia l´ultimo posto in classifica e si rimette in corsa per agguantare il treno dei play-out.

Nella classifica dei marcatori, Rasà grazie al tris con il Riviera, prende il largo con 16 centri stagionali (10 col Torregrotta, 6 con il Città di Milazzo). Fermi infatti i suoi primi inseguitori, Gullà della Santangiolese (11) e l´ivoriano Hien a 10 reti (8 delle quali col Città di Milazzo, prima di passare alla Castelbuonese). Una lunghezza dietro, il terzetto La Speme (Pistunina), Leone (Ciappazzi) e Romano (Fiumefreddese), seguito a quota 8 da Minissale (Pistunina) ed Arena (Castelbuonese), quest´ultimo l´unico del lotto ad essere andato a bersaglio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it