12 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

L´IMPRESA DEI DELFINI VERGINE MARIA - Sintesi di un tifoso palermitano, di una stagione iniziata male ma conclusa con una salvezza che sa di miracoloso.

10-05-2013 21:45 -

Tempo di consuntivi un po´ per tutti i campionati dilettantistici siciliani, che si apprestano a vivere le sfide decisive nei play-off di Promozione, cui seguiranno dal 26 maggio e fino al 16 giugno, quelle che vedranno scendere in campo Atletico Campofranco e Due Torri, rimaste in lizza negli spareggi nazionali.

Propostovi in varie tappe il riassunto in cifre della stagione del Torregrotta, ci è giunta quest´oggi in redazione la gentile richiesta di uno sportivo e tifoso del Delfini Vergine Maria, formazione rivierasca palermitana, che con un girone di ritorno strepitoso a ritmo da play-off, ha acciuffato per i capelli (leggasi play-out), una salvezza sulla quale pochi a fine girone di andata avrebbero scommesso.

Aderendo pertanto alla richiesta del nostro amico lettore e comprendendo il legittimo entusiasmo per l´impresa realizzata dai suoi beniamini, proponiamo in versione quasi integrale il suo eleborato, complimentandoci con la società ed i giocatori del Delfini Vergine Maria, per il risultato raggiunto, seppur a discapito di un´altra messinese, il Sant´Agata, costretto a soccombere nel drammatico play-out del "Lo Cicero" che ha sancito l´amara retrocessione santagatese in Prima Categoria.

L´IMPRESA DEI DELFINI VERGINE MARIA


L´avventura dei Delfini ha inizio il 16 agosto quando la squadra viene
ripescata nella categoria Promozione sotto la guida di Toto Lo Cicero.
L´obiettivo della società è la salvezza ma l´inizio è davvero
disastroso visto che in 13 gare si raccolgono soltanto 2 punti.
La colpa di questi risultati negativi non è assolutamente da dare al
mister Lo Cicero che durante questo periodo ha sempre lavorato
seriamente. A dicembre il mister decide di dimettersi e la
guida della squadra viene affidata all´allenatore emergente Christian
Perricone che fino a quel momento aveva soltanto allenato squadre del
settore giovanile (Palermo,Fincantieri, Sport Village, Delfini ecc.).

Il neo-tecnico accetta la sfida e ovviamente cerca di dare una scossa alla
squadra svincolando 15 persone e facendo nuovi acquisti. Da qui in poi
ha inizio IL SOGNO DEI DELFINI cioè la salvezza, praticamente qualcosa
di impossibile vista l´ormai certa retrocessione diretta dovuta
all´ultimo posto in classifica con soli 2 punti in 13 gare e 8 lunghezze di
distacco dalla penultima.
I Delfini riescono a fare nelle prime 8 gare sotto la nuova gestione Perricone, 8
risultati utili consecutivi (2 pareggi contro Equipe e Cus, 6 vittorie
contro Patti, Sant´Agata, Torregrotta, Real Calcio,
Ciappazzi,Collesano), praticamente una media da prima in classifica.

A seguire perdono contro le prime 5 della classe (Igea Virtus,
Rocca di Caprileone, Spadaforese, Cefalù e Mamertina), ottengono un pareggio con
il Sacro Cuore Milazzo e altre 3 vittorie (Equipe, Cus, Montemaggiore).
La salvezza è stata conquistata contro il Sant´Agata disputando il
playout in casa.

Ecco i numeri della SALVEZZA MIRACOLOSA nel campionato di Promozione
dei Delfini Vergine Maria da dicembre ad ora
:

17 PARTITE
30 PUNTI
9 VITTORIE
5 SCONFITTE
3 PAREGGI
26 GOL FATTI
21 GOL SUBITI

Gran parte del merito di questa impresa va al Mister Christian
Perricone che ha raccolto la squadra a soli 2 punti,l´ha
rinforzata con qualche innesto e ha creato un fantastico gruppo... la
cosiddetta "FAMIGLIA DELFINI" formata da:
portieri (Muratore M.-Branca-Iraci), difensori (Tumminia F-Basile-Calderone-Di Grazia-Muratore S-De Gregorio-Zito-Ravazzini R.-Paternostro-La Scola),centrocampisti (Gallì-Pantano-Di Stefano-Cangelosi-Aiello-D´Aiello-Tumminia P.), attaccanti (Di Maria-Palazzolo-Cinà-Boscaini-Alioto), gli allievi che hanno debuttato in prima squadra (Troia N.-Bonetti-Terzo-Sciortino-Sileno-Bonura-De santis), dirigenti (Troia M.-Marchese-Basile).

Dall´inizio della stagione:
Branca, Calderone, Ravazzini r.,De gregorio, Gallì, Aiello, D´aiello,
Tumminia P., Di Maria, Palazzolo, Alioto L.

Nuovi acquisti a Dicembre:
Muratore M., Muratore S, La Scola, Tumminia F., Basile, Di Grazia,
Zito, Paternostro, Pantano, Di Stefano, Cangelosi, Cinà, Boscaini

Notizie importanti:

Perno del centrocampo il capitano Gallì (42 primavere per lui).
I 13 gol del nostro bomber Calderone (da difensore centrale sono
davvero tanti).
L´amicizia che lega i 2 guardiapali Muratore M. e Branca nonostante la
notevole competizione.
Le giovani promesse: Alioto ´94, Di Stefano ´94, Tumminia F ´95, Cangelosi ´93.
Il debutto di 7 allievi: Troia N.-Bonetti- Bonura-De santis
(96)...Terzo-Sciortino-Sileno (97).
Il grande gruppo che si è creato da dicembre ad ora dentro e fuori dal
campo nonostante nessuno percepisse dei rimborsi spese dalla società.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account