30 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LO SPORTING CLUB NE DICE QUATTRO..I GIOVANISSIMI SENZA SCAMPO - Primo tempo incolore della squadra di Piero Pino che dà via libera agli ospiti.

10-02-2014 07:30 -
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI - GIRONE C - 2013/14 - 20^ giornata
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo "Comunale" - domenica 09/02/2014 - h.10,00




TORREGROTTA - 0
S.C.MESSINA - 4



TORREGROTTA: Meo, Irrera, Bellamacina, Scattareggia (30' p.t. La Spada) (31' s.t. D'Angelo), Giorgianni, Merlino, Sidoti (31' s.t. Saporita), Di Pietro (6' s.t. Scarpino), Lisa (1' s.t. Donato), Villari, Barsan (16' s.t. Bellamacina '00)


a disp.:

All.: P.Pino


SPORTING CLUB MESSINA : Patti (14' s.t. Centorrino), Lentini (16' s.t. Cannistrà), Bonanno, Romano, Previti, Astuto (18' s.t. Privitera), Costanzo (10' s.t. Ceraolo), Ferraù (22' s.t. Cucinotta), Pollino, Femminò, Mirulla (22' s.t. Pollara)


a disp.: Rasconà

All.: N.Scrima


ARBITRO: sig. Alberto Di Stefano

MARCATORI: 5'- 33' p.t. Mirulla (SC), 22' p.t. Costanzo (SC), 28' s.t. Ceraolo (SC)


ANGOLI: 1-10 (p.t. 0-6)

RECUPERO: 0'+ 0'

Off-Sides: 0-5 (p.t. 0-2)



Domenica mattina da dimenticare per i ragazzi di Piero Pino che al Comunale rimediano una pesante sconfitta contro i pari età dello Sporting Club Messina. Un Torregrotta che nell'arco dei 70' non impensierisce quasi mai la difesa ospite e anzi lascia il via libera alle giocate dei messinesi che vanno a segno ben 4 volte. Il tecnico rossoblù deve affrontare la sfida con qualche assenza di troppo dovendo rinunciare a Giunta e De Vita infortunati e con il forfait dell'ultimo minuto di Battaglia febbricitante. L'unica nota lieta è il recupero del centrocampista classe 2000 Lisa.
La cronaca si apre al 2' quando il n°80 Mirulla viene lanciato in contropiede, ma con un destro al volo sorvola la traversa.

Al 5' i messinesi si portano subito avanti; Pollino lancia Mirulla che da posizione decentrata, si libera della marcatura di Merlino e calcia forte sul primo palo, Meo preso controtempo non può far nulla; 0-1

Al 11' ancora in avanti lo Sporting Club; il n°23 Costanzo entra in area di rigore e tira a botta sicura. Meo, questa volta è attento e salva in calcio d'angolo.

Al 22' raddoppio dei ragazzi in maglia azzurra; il n°5 Bonanno, lancia con precisione il "solissimo" Costanzo, il n°23 sull'abbozzo d'uscita di Meo lo trafigge con un dolcissimo pallonetto.

Al 29' primo cambio in casa rossoblù dentro con il n°14 La Spada che rileva l'acciaccato Scattareggia.

Al 33' arriva anche il tris; Mirulla sguscia tra Bellamacina e Merlino e si presenta davanti a Meo; lo stesso n°1 torrese intercetta il tiro ma si deve comunque arrendere. Doppietta personale per il n°80 in maglia azzurra

Al termine dei 35' l'arbitro manda le squadre negli spogliatoi. La ripresa si apre con un doppio cambio in casa rossoblù dentro Donato e Scarpino che rilevano Lisa e Di Pietro

Al 8' punizione per il Torregrotta dalla trequarti; il n°3 Bellamacina calcia di poco alto sulla traversa

Al 15' altro cambio in casa Torregrotta dentro con il n°17 Bellamacina fuori con il n°11 Barsan

Al 18' la prima azione degna di nota per il Torregrotta; Donato lancia Villari in contropiede ma il n°10 rossoblù si allunga la palla, favorendo l'intervento del n°1 Centorrino subentrato a Patti.


Al 28' sull'ennesimo calcio d'angolo ospite arriva anche il quarto gol; il pallone però calciato dalla bandierina, esce e poi rientra, l'arbitro non si avvede del fatto e sul secondo palo arriva il n°11 Ceraolo che mette dentro

Al 30' si completano le sostituzioni in casa Torregrotta dentro i classe 2001 Saporita e D'Angelo che rilevano rispettivamente Sidoti e La Spada

L'arbitro, con qualche minuto d'anticipo, fischia la fine del match. Giornata da dimenticare, al più presto, per il clan rossoblù, anche perché si avvicina una trasferta molto difficile; infatti i ragazzi di Piero Pino, domenica prossima alle 10:30, si contenderanno i tre punti nell'insidioso rettangolo di gioco del Rogazionisti, ad attenderli un agguerrito Curcuraci.


TABELLINO E CRONACA A CURA DI TONINO MEO E ANGELO LA SPADA

FOTO DI GIUSEPPE MEO



PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it