02 Agosto 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

LO SPORTING SCAPPA E IL CITTA´ DI MILAZZO FA LA VOCE GROSSA - Cade la Mamertina sotto i colpi milazzesi. Castelbuonese frena. Pistunina e Ciappazzi risorgono.

07-10-2013 13:30 -


Come da pronostico, il primo turno ottobrino nel girone B di Promozione ha riservato non pochi spunti nella giornata che vedeva giocare in trasferta e su campi "minati" tutte e tre le battistrada con un bilancio di una vittoria, un pari ed una sconfitta che hanno modificato sensibilmente i connotati di una classifica che registra anche la risalita dalle retrovie di formazioni ben accreditate ma partite col freno a mano tirato.

Applausi innanzitutto per la matricola Sporting Taormina che del terzetto di testa è quella che insiste nella propria marcia spedita e sul campo del Castelbuono fornisce una prova di maturità, ribaltando il risultato in campo avverso e aggiudicandosi in piena zona Cesarini l´intera posta in palio che consente alla truppa di Schifilliti, di isolarsi in beata solitudine e con un eloquente +3 dal resto del gruppo.
Pari della Castelbuonese che deve frenare la rincorsa al primato, nel confronto tra matricole. A rallentare i palermitani, ci pensa il gol di Arasi sul finire del match, con il quale la Santangiolese pareggia la rete di Lococo e mantiene la propria imbattibilità in campionato.
Non riesce invece alla Mamertina di arginare la rabbia del Città di Milazzo che al Grotta di Polifemo travolge l´undici di Massimo Bontempo. Di Cristiano Parisi la doppietta (festeggiata col figlioletto in tribuna) che apre le danze mamertine, di Romeo il tris e poker firmato dal giovane D´Angelo, le reti che rilanciano le quotazioni della compagine di Accetta e costringono gli ospiti al primo stop.

Si rifà sotto la pratica Fiumefreddese che davanti ai propri tifosi inanella la terza vittoria interna stagionale col medesimo risultato (1-0), ma se nelle precedenti due, con Riviera e Ciappazzi aveva dovuto attendere i minuti conclusivi, stavolta capitalizza al massimo il gol messo a segno dal suo match-winner Romano al 12´ del primo tempo.. Vittima di turno lo "spuntato" Torregrotta che continua a sparare a salve e tra sconfitte e pause imposte dal calendario, non muove la propria classifica dal pari a reti bianche di Terme Vigliatore del 14 settembre scorso, tornando dal "Rossi" nuovamente sconfitto per 1-0 per la terza volta su altrettanti confronti di campionato disputati sul campo degli etnei.

Negli anticipi disputati sabato, il Pistunina, pur fallendo anche il secondo calcio di rigore assegnatole in campionato, dimostra di aver forse messo alle spalle la crisi, bissando la vittoria del turno precedente e imponendosi 2-0 sul campo di un Ghibellina che al Marullo ha finora sempre fatto cilecca.
Prima vittoria stagionale tra Coppa e Campionato per la Ciappazzi che a Villafranca Tirrena trova "dischetto verde" con Cannuni a segno per il secondo turno cosecutivo e regolando di misura un Atletico Villafranca a tratti anche sfortunato oltre che ingenuo, amplifica la crisi bianco verde e fa un piccolo ma importante balzo in classifica.

Di rigore e meritato, anche il pareggio del Riviera Messina Nord che esce indenne dall´insidiosa trasferta di Castiglione di Sicilia contro un Randazzo che pare aver perso lo smalto iniziale.

15 le reti complessivamente realizzate nel week-end (8 in casa, 7 fuori), 3 i rigori concessi, di cui 2 trasformati e decisivi (quello della Ciappazzi e l´altro del Riviera Messina Nord) ed uno, al Pistunina andato a vuoto, che portano il totale delle massime punizioni a quota 15 (di cui 10 a segno).
Nella giornata in cui si sono avute due vittorie caalinghe e tre corsare, restano in tre a non aver conosciuto l´onta della sconfitta dopo le prime 5 giornate e si tratta di altrettante neo-promosse: Sporting Taormina, Castelbuonese e Santangiolese, così come tre sono le compagini che non hanno ancora assaporato la gioia della vittoria (Riviera Nord, Atletico Villafranca ed il Castelbuono di un Ciccio Nardi cui non basta il solito Marandano per trovare la quadratura del cerchio della sua nuova squadra.

Realizzazione siti web www.sitoper.it