30 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

MARCATORI ROSSOBLU´ 2013/14, NONOSTANTE TUTTO...RASA´- Con la media di un gol ogni 76 minuti giocati, è l´attaccante più prolifico della stagione davanti ad Aricò.

11-04-2014 07:00 -
Rasà in rete nella partita casalinga contro la Santangiolese
Terminata anche l´ultima competizione ufficiale in corso (il campionato di Promozione), ha assunto una sua fisionomia definitiva anche la classifica dei marcatori stagionali rossoblù impegnati nelle varie categorie.
156 le reti complessivamente realizzate da 35 giocatori diversi nei quattro campionati che hanno visto scendere in campo il Torregrotta per ben 98 volte dal 25 agosto, domenica di Torregrotta-Atletico Villafranca primo turno di Coppa Italia al 6 aprile scorso, per il match interno con il Riviera Messina Nord (28 in Promozione, 4 in Coppa Italia, 16 Juniores, 24 tra gli Allievi Regionali e 26 tra i Giovanissimi Regionali), per una media generale di 1,59 gol a partita.
43 di queste realizzazioni, sono state messe a segno dalla Squadra Maggiore in Promozione (su 28 gare disputate) ed altrettante dalla formazione Allievi Regionali (su 24 partite). Seguono le 41 marcature della squadra Juniores (in 16 partite), le 22 dei Giovanissimi Regionali su 26 giocate ed infine i 7 gol messi a segno tra andata e ritorno nei due turni di Coppa disputati (Atletico Villafranca e Città di Milazzo).

Nella classifica assoluta delle realizzazioni, il primato spetterebbe al ´98 Augusto Sittineri, autore di 18 reti (13 con gli Allievi cui si aggiungono le 5 con la Juniores), davanti ad Alessandro Isgrò, 13 volte a bersaglio con la Juniores, più 3 in Promozione ed a Rosario Rasà che prima di approdare, via Due Torri al Città di Milazzo, nelle 11 partite giocate con la maglia rossoblù torrese, ha realizzato 10 reti in Promozione, cui si aggiungono le 3 del doppio turno di Coppa proprio contro i mamertini (la doppietta del Grotta di Polifemo e il gol che aveva riaperto il discorso qualificazione al Comunale).

Proprio questo rendimento del giovane attaccante di Venetico, fa sì che considerato il rapporto tra gol e partite giocate, sia proprio Rasà il cannoniere principe della stagione rossoblù, con 13 centri in 11 partite, ad una media di 1,18 gol a partita.
In pratica è come se avesse segnato un gol ogni 76 minuti.
Al secondo posto, ragionando sempre in termini di media, troviamo Alessandro Aricò, il centravanti di Gualtieri Sicaminò che trovando la via della porta avversaria in ben 8 occasioni nelle 13 gare disputate, ha realizzato ad una media di 0,62.
Gradino più basso del podio per il su menzionato Sittineri, le cui marcature sono giunte in un arco di 31 partite disputate (23 con gli Allievi Regionali più le 8 con la Juniores) per una media di 0,58 gol a partita. .
Quarto posto per Isgrò. Le sue 16 reti in 40 partite, determinano una media di 0,40 che supera di un´inezia, quella di Ruben Saporita che andato in gol 11 volte su 28 presenze, deve "accontentarsi" del quinto posto tra i cannonieri rossoblù della stagione con un beffardo 0,39.

Nella graduatoria assoluta, un posto di rilievo lo occupa anche Antonio Ruggeri, lo "stakanovista" dell´ASD di quest´anno, avendo giocato più partite di tutti (41) e andato 12 volte a segno (3 in Prima Squadra più altri 9 con gli "under"), che chiude il quintetto di giocatori che hanno concluso l´annata in doppia cifra.

Realizzazione siti web www.sitoper.it