08 Marzo 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

MATRICOLE D´ASSALTO - Riflettori puntati su Taormina e Castelbuono. Sfida al vertice, Mamertina-Randazzo.

27-09-2013 10:30 -
Il "Bacigalupo" di Taormina
Tra panchine "ballerine", ben 10 avvicendamenti in quattro società dopo appena 3 turni di campionato (!!!) e supremazie madonite da stabilire a colpi di calcio-mercato, si è arrivati all´ultimo week-end di settembre che presenta un ricchissimo programma nel quale tra confronti al vertice e derby di bassa classifica, c´è di tutto per trascorrere un fine settimana in fibrillazione ed al termine del quale, non ci meraviglieremmo più di tanto visto l´andazzo preso dalla stagione, se dovesse saltare qualche altra panchina in un periodo nel quale, la programmazione a lunga gittata spesso lascia posto al principio del "tutto e subito" che spesso induce a commettere errori in fase di impostazione della stagione sportiva, con i risultati che vediamo e con i nuovi "discepoli di Zamparini" a... dilettarsi nel far fuori allenatori come fossero noccioline.

Messi da parte preamboli ed ironie del caso, che altro non vogliono essere se non un modo per vivere in maniera disincantata senza eccessiva esasperazione, un contesto che di dilettantistico in taluni lidi ha ben poco, la rassegna della quarta di andata nel girone B, nella quale il ruolo di osservatrice interessata di turno spetta al Torregrotta, si apre nel segno delle neo-promosse.
Ben 4 delle 6 matricole del girone infatti, saranno impegnate nei tre anticipi in programma. I fari sono ovviamente puntati sul confronto del "Bacigalupo" dove ai piedi di Monte Tauro e con sullo sfondo il magnifico panorama della costa jonica messinese, il locale Sporting, con il morale alle stelle per il colpaccio di Castiglione del turno precedente in casa del Randazzo, vuole continuare a stupire tutti ospitando un Città di Milazzo che,provando la stessa mossa operata non più di due stagioni or sono dalla Tiger (Accetta al posto di Perdicucci), tenta di darsi un assetto (e soprattutto un pilota) definitivo e che rispetti i pronostici dell´estate.
Torna nel circuito dei mister in attività dopo ampi giri di orizzonte e lo fa con una scommessa di non poco conto, Ciccio Nardi, che nel valzer (ma a noi sembra più una "quadriglia" delle panchine di questo folle inizio stagione) debutta alla guida del ripescato, ma non per questo meno ambizioso Castelbuono 1975 che nel proprio derby cittadino a distanza con la dirimpettaia Castelbuonese, cala l´asso del tecnico pattese, per puntare senza mezzi termini ad una stagione al vertice.
Non sarà facile per i madoniti avere ragione nella trasferta nebroidea sul campo del Sinagra, le cui due sconfitte consecutive hanno ricacciato nelle retrovie dopo l´illusorio blitz del Marullo alla prima giornata.
Sabato del...Villaggio Annunziata, al "Bonanno" di Messina, per il delicatissimo derby tra Riviera Nord e Ghibellina, con questi ultimi che sul campo dei rivieraschi cercano i primi tre punti della stagione che significherebbero sorpasso ai danni dei rivali.

In campo alla domenica pomeriggio, le altre tre squadre battistrada. Due su tutti i big-match del turno. Sul neutro di Caprileone, Massimo Bontempo e la sua Mamertina, vogliono sfruttare lo stato di grazia nel confronto interno con un Randazzo dal dente avvelenato per lo scivolone di domenica scorsa, costato gli etnei il primato.
Torna al "Failla" dopo il blitz di Torregrotta e con un roboante 4 su 4 nelle partite ufficiali, la Castelbuonese che confida sull´entusiasmo locale e sull´esperienza di una squadra innegabilmente costruita per vincere, per accendere la freccia e puntare ad un tris di vittorie in campionato che rilancerebbe ulteriormente le quotazioni già in ascesa della compagine allenata da Vitale (il suo posto, per il momento, visto l´andazzo, è uno dei pochi intoccabili...). Di fronte ai granata delle Madonie, la solidissima Fiumefreddese, che con i suoi 7 punti in tre gare, prenota la "zona-Cesarini" per piazzare il colpo risolutore in una sfida da tenere particolarmente d´occhio.
A Terme Vigliatore, di scena un testa-coda che alla pubblicazione dei calendari, probabilmente pochi si attendevano, con la Ciappazzi attardata in classifica e con un solo punto all´attivo (quello casalingo contro il Torregrotta), che tenta di rompere il ghiaccio (e con esso anche di realizzare i primi gol del campionato), contro la praticissima Santangiolese dalle zero reti subite (e le due realizzate che hanno fruttato altrettante vittorie).
Infine, altro derby "tra poveri" a Mili Marina, dove il Pistunina alla ricerca dell´identità perduta, ospita la nobile decaduta Atletico Villafranca.

IL PROGRAMMA DELLA 4^ GIORNATA

SABATO 28/9/2013

RIVIERA MESSINA NORD (1) - GHIBELLINA (0) - ore 15 -
SINAGRA (3) - CASTELBUONO 1975 (1)
SPORTING TAORMINA (7) - CITTA´ DI MILAZZO (4)

DOMENICA 29/9/2013

CASTELBUONESE (6) - FIUMEFREDDESE (7)
CIAPPAZZI (1) - SANTANGIOLESE (7)
MAMERTINA (7) - RANDAZZO (6)
PISTUNINA (1) - ATL.VILLAFRANCA (2)

Riposa: TORREGROTTA (4)

Realizzazione siti web www.sitoper.it