08 Marzo 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA RESISTE UN TEMPO E MEZZO PRIMA DI ARRENDERSI - Nell´anticipo del "Marullo", rossoblù in partita fino a 15 dal termine e con uomo in meno prima del crollo. Mercoledi si torna in campo.

03-02-2018 21:45 -
38´ Cardia trasforma il calcio di rigore che sblocca il risultato per la Messana



CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE C – 20^ GIORNATA – 5^ DI RITORNO
MESSINA (Bisconte) – Campo Sportivo Comunale "Marullo" – sabato 3/2/2018 – ore 15


MESSANA – 4
TORREGROTTA – 2

MARCATORI: 38´ rig.Cardia (M), 41´ Sittineri (T), 45´ Futia (M), 72´ Brigandi´ (M), 75´ Arena A.(M), 90´ Sindoni (T)

MESSANA: Trinchera, Costanzo, Crucitti, Arena D., Angrisani (84´ Alibrandi), Costanzo B. (50´ Arena A), Parachi´ (50´ Libro), Cardia (76´ Foti), Brigandi´, Arena G. (72´ Broccio), Futia
a disp.: Arrigo, Saija
all.: M.Luca´


TORREGROTTA: Foti, Mondo, Manzella, Mamone (50´ Giorgianni), Di Stefano, Maisano, Aricò (77´ Abate), Cannistrà (62´ Merlino), Isgrò (83´ La Spada), Sindoni, Sittineri (70´ Villari)
a disp.: Arizzi
all.: G.Borelli

ARBITRO: Sebastiano Antonio GRASSO (Acireale)
ASSISTENTI: Alessio CANNIZZARO e Michele MARINARO (Palermo)

NOTE:
ANGOLI: 1-3 (p.t.0-1)
AMMONITI: 37´ Foti (T), 38´ Sindoni (T), 41´ Angrisani (M), 44´ Arena G. (M), 59´ Futia (M), 62´ Giorgianni (T), 68´ Arena D.(M), Di Stefano (T)
ESPULSI: 47´ Manzella (T) per fallo da ultimo uomo
RECUPERO: 1´ + 3´
OFF-SIDES: 4-0 (p.t.1-0)


LA CRONACA

Lungo rinvio di Trinchera che si trasforma in un improvviso assist per Brigandì che pescato quasi al limite dell´area di rigore torrese, si presenta dinanzi a Foti ma spreca concludendo alto.
18´ Palla-gol per il Torregrotta. Isgrò sulla sinistra giunto sul fondo mette sottoporta per Sittineri che anticipa il difnesore ma calibra male la conclusione al volo con palla che termina incredibilmente alta da pochi passi.
29´ Fair-play in campo con il Torregrotta che restituisce sportivamente una rimessa laterale all´altezza della linea mediana del campo sotto la tribuna, inizialmente concessa dal secondo assistente di linea ai rossoblù.
30´ Padroni di casa in zona tiro con Crucitti che chiama Foti alla respinta.
35´ Aricò lancia in verticale per Isgrò che viene anticipato di un soffio da Trinchera in uscita.
37´ Lancio di Brigandì per lo scatto di Futìa in posizione quanto meno dubbia. Il n.17 della Messana, entra in area e viene messo giù da Foti. Per il signor Grasso è calcio di rigore concesso tra le proteste torresi per la posizione irregolare di Futìa al momento del lancio. Si incarica della trasformazione Cardìa, che calcia alla destra di Foti portando in vantaggio la Messana.
41´ Isgrò ruba palla a Giovanni arena sulla trequarti messinese e serve prontamente Sittineri quasi sul vertice destro dell´area di rigore. La punta mancina controlla la sfera e fatti pochi passi dentro l´area, batte Trinchera portando il punteggio nuovamente in parità nonostante le proteste dei giocatori di casa per un presunto off-side del n.11 tirrenico.
45´ Giovanni Arena guadagna una punizione da posizione defilata sulla sinistra. Cardia pennella lo spiovente in area rossoblù, dove Futìa indisturbato, stacca di testa insaccando alle spalle di Foti il pallone del nuovo vantaggio per la Messana che va all´intervallo sul 2-1.
47´ La ripresa si apre con la doccia fredda dell´espulsione di Manzella che mette giù Brigandì quasi al limite dell´area e lanciato a rete. Per il direttore di gara si tratta di fallo da ultimo uomo che viene sanzionato con il cartellino rosso. Torregrotta dunque costretto a dover rimontare un gol in inferiorità numerica.
64´ Cardìa tenta dalla distanza ma Foti è vigile e distendendosi in tuffo sulla sua sinistra, sventa deviando oltre il fondo.
66´ La compagine di Borelli sfiora il pareggio con Di Stefano che servito su punizione da Sittineri, controlla in area e indirizza da posizione vantaggiosa verso la porta, trovando la deviazione di Davide Arena che col corpo alza sopra la traversa della porta difesa da Trinchera.
72´ La Messana triplica. Ad andare a bersaglio stavolta è Brigandì che sfrutta l´invito del neo-entrato Libro e fatto fuori un difensore, entra in area dalla destra battendo Foti con una conclusione che si insacca tra palo e portiere.
75´ La formazione di mr.Michele Lucà, trova anche la quarta segnatura con la quale mette il sigillo alla partita. Ad iscrivere il proprio nome sul tabellino del marcatori è Antonio Arena che scatta sulla corsia di sinistra e presentatosi davanti a Foti, lo supera portando il punteggio sul 4-1.
81´ La squadra di casa continua a macinare gioco e va vicinissima alla quinta rete con Futìa che vinti un paio di contrasti all´ingresso dell´area di rigore avversaria, conclude sparando addosso a Foti in uscita.
86´ Punizione ben calciata da Maisano, che impegna Trinchera in volo sulla sua destra per smanacciare la sfera destinata verso l´angolo più lontano.
90´ La retroguardia della Messana cincischia all´altezza dei propri 16 metri. Sindoni ruba palla e appena entro l´area piazza rasoterra nell´angolino alla sinistra del portiere, siglando la rete del 2-4 che rende meno pesante il passivo dei suoi.
90´+2 Con la Messana ormai paga del risultato e che attende il triplice fischio del signor Grasso, il Torregrotta sfiora la terza segnatura ancora con Sindoni che ricevuta palla all´altezza del vertice sinistro dell´area giallorossa, tenta la conclusione diretta verso l´angolo più lontano, ma il centrocampista tirrenico non dosa a sufficienza la parabola che Trinchera blocca con sicurezza.

Finisce con la vittoria della Messana per 4-2 su un Torregrotta che ha lottato dignitosamente ma che come a Fiumefreddo si è arreso nella seconda parte della ripresa, finendo col rimediare la tredicesima sconfitta stagionale che lascia a quota 15 la compagine del presidente Nino Sindoni, in attesa di vedere cosa sapranno fare domani (domenica) pomeriggio le concorrenti per la permanenza diretta, impegnate ambedue in derby casalinghi: lo Sporting Trecastagni che riceverà i "cugini" del Viagrande ed il Merì che ospiterà sul proprio campo, il Real Rometta fresco di qualificazione alle semifinali di Coppa Italia.
L´appuntamento per Isgrò e soci, è adesso rivolto a mercoledi per il turno infrasettimanale che proporrà il match del "Gangemi" contro il Città di Mascalucia con il quale si apre il doppio turno casalingo. Domenica 11 poi, sarà la volta del Giardini Naxos, passato questo pomeriggio senza problemi sul campo del Messina Sud e lanciato verso la conquista di un posto nei play-off.


Realizzazione siti web www.sitoper.it