30 Luglio 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA CAPARBIO E PAZIENTE, TRE GANCI NEL FINALE E IL MESSINA SUD VA AL TAPPETO - Prova autoritaria dei rossoblù sul campo del fanalino di coda e salgono a quota 6.

01-10-2017 21:40 -




CAMPIONATO PROMOZIONE 2017/18 GIRONE C – 4^ GIORNATA
MESSINA (Santa Margherita) – Campo Comunale C.S. MESSINA SUD – domenica 1/10/2017 ore 15,30


MESSINA SUD - 0
TORREGROTTA – 3

MARCATORI: 75´ Mondo (T), 83´ G.Arena (T), 85´ G.Sindoni (T)

MESSINA SUD: Montaperto, Amante, Santonocito (62´ Papale, 85´ M.Ruggeri), Spadaro, Boncordo, Bombaci, Velardi, G.Scivolone (19´ Bonfiglio), Graziano, Del Monte (63´ La Speme), M.Scivolone (72´ G.La Spada)
a disp.: S.Ruggeri, Pasqua
all.: N.Trimarchi

TORREGROTTA: Vinci, Mondo, Mamone, G.Sindoni, Iovine, Di Stefano, Manzella (72´ Sittineri), A.Arena (65´ Maisano), M.Sindoni, G.Arena, Isgrò
a disp.: Foti, Giorgianni, Merlino, R.La Spada, Cannistrà
all.: G.Borelli


ARBITRO: Samuele MAIO (Barcellona PdG)
ASSISTENTI: Mario GRASSO e Alessio REITANO (Acireale)

ANGOLI: 2-4 per il Torregrotta (p.t.0-1)
RECUPERO: 1´30" + 4´
AMMONITI: 3´ Bombaci (M), Santonocito (M), 58´ Isgro´ (T)
OFF-SIDES: 2-3 per il Torregrotta (p.t.1-1)



Torna a vincere il Torregrotta e lo fa passando con una prova autoritaria sul campo del fanalino di coda Messina Sud, che per ben 75´ ha resistito alle iniziative torresi, accarezzando a quel punto il sogno di poter abbandonare quota zero, prima di cedere di schianto sotto i colpi dell´undici tirrenico che dopo aver lavorato ai fianchi l´avversario e sfiorato il vantaggio già nel primo tempo nonché colpito due legni in avvio di ripresa, ha terminato in scioltezza, concretizzando la maggior mole di lavoro del reparto avanzato e sfiorando nel recupero persino la quarta marcatura.

Si tratta di un successo ottenuto davanti ad un nutrito numero di sportivi ospiti ed all´immancabile ed altrettanto nutrita rappresentanza degli ultras provenienti dalla cittadina tirrenica, che spezza la miniserie negativa delle due sconfitte precedenti e permette alla compagine rossoblù di attestarsi a centroclassifica, alla vigilia del confronto casalingo di domenica prossima con la Messana, che farà da apripista al temibile doppio turno esterno con Mascalucia e Giardini Naxos.

A fine gara, palpabile seppur contenuta la soddisfazione nello spogliatoio tirrenico per i tre preziosissimi punti conquistati al termine di un match che dopo il primo tempo chiuso a reti bianchi, sembrava stregato per Borelli ed i suoi ragazzi che non riuscivano a venire a capo di una gara già difficile di per sé e che nonostante le occasioni mancate e che lasciavano presagire l´arrivo del gol da un momento all´altro, stava diventando ancora più complicata con l´approssimarsi della fase finale, quando però il tecnico rossoblù, azzeccate le sostituzioni, è riuscito a modificare l´assetto della squadra di quel tanto da rendere più incisiva la manovra ed affondare i colpi su un avversario, volenteroso e che ha profuso ogni sforzo in campo ma che ormai alle corde e sfiduciato, ha finito col subire i tre ganci che l´hanno mandato definitivamente k.o.

LA CRONACA

Nel primo tempo, il Torregrotta gioca contro vento e la cronaca dei primi 45´ risulta molto frammentaria come il gioco delle due compagini, con trame di gioco parecchio farraginose, in attesa che un episodio possa far decollare il confronto.
Dopo un veemente avvio di marca ospite, al cerca di approfittarne il n.4 del Messina Sud, Spadaro che dal limite manda la sfera di un palmo sopra la traversa della porta difesa da Vinci.

La replica rossoblù arriva al 17´ con Isgrò che su punizione rasoterra dal limite, chiama in causa Montaperto che deve distendersi sulla sua destra per deviare oltre il fondo la sfera diretta verso l´angolo basso.

42´ Il Torregrotta ha l´opportunità per passare prima dell´intervallo quando Mondo crossa dalla destra verso il palo più lontano dove Isgrò, quasi dalla linea di fondo, tenta la soluzione verso la porta avversaria. Montaperto ben piazzato chiude lo specchio ma respinge corto dove in agguato c´è Michele Sindoni che a due passi dalla linea di porta, non trova la giusta coordinazione e fallisce il più comodo dei "tap in", mandando incredibilmente oltre la traversa .
Sull´azione successiva, ancora il Torregrotta in zona tiro, ma Giuseppe Sindoni conclude centralmente per la facile presa del portiere messinese.

La ripresa si apre con il Torregrotta che prende subito in mano l´iniziativa; al 48´ Giovanni Arena serve in profondità nei pressi dell´out destro lo sgusciante Manzella che in corsa vede Montaperto fuori dai pali e cerca di beffarlo con un pallonetto che sembra destinato a concludere la sua parabola in rete, ma si infrange contro il palo più lontano, tornando sul campo per lo scampato pericolo per i padroni di casa.

53´ il Torregrotta cerca di stringere i tempi e va nuovamente vicino alla marcatura a conclusione di un´insistita iniziativa di Giovanni Arena che poco entro l´area serve sottoporta per la testa di Isgrò la cui deviazione finisce contro la traversa.

56´ Il Messina Sud prova a farsi vivo dalle parti di Vinci ma la conclusione dI Bonfiglio in piena area torrese, viene "murata" dal provvidenziale intervento di Mamone con palla che finisce in out e quindi in angolo.
Dopo una sterile fase di gioco da ambo le parti, al 75´ il Torregrotta trova il vantaggio quando Sittineri, da pochi minuti entrato in campo, guadagna un corner che calcia con una parabola che trova impreparata la retroguardia peloritana, per l´intervento di testa di Mondo che posizionato sul secondo palo, corregge in rete.
I messinesi accusano visibilmente il colpo e cominciano a vacillare. Le avvisaglie del raddoppio si hanno all´81´ quando Sittineri in pressing su Papale nei pressi della linea di fondo, ruba palla al difensore e serve Giovanni Arena appostato all´altezza del dischetto del rigore, con passaggio che viene intercettato in extremis da un difensore avversario.
E´ il preludio del 2-0 che giunge due minuti più tardi su un´invenzione dello scatenato Sittineri, che ricevuta palla all´altezza della trequarti avversaria, innesca lo scatto di Giovanni Arena con una palombella di sinistro che mette fuori causa l´intera retroguardia del Messina Sud, consentendo al n.10 rossoblù di battere a rete con un preciso tiro angolato che non concede scampo a Montaperto per il raddoppio del Torregrotta, convalidato su segnalazione del guardalinee dopo un´iniziale titubanza del direttore di gara.

La gara appare ormai chiusa ma a mettere il sigillo sul risultato, arriva il terzo gol dei ragazzi di Borelli. A realizzarlo è Giuseppe Sindoni, che all´85´ riceve palla direttamente da rimessa laterale, ai 22 metri circa in direzione del vertice alto di destra. Il suo bolide in perfetta coordinazione è una sentenza e lascia impietrito il malcapitato Montaperto, cui non resta altro che guardare la sfera finire la sua corsa poco sotto l´incrocio dei pali alla sua destra.

Quasi allo scadere dell´ultimo dei quattro minuti di recupero, il Torregrotta potrebbe arrotondare e portare a quattro il numero delle reti sugli sviluppi di una nuova iniziativa di Sittineri che si impossessa della sfera all´altezza della linea mediana del campo e fatti alcuni metri vede smarcato Isgrò sul versante opposto e lo serve, ma la conclusione della punta torrese finisce abbondantemente alta.

Al triplice fischio, tutti i giocatori vanno a ringraziare i propri sostenitori sistemati dietro la porta del versante sud. Altri tre punti sono stati messi in carniere. Era fondamentale riscattare le due sconfitte consecutive e riprendere la marcia in classifica. Da martedi sera, si tornerà agli allenamenti perchè domenica prossima, al "Gangemi", sarà in programma un´altra battaglia sportiva contro la scorbutica Messana, attesa alla riprova dopo l´opaca prestazione di Mascalucia.


Realizzazione siti web www.sitoper.it