CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE B – 24^ GIORNATA – 9^ DI RITORNOMISTRETTA (ME) – Stadio Comunale “S.Lentini” – sabato 27/02/2016 – ">
01 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

SI TORREGROTTA, ADESSO CI PUOI DAVVERO CREDERE!!! - Con un gol di Isgrò al 91´, i rossoblù sbancano anche Mistretta e si confermano capolista del girone.

27-02-2016 22:15 -
Rasà e Sciliberto danno il calcio d´avvio.


CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE B – 24^ GIORNATA – 9^ DI RITORNO
MISTRETTA (ME) – Stadio Comunale “S.Lentini” – sabato 27/02/2016 – ore 15



CITTA’ DI MISTRETTA – 0
TORREGROTTA – 1


MARCATORE: 90’+1 Isgrò (T)

CITTA’ DI MISTRETTA: Nasca, De Lorenzo, Catanzaro, Arno, Filetto, Pidone, Castigliola, Marandano (75’ Falanca), Craccò, Paone, Lentini (73’ Spinnato)
a disp.: Puleo, Alercia, Patti, Salamone, La Via
all.: Melidone

TORREGROTTA: Vinci, Falcone (46’ Sittineri), Cucè, Maisano, Sgrò, Leo, Battaglia, Squadrito (63’ Isgrò), Rasà, Sciliberto (77’ Trovato), Bertino
a disp.: Marino, Bonaffini, Mondo, Giorgianni
all.: G.Giunta

ARBITRO: Mauro GANGI di Enna
ASSISTENTI: Giuseppe TORRE e Giuseppe Nazareno CARUSO (Barcellona PdG)

ANGOLI: 3-2 per il Città di Mistretta (p.t.1-1)
OFF-SIDES: 5-1 per il Torregrotta (p.t.4-1)
RECUPERO: 1’ + 4’
AMMONITI: 59’ Sciliberto (T), 88’ Battaglia (T)

Finale-thrilling al "Lentini" dove nel primo dei quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara, Rasà, che pochi minuti prima aveva divorato la più ghiotta delle occasioni da rete su preciso assist di Isgrò, si impossessa della sfera, penetra in percussione in area di rigore dal vertice destro del fronte d’attacco rossoblù e in diagonale porge sul versante opposto, dove ben appostato in corsa sul palo più lontano, Isgrò come un avvoltoio, appoggia in rete con Nasca ormai fuori causa, per l’apoteosi in campo e in tribuna per un successo che stava sfumando al termine di una gara che ha visto il Torregrotta tenere prevalentemente in pugno il pallino dell’iniziativa e che, al di là del fatto che il gol sia arrivato soltanto in pieno recupero, non offusca minimamente i meriti della squadra di un Giannicola Giunta che ancora una volta ha letto alla perfezione il match, azzeccando ogni mossa e trovando il colpo risolutore, per ironia della sorte su assist del capocannoniere del girone, rimasto stavolta a secco.

Arriva dunque la sedicesima vittoria in campionato, la ottava in trasferta, la 11ma nelle ultime 13 partite disputate, che permette ai tirrenici del presidente Nino Sindoni, di mantenere la testa della classifica con 54 punti, che consente con 5 turni di anticipo e alla vigilia del turno di sosta imposto dal calendario la prossima settimana, di blindare matematicamente almeno il secondo posto ormai inattaccabile nella griglia play-off e la prospettiva con altri 8 punti da conquistare, di assicurarsi nella peggiore delle ipotesi, il passaggio diretto alla finale play-off con la vincente proveniente dal Girone A.

Non era facile passare sul campo amastratino, vuoi per la forza intrinseca della compagine di mr.Melidone, vuoi per le condizioni climatiche con le forti raffiche di vento a disturbare le trame offensive dell’undici di Giannicola Giunta, ma con una prova caparbia e di grande determinazione per lintera durata del match, i rossoblù hanno non solo controllato agevolmente le sporadiche iniziative locali, ma con grande personalità in tutti i reparti, hanno saputo indirizzare la gara nella direzione voluta, forti di una condizione psico-fisica invidiabile e che ha permesso di credere nel risultato pieno anche quando tutto lasciava presagire un punteggio ad occhiali, che avrebbe premiato la tattica attendista della rocciosa formazione di casa, mortificando al tempo stesso gli sforzi profusi da Bertino e compagni per portare a casa una vittoria di platino.

Il successo maturato in terra nebroidea, in una delle trasferte più a rischio dell’intera stagione, lancia in orbita il team torrese che adesso è atteso dal turno di sosta per tornare in campo domenica 13 marzo quando ospiterà al Comunale la bestia nera Barcellona, unica compagine finora ad aver battuto i rossoblù sia in Campionato che in Coppa Italia, ma per il derby con Gabriele Piccolo e soci, è ancora presto per pensarci. Adesso è solo tempo di godersi questa ennesima dimostrazione di forza prima del volatone conclusivo con le ultime 5 gare (3 in casa, due in trasferta) di un finale di stagione che si preannuncia al cardiopalmo per un Torregrotta che non finisce mai di stupire.

PER LEGGERE LA CRONACA DELLA PARTITA, CONSULTA LA NS. DIRETTA-WEB

LE FOTO DELLA PARTITA - clicca qui

NELLA TARDA MATTINATA DOMENICALE, DISPONIBILE LA SINTESI FILMATA DEL MATCH


Realizzazione siti web www.sitoper.it