28 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

NEL SABATO DI S.VALENTINO, IL TORREGROTTA PROVA A FARE UNO SCHERZO DI CARNEVALE - Trasferta da brividi per i rossoblù di Giunta sul campo di un Trecastagni al "bivio".

12-02-2015 20:30 -

Si profila un sabato di San Valentino tutt'altro che romantico per il Torregrotta di Giannicola Giunta che ha concluso questa sera la settimana di preparazione all'impegno di campionato.
Nel tabellone dell'ottava di ritorno infatti, Sciliberto e soci saranno attesi dalla prima delle due trasferte consecutive in calendario, ospite di un Trecastagni che torna viceversa sul campo amico dopo un doppio turno esterno che se nel primo appuntamento aveva regalato il prezioso 0-0 sul campo della capolista e rivale per l'Eccellenza, Sporting Taormina, nella seconda uscita ha riservato l'amaro calice della prima battuta d'arresto fuori casa degli uomini di Barbagallo, usciti sconfitti dal testa-coda contro il Randazzo, domenica 22 avversario del Torregrotta in quel di Castiglione.

Sarà dunque un Trecastagni "arrabbiato" e deciso a mettere in chiaro le cose sin dalle prime battute di gioco, quello che affronterà l'undici torrese, in quella che, considerato il dilatarsi del distacco dalla capolista, assume i contorni di una partita quasi decisiva per le sorti della corsa al salto di categoria. Appare inutile dire infatti, che un ulteriore passo falso sabato pomeriggio, suonerebbe quasi come una resa per gli etnei che proprio al "La Carlina", teatro della sfida con i rossoblù, hanno inciampato poche volte, rivelatesi tuttavia decisive e che giunte in corrispondenza del giro di boa, potrebbero pesare parecchio sull'esito del braccio di ferro in atto con lo Sporting.
Otto vittorie, due pareggi consecutivi (con Troina e Real Aci prima della sosta) e la sconfitta per 3-2 con la Pro Mende alla seconda di andata. Questo in sintesi il cammino degli etnei sul campo amico.

Per il Torregrotta, che non vince dalla partita interna con la Pro Mende alla 3^ di ritorno ed è reduce da due sconfitte consecutive, la trasferta ormai imminente, chiude il "tour de force" cui il manipolo tirrenico è stato sottoposto, causando la perdita di alcune posizioni in classifica che, seppur non desti eccessive preoccupazioni, va comunque attenzionata del momento che Giunta ed i suoi ragazzi, dovranno affrontare compagini che date troppo presto per spacciate, giocheranno i restanti match con il classico "coltello tra i denti".

La settimana di avvicinamento alla partita, è filata via senza particolari sussulti, con il rientro tra i ranghi dopo qualche settimana di assenza per un lieve infortunio, del difensore classe '97 Giuseppe Merlino. In tema di infortuni, come paventato in sede di presentazione della nuova settimana di allenamenti, non sarà della trasferta il capitano Alessandro Aricò. Il "panzer" di Gualtieri infatti, che proprio sabato compirà 29 anni, non ce l'ha fatta a smaltire la contrattura che lo aveva bloccato sabato scorso nel corso del pre-partita contro lo Sporting e dovrà stare a riposo per riprendere con ogni probabilità, la settimana prossima in occasione del match col Randazzo.

Infine un'occhiata alle squalifiche, per constatare che dopo una settimana di "tregua", galeotto il gol subito dal taorminese Emanuele, puntuali sono... giunte, è proprio il caso di dire, quelle ai fratelli Giunta, appiedati per un turno dal Giudice Sportivo: il tecnico dopo essere stato allontanato dal direttore di gara, il secondo portiere, Tindaro, per aver profferito qualche parola di troppo dalla panchina all'indirizzo del palermitano Leotta.

L'appuntamento per i 17 che in barba alla scaramanzia andranno in distinta, è fissato alle 11,50 di sabato e, per quanto come scritto in avvio, si prospetti un San Valentino poco romantico nei 90' di gioco, nel clan rossoblù regna sovrana la fiducia che con l'audacia e quel pizzico di buona sorte che quest'anno in parecchie occasioni ha voltato le spalle, sperare di poter tirare uno scherzo di Carnevale utile soprattutto a dare ossigeno alla classifica, potrebbe anche non essere del tutto vano...


Questi pertanto i convocati:



PORTIERE
VINCI (96)

DIFENSORI
BERTINO - BONAFFINI - IRRERA - LEO - SCIBILIA D.F. - SCIBILIA G.PPE (96) - SGRO'

CENTROCAMPISTI
CACCIOTTO (96) - CAMBRIA - CUCE' G. - FALCONE (98) - SQUADRITO

ATTACCANTI
ARNO' (95) - ROMEO (97) - SCILIBERTO - TROVATO (98)


SQUALIFICATI: T.Giunta
DIFFIDATI: Cambrìa - Leo


I PROSSIMI IMPEGNI DEL TORREGROTTA

22/2 (domenica) RANDAZZO - TORREGROTTA
28/2 (sabato) TORREGROTTA - ACI SAN FILIPPO
07/3 (sabato) CITTA' DI SAN FILIPPO DEL MELA - TORREGROTTA
14/3 (sabato) TORREGROTTA - SAN GREGORIO
22/3 (domenica) PISTUNINA - TORREGROTTA
28/3 (sabato) TORREGROTTA - JONICA
12/4 (domenica) ATL.PEDARA - TORREGROTTA




TRECASTAGNI AL "LA CARLINA", INDENNI SOLO PRO MENDE, TROINA E REAL ACI

TRECASTAGNI - PRO MENDE - 2-3
TRECASTAGNI - ACI SANT'ANTONIO - 1-0
TRECASTAGNI - SPORTING TAORMINA - 2-1
TRECASTAGNI - RANDAZZO - 1-0
TRECASTAGNI - ACI SAN FILIPPO - 7-1
TRECASTAGNI - SAN GREGORIO - 4-0
TRECASTAGNI - JONICA F.C. - 3-0
TRECASTAGNI - TROINA - 1-1
TRECASTAGNI - REAL ACI - 0-0
TRECASTAGNI - CITTA' DI RANDAZZO - 3-0
TRECASTAGNI - F.CALCIO SPADAFORESE - 3-1

GIOCATE: 11
VINTE: 8
PAREGGIATE: 2
PERSE: 1
RETI SEGNATE: 27
RETI SUBITE: 7

Realizzazione siti web www.sitoper.it