23 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

PARENTESI CHIUSA, IL CAMPIONATO CHIAMA - Nessun dramma per l´eliminazione dalla Coppa. Troina è alle porte.

02-09-2014 20:30 -
Chiusa immediatamente, come da tradizione del resto, ma pur sempre senza dramma alcuno, la parentesi Coppa Italia, il Torregrotta ha ripreso questo pomeriggio la preparazione in ottica dell´ormai imminente avvio del campionato, il cui count-down scandisce gli ultimi giorni prima del fatidico "kick-off".
Per Peppe Borelli ed i suoi ragazzi, il calendario ha riservato un debutto tutt´altro che agevole, ospiti del Troina fresco di immediato ripescaggio dopo la "romanzesca" retrocessione al play-out della scorsa primavera e che al pari dell´undici tirrenico, sia pure con un percorso differente, arriva alla prima di campionato dopo una precoce eliminazione in coppa ad opera del Città di Randazzo, avendo ceduto nettamente tra le mura amiche all´andata (0-3) e subito un sonoro 0-4 nel retour-match in esterna. Ciò ovviamente non autorizza a sottovalutare minimamente l´avversario di turno, da sempre ostico nelle precedenti occasioni in cui ha incrociato il Torregrotta e che proprio per via della falsa partenza nel torneo tricolore, vorrà riscattarsi prontamente dinanzi al proprio pubblico.

L´avvio della settimana che condurrà all´esordio in terra ennese, ha visto l´assenza peraltro purtroppo ampiamente prevedibile, di Valerio Impalà, l´aitante difensore torrese che poco prima della mezz´ora del primo tempo nel corso della gara di domenica a Venetico con la F.C.Spadaforese, ha rimediato in un incidente fortuito di gioco, la lussazione di una spalla, infortunio che per la sua entità, richiederà il ricorso all´intervento chirurgico, costringendo il 22enne giocatore ad un lungo periodo di stop.

Per il resto, tutti presenti agli ordini del tecnico e del preparatore atletico Pippo Bonarrigo, che dopo la disamina della partita di domenica scorsa ed il primo approccio mentale al debutto con gli ennesi, hanno sottoposto gli effettivi alle prime fatiche settimanali. D´ora in avanti e fino a venerdi sera, ci sarà da incamerare altra benzina nei muscoli della squadra, per cercare di iniziare il cammino in campionato nel migliore dei modi. Presente anche "papà" Alessandro Aricò, il centravanti assente nel confronto di coppa per comprensibilissimi motivi familiari susseguiti alla nascita in settimana del primogenito, così come in gruppo è rientrato il centrocampista Piero La Spada, che causa un leggero infortunio patito al Comunale nell´andata del match con la F.C.Spadaforese, ha disertato i secondi 90´ ma che appare sulla via del pieno recupero.

Sul fronte societario frattanto, già in moto la macchina organizzativa per domenica, che condurrà Sciliberto e compagni incontro alla più lunga trasferta prevista dal calendario.

Realizzazione siti web www.sitoper.it