24 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

PER GLI ALLIEVI ARRIVA LA SCONFITTA PIU´ DOLCE - A Monforte Marina, i decimati rossoblù piegati di misura dall´ACR, ma la vittoria della Nuova Rinascita regala la matematica permanenza.

08-03-2014 22:19 -
28´ il gol rossoblù a Monforte Marina, realizzato da Sittineri (a sinistra)

CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI - GIRONE C - 24^ GIORNATA - 11^ DI RITORNO
MONFORTE MARINA (ME) - sabato 8/3/2014 - ore 15,00



ACR MESSINA - 2
TORREGROTTA - 1



MARCATORI: 12´ Longo (M), 13´ A.Bellamacina (M), 28´ Sittineri (T)


ACR MESSINA: Celona, Scauso, Comunale, Molino, Ciappina, Zaccone, Lia, A.Bellamacina, Leo, Longo, Sturniolo
a disp.: Bandiera, Andaloro, Bossa, Ardiri, Genovese, Doddis, Scarbaci
all.: F.Renzo

TORREGROTTA: Villani, Mondo, U.Bellamacina, Cattafi, Puleo (1´ s.t. Pino), Crimaldi, G.Merlino, C.Merlino, Villani, Sittineri, Sapienza
all.: N.Midili

ARBITRO: Paolo BONSIGNORE di Messina

ANGOLI: 3-2 per il Torregrotta (p.t.2-2)
AMMONITI: 14´ Lia (M), 23´ Bellamcina (T), 32´ s.t. Molino (M)
ESPULSO: 28´ S.T. l´allenatore dell´ACR, sig.F.Renzo
OFF-SIDES: 2-2 (p.t.2-0 per il Torregrotta)
RECUPERO: 2´ + 2´

Ci sono sconfitte e sconfitte. Ci sono quelle che lasciano l´amaro in bocca, quelle che mettono addosso tanta rabbia, quelle piene di recriminazioni di ogni genere, quelle nelle quali i se ed i ma si sprecano, quelle cosiddette "indolori" e quelle che lasciano invece soddisfazione per il gioco espresso e perché nonostante tutto, si possono accettare perché giunte al termine di una partita nella quale si è dato tutto.
Ma quella subita oggi dalla squadra Allievi Regionali del Torregrotta ha senza dubbio un sapore speciale, sia per la ottima prova complessivamente fornita da una squadra presentatasi a Monforte Marina con parecchie defezioni, alcune per squalifica, altre per i motivi più disparati, sia soprattutto per i riflessi che gli anticipi della giornata di campionato hanno avuto sulla classifica dei rossoblù.

Perde infatti di strettissima misura la formazione di Nunzio Midili, al cospetto dell´ACR Messina tritasassi e lo fa pur con una formazione largamente rimaneggiata (persino tre Giovanissimi) e dopo 80´ disputati su un terreno al limite, lottando su ogni pallone e disputando una gara tatticamente ordinata nonostante le numerose assenze.

La squadra giallorossa, dà una scossa al match con l´improvviso uno-due al 12´ ed al 13´ che lascia presagire il peggio.
Al 12´ è Longo a raccogliere sottoporta e con Villani ormai fuori causa, un delizioso invito dalla destra che non chiede altro se non di essere appoggiato in rete.
Un minuto dopo, Antonino Bellamacina intercetta palla all´intero dell´area di rigore torrese e dopo un tocco di braccio galeotto, infila alla destra di Villani che attendeva al pari dei compagni il fischio del direttore di gara per l´azione irregolare del n.8 messinese.

Nonostante il doppio svantaggio però, il Torregrotta non si disunisce. Non lo fa neppure quando dal 26´, la squadra di Nunzio Midili gioca fino all´intervallo in 10 per un leggero risentimento muscolare ai danni di Puleo che fa centuplicare le forze dei ragazzi in maglia blù che pervengono alla marcatura due minuti più tardi, quando un lancio filtrante di Merlino dalla propria trequarti, trova il guizzo vincente di Augusto Sittineri che scattato sul filo del fuorigioco, controlla la sfera in corsa e conclude di sinistro alle spalle di Celona, toccando così la doppia cifra delle reti realizzate con gli Allievi.

Nella ripresa, mister Fabio Renzo che al 28´ verrà poi espulso per qualche protesta di troppo, inserisce dal 1´ l´intero pacchetto "nazionale" ma il Torregrotta è ben messo in campo e ribatte colpo su colpo, controllando con sufficiente disinvoltura le operazioni in campo ed impedendo di fatto ai locali di rendersi pericolosi solo su calci piazzati.

Rossoblù che sfiorano il pari dapprima con Merlino al 21´ della ripresa sugli sviluppi di una punizione calciata da Pino, con conclusione ravvicinata del n.7 torrese sulla quale l´estremo peloritano si salva come può, quindi al 27´ con Cattafi spintosi in avanti e contrato al momento del tiro a rete, infine al 29´ con una punizione calciata dal lato corto dell´area di rigore dalla destra da Sittineri, sulla quale Bandiera, subentrato a Celona, salva in extremis alzando sopra la traversa.

Quasi allo scadere, al 37´, Zaccone di testa chiama in causa Villani che con un volo sulla sua sinistra sventa l´insidia e completa la sua ottima giornata, consentendo ai suoi di limitare il passivo e di uscire dal campo tra gli apprezzamenti del pubblico presente.

La soddisfazione per la prova fornita diventa poi legittima gioia in serata, quando giunge da Gliaca il risultato della sfida tra Nuova Rinascita e Riviera Messina Nord. Il 3-1 dei pattesi di Nunzio Canduci infatti, lascia ferma a quota 17 la compagine rivierasca cui resta da disputare il match casalingo di domenica prossima contro il Valle del Mela, prima di chiudere a Monforte Marina con l´ACR nella gara senza punti in palio.
Un´eventuale vittoria messinese sul Valle del Mela con arrivo appaiato ai rossoblù a quota 20, lascerebbe salvo il Torregrotta in virtù delle due vittorie ottenute nei confronti diretti.

Salvezza matematica quindi per Angelo Villani e compagni, una salvezza stra-meritata perché nessuno ha regalato loro nulla in una stagione contrassegnata da innumerevoli difficoltà e destinata a concludersi nel miglior modo possibile e con la prima salvezza mai raggiunta da una formazione rossoblù in un Campionato Regionale del settore giovanile.

Un piccolo record per gli Allievi che nelle stagioni in cui avevano militato nei campionati Regionali, avevano sempre dovuto ingoiare l´amaro boccone di una retrocessione immediata ai play-out.

Adesso si dovrà cominciare a pianificare la prossima stagione nella categoria, non prima però di aver onorato il campionato con gli ultimi due turni in programma, sabato 15 in casa contro il Messina Sud per festeggiare insieme al proprio pubblico la permanenza diretta e domenica 23 a Barcellona Pozzo di Gotto per rendere visita alla Promosport.

Due impegni nei quali i rossoblù sono chiamati a garantire la regolarità del campionato. Ma per quesi impegni si comincerà a pensare da lunedi alla ripresa degli allenamenti. Adesso lasciamo gustare ai ragazzi ed al mister questo traguardo. E´ proprio vero...ci sono sconfitte e sconfitte, ma questa è di sicuro la più dolce...

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it