19 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

POSIZIONI DELINEATE IN TESTA, LA CODA TREMA. PER LE TORRESI, TURNO DA INCUBO - La 21^ giornata nel Settore Giovanile Regionale.

16-02-2015 16:39 -

Si entra nell'ultimo mese della fase a gironi dei campionati Regionali Allievi e Giovanissimi, che nell'ultimo turno hanno visto le squadre scendere in campo per la 21^ giornata, cinque al termine.
Quasi ordinaria amministrazione, oseremmo dire, per quel che concerne le prime posizioni nei due raggruppamenti che interessano da vicino le formazioni torresi. Qualche novità, ahinoi spiacevole, soprattutto tra i Giovanissimi per quanto riguarda la situazione nelle retrovie

Partendo dal girone C degli Allievi, Città di Messina e Free Time, procedono di pari passo senza ostacoli e prenotano con parecchia probabilità, il passaggio diretto alla seconda fase dei play-off, in virtù di un margine di vantaggio nei confronti delle più immediate inseguitrici, che tende ad assumere proporzioni quasi "siderali".
Per la capolista, impegnata nel "serale" casalingo, tutto facile e ripresa dilagante come testimonia il 6-1 inferto ad un irriconoscibile Torregrotta.
Più contenuta ma pur sempre vittoria, quella della Free Time che fa proprio il derby del "Micale" contro i "cugini" brolesi della Futura.
Frenano terza e quarta della graduatoria. La Jonica solo nel finale riesce ad agguantare il pareggio sul campo di un buon Camaro, prossimo avversario del Torregrotta e cui la cura Augusta sta producendo i suoi effetti. Non riesce invece a scardinare la difesa di un'ordinata Promosport che coglie un punticino utile per la propria classifica ancora incerta, contro un Comprensorio del Tirreno che col nulla di fatto di Giammoro, manca l'opportunità di poter effettuare il sorpasso al terzo posto.
Torna al successo dopo tre sconfitte consecutive, il Giardini Naxos che di strettissima misura riesce a prevalere sul coriaceo Sporting Club Messina. Sconfitta con l'onore delle armi per un'orgogliosa Nuova Rinascita che sul campo di Falcone rimedia un dignitosissimo k.o. dal Messina Sud, che non impedisce però
di vedere materializzarsi sempre più la matematica retrocessione.
Nel prossimo turno, fari puntati sul match di Giardini Naxos, dov'è di scena il Città di Messina e sul Comunale, dove in palio ci saranno punti-salvezza fra Torregrotta e Camaro.

Passando ai "più piccoli", la Magica perde il derby al terzo posto sul campo dell'Acireale e conseguentemente anche il contatto con le due battistrada Jonica e Città di Messina. Al comando si forma infatti un terzetto con al comando la Jonica che regola di misura un "tostissimo" Curcuraci (avversario del Torregrotta domenica mattina sul campo messinese di C.da Aranciarelle). A due punti di distacco, segue il Città di Messina che serve un "poker" al San Pio X.
Nel derby tra Messina Sud e Camaro, vanno avanti gli ospiti, raggiunti quasi "a fil di sirena" dalla formazione di Santa Margherita, mentre nonostante l'inversione di campo, il Comprensorio del Tirreno non sfrutta l'opportunità in calendario, si lascia bloccare sull'1-1 dallo Sporting Club Messina e vede avvicinarsi il Pompei che battendo 4-2 il Garden Sport, opera il sorpasso ai danni del Torregrotta che cade pericolosamente sul sintetico di casa e, dopo essere passato in vantaggio nei minuti iniziai, con dieci minuti di black-out sul finire della gara, si vede scavalcare in graduatoria anche dal Giardini Naxos e piomba in zona play-out.
Da seguire nel prossimo week-end, Messina Sud-Junior Calcio Acireale, mentre diventa di importanza capitale, il confronto tra Curcuraci e Torregrotta.

Realizzazione siti web www.sitoper.it