01 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

PROFUMO DI PANETTONE E LA JUNIORES SI INCEPPA - Solo un pari per gli "under" rossoblù che agguantano il pari al 96´.

24-12-2013 02:00 -


CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - CP MESSINA - GIRONE A - recupero 4^ giornata
S.LUCIA DEL MELA (ME) - Campo Sportivo Comunale "G.Scirea" - lunedi 23/12/2013 ore 15



PRO MENDE - 1
TORREGROTTA - 1


Marcatori: 58´ Cirino (PM), 90´+ 6´ Ruggeri (T)

PRO MENDE: Messina (95), Santamaria (95) (16´ Trifirò - ´95), Impalà (95), Zullo (94), Mazzù (98), De Gaetano (96), Schepisi (96), Ficarra (94), Mancuso (96) (49´ Lipari - ´97), Cirino (95) (84´ Saija - ´98), Donato (94)
A disp.: Gitto (95), Pastorelli (95)
All.: F.Zullo

TORREGROTTA: Vinci (96), Battaglia (95), S.Isgrò (95), Merlino (97), Pino (97), Di Giovanni (94), Ruggeri (95), T.Romeo (96) (50´ Sittineri - ´98), E.Romeo (97), Morasca (95) (68´ E.Trovato - ´98), A.Isgrò (96)
A disp.: Villani (97), Previti (96), Sapienza (98), Mamola (98)
All.: N.Midili (in panchina P.Mamola)

ARBITRO: G.Paratore di Messina

ANGOLI: 5-0 per il Torregrotta (p.t. 2-0)

RECUPERO: 0´ + 6´

OFF-SIDES: 2-1 per la Pro Mende (p.t.0-0)

AMMONITI: Impalà, De Gaetano, Donato e Lipari della Pro Mende, S.Isgrò e A.Isgrò del Torregrotta

ESPULSO: S.Isgrò (T) al 78´ per doppia ammonizione


Trova solo un punticino sotto l´albero di Natale la formazione Juniores del Torregrotta, in una delle più classiche partite "trappola" che riserva il girone, con la differenza che contrariamente alla prima squadra, l´undici torrese benedice il recupero, acciuffando per i capelli e per di più in inferiorità numerica, un pari che sapremo solo a fine campionato quanto potrà rivelarsi importante, ma che mantiene tuttavia ancora vive le speranze torresi di vittoria nel raggruppamento.

Tutto nella ripresa al "G.Scirea" di S.Lucia del Mela dove le squadre Juniores di Pro Mende e Torregrotta, si sono affrontate nel recupero della 4^ giornata del girone A, in un match che si è confermato di difficile impatto per l´undici rossoblù, alle prese con un avversario tradizionalmente ostico e che ha tenuto validamente testa ai ragazzi di Nunzio Midili e che si è concluso sull´1-1, al termine di una gara combattuta, dai toni agonistici altissimi, a tratti anche aspra e senza esclusione di colpi, conclusasi con il già accennato pareggio che lascia con l´amaro in bocca i padroni di casa che assaporavano già lo sgambetto ai rivali, dà un piccolo contentino agli ospiti, mentre fa un insperato regalo di Natale al Rometta che in attesa dei due recuperi prima della ripresa del girone di ritorno (con Sporting Club Messina e Pompei) e con un -3 dal Torregrotta, può considerarsi al momento, la capolista virtuale del girone.

La cronaca:
Primo tempo sostanzialmente equilibrato, con il Torregrotta, che giunge ai piedi del Castello con i forfait dell´ultimo istante del ´95 Mento e del ´96 Cacciotto, che fa la partita ma con la Pro Mende che non sta di certo a guardare.
Al 17´ Alessandro Isgrò scambia con Ruggeri che di testa mette in mezzo dove Emanuele Romeo arriva con un attimo di ritardo.
Risposta immediata dei giallorossi luciesi con Cirino che al 20´ partito dalla destra si accentra e manda la sfera a sibilare di poco sul fondo.
Al 32´ arriva la più ghiotta occasione del primo tempo con Morasca che su calcio di punizione dai 25 metri, centra l´incrocio dei pali alla destra di Messina. Sul ritorno in campo della sfera, il più lesto di tutti è Emanuele Romeo che da pochi passi spedisce debolmente tra le braccia del portiere locale.

Un minuto più tardi la replica luciese è affidata a Schepisi che chiama Vinci ad una respinta a pugni uniti su potente tiro dalla distanza.

Ad inizio ripresa, si fanno vivi i padroni di casa con Mancuso che penetra in area ma trova pronto Vinci che chiude bene lo specchio della porta e interviene di piede.
Al 58´ locali improvvisamente in vantaggio su errore rossoblù in fase di disimpegno nella propria trequarti che innesca il break giallorosso con Cirino che servito in corridoio in dubbia posizione di off-side non rilevata dal direttore di gara, questa volta non dà scampo a Vinci infilando centralmente il pallone del vantaggio per la Pro Mende.

La gara si infiamma e prende quota, con il Torregrotta che si riversa in avanti. Al 68´ Emanuele Romeo porge per Alessandro Isgrò che conclude con un fendente di poco a lato alla destra di Messina.
Al 74´ ancora pericolosa la Pro Mende che sfrutta lo sbilanciamento in avanti per gli ospiti e con Lipari centroano la traversa.
Al 78´ il Torregrotta reclama un calcio di rigore per atterramento di Ruggeri in area luciese, ma l´arbitro non ravvisa gli estremi per la massima punizione e fa ampi cenni di procedere. Sul capovolgimento di fronte, Simone Isgrò, già ammonito nel primo tempo, frana addosso ad un avversario quasi all´ingresso della propria area di rigore e rimedia il secondo cartellino che gli fa guadagnare anzitempo gli spogliatoi.

Seppur in inferiorità numerica, il Torregrotta organizza un arrembante finale, ma presta il fianco al contropiede locale, cosicchè all´87´ è Saija a presentarsi solo dinanzi a Vinci che sul tentativo di slalom dell´avversario, arpiona la sfera, impedendo il raddoppio.

L´arbitro concede 6´ di recupero e proprio allo scadere, su lancio di Sittineri, Emanuele Romeo viene fermato fallosamente quasi all´ingresso in area sul versante sinistro dell´attacco rossoblù.

Ruggeri si incarica a cronometro fermo della punizione, una sorta di angolo corto, con tutto il Torregrotta, Vinci compreso in area avversaria, facendo descrivere alla sfera una traiettoria che si insacca all´altezza del primo palo della porta difesa da Messina, cui non resta che cercare disperatamente ma inutilmente al tempo stesso, di smanacciare il pallone che si insacca nella rete luciese, fissando il definitivo 1-1 con il quale le squadre vanno negli spogliatoi.


Negli altri recuperi, vittoria facile per il Città di Milazzo sul Pompei (7-0), mentre al "Bonanno" il Riviera Messina Nord prevale 1-0 sullo Sporting Club Messina, prossimo avversario del Torregrotta alla ripresa delle operazioni, che considerato il turno di riposo aggiuntivo cui saranno chiamati i rossoblù alla prima di ritorno, avverrà martedi 21 gennaio al Comunale.


PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it