25 Ottobre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

CONTRO IL GESCAL SENZA ALTERNATIVE - Domenica pomeriggio alle 16, Torregrotta atteso alla sfida-chiave della stagione

06-04-2018 21:45 -




Ultimi 270´ della stagione e con in testa quella "quota-28" che al momento garantirebbe la salvezza matematica, il Torregrotta torna dinanzi al pubblico amico a distanza di quasi un mese per quello che negli auspici di giocatori, staff tecnico, dirigenza e sportivi locali, potrebbe essere il terzultimo impegno stagionale, il penultimo sul sintetico di Viale Europa.
Arriva al "Gangemi" il Gescal guidato da Gaetano De Maria, brillante protagonista del girone di andata chiuso al quinto posto con un cospicuo vantaggio sulle più immediate inseguitrici Aci S.Antonio e Giardini Naxos che aveva lanciato il clan peloritano in orbita play-off, poi gradatamente assottigliatosi in virtù di una fase discendente contrassegnata da alcune battute a vuoto e che, complici gli appena 15 punti fin qui racimolati (appena uno in più dello stesso Torregrotta...ndr) hanno fatto scivolare il manipolo nelle cui file milita l´ex Giovanni Iovine (12 presenze in rossoblù nel girone di andata), al sesto posto della graduatoria con un ritardo di 4 lunghezze dalla formazione più immediata, l´Aci S.Antonio.
Nonostante l´evidente flessione di risultati, il bilancio in esterna dei prossimi avversari è tutt´altro che deficitario, considerato che ai 6 viaggi a vuoto con Sporting Viagrande, Aci S.Antonio, Atl.Fiumefreddo, Real Rometta, Jonica e Trecastagni, rispondono con i pareggi maturati sui campi di Giardini Naxos e Tirrenia (entrambi per 2-2) e le 5 vittorie corsare contrassegnate curiosamente dal "fattore-M" essendo state riportate sui campi di Misterbianco, Merì, Messana, Mascalucia e Messina Sud.

Ma per un Torregrotta bisognoso di punti per respingere gli assalti delle due inseguitrici Merì e Trecastagni, il match in calendario dovrà necessariamente prescindere dall´invidiabile ruolino di marcia esterno dei messinesi, con i 90´ di domenica pomeriggio che possono essere inquadrati come nella "gara-chiave" che alla luce dei prossimi impegni dei rossoblù (a Misterbianco e in casa con la Jonica) potrebbe già fornire indicazioni quasi determinanti in ottica play-out.

Ultimata frattanto questa sera con la consueta rifinitura del venerdi la preparazione alla gara, per la quale il trainer torrese dovrà fare a meno oltre che di Di Stefano il cui campionato è finito anzitempo per via della maxi-squalifica di 4 turni, anche di Alessandro Isgrò, incappato nel derby di Giammoro con la Tirrenia nel quinto cartellino giallo stagionale. Per un Alessandro fermo ai box per squalifica, un altro che viceversa la squalifica l´ha finita di scontare. Si tratta infatti di Aricò che nella gara più delicata della stagione, torna a guidare il reparto avanzato rossoblù.

Questa infine la lista dei convocati (appuntamento alle 14,30) con calcio d´avvio che sarà dato alle 16 dal signor Salerno di Catania:

PORTIERI
FOTI (02) - VINCI

DIFENSORI
ARIZZI (01) – ANTONAZZO (01) – CASELLI (01) - GIORGIANNI (99) - MANZELLA - MERLINO (99) – MONDO (98)

CENTROCAMPISTI
CANNISTRA´ – LA SPADA (01) – MAISANO – MAMONE - SINDONI

ATTACCANTI
ARICO´ - D´ANGELO (01) - SITTINERI (98) – VILLARI (99)


Realizzazione siti web www.sitoper.it