19 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

QUANDO IL PERICOLANTE TORREGROTTA RIDIMENSIONO´ IL BLASONATO GIARRE – Al vantaggio di Manuel Torre rispose Sciuto 5´ più tardi. 14 anni fa l´unico precedente in terra torrese finì 1-1.

25-04-2017 05:00 -


Gli ultimi 90´ della stagione, in programma domani (mercoledi) pomeriggio, riservano al Torregrotta la visita al "Gangemi" del blasonato Giarre, reduce dal pari interno con lo Sporting Taormina (1-1) e che non ha più nulla da chiedere al torneo dall´alto di un settimo posto quasi inattaccabile ma al tempo stesso non migliorabile per via del distacco dalla sesta (il Città di Scordia, 8 punti più avanti).
Gli etnei tornano sul rettangolo di gioco tirrenico, poco più di 14 anni dopo dalla loro unica apparizione finora nell´impianto di C.da Maddalena, quando il 12 gennaio 2003, per la terza di ritorno del campionato di Eccellenza, l´undici guidato in panchina da Pino Irrera e nelle cui file militavano gli ex rossoblù Giunta e Iorio, venne ridimensionato da un Torregrotta che rispettando i dettami tattici di mister Salvuccio Rao, diede vita ad una gara vivace ed intraprendnete, che però non consentì loro di ottenere i tre punti che avrebbero potuto alimentare le speranze di salvezza.
Ne scaturì un 1-1 maturato a ridosso della prima mezz´ora di gioco, che fece perdere terreno agli ospiti impegnati nella bagarre al vertice e che avrebbero chiuso la stagione al quarto posto con 56 punti (in Serie D andò il Modica...ndr), andando poi a vincere a Comiso per 1-0 nella semifinale play-off ma finendo eliminati dall´Adernò che al pari dei ragusani sarebbe approdato in quarta serie al termine dei play-off nazionali.

Il bilancio finora è pertanto nettamente a favore dei catanesi che vantano le due vittorie casalinghe (il 2-0 del 25 settembre 2002 con doppietta di Coppa e l´1-0 nel "pantano" del "Regionale", il 17 dicembre scorso) ed il già menzionato pareggio per 1-1 fissato dal provvisorio vantaggio torrese nato al 23´ sugli sviluppi di un corner calciato da D´Anna per la testa del difensore col vizio del gol, Manuel Torre, che in perfetta coordinazione infilava di precisione sotto la traversa della porta difesa da Giannicola Giunta. L´euforia per il provvisorio vantaggio durò però lo spazio di cinque minuti appena, per via dell´immediata replica etnea con Acacia che giostra bene sulla trequarti locale e serve in area Sciuto che controlla e non dà scampo a Stefano Bucca, l´estremo difensore rossoblù.


Qui di seguito, vi proponiamo il tabellino di quella domenica pomeriggio di inizio gennaio:

TORREGROTTA (ME) – Campo Sportivo Comunale – domenica 12/01/2003 – ore 14,30
CAMPIONATO ECCELLENZA – GIRONE B – 20^ GIORNATA – 3^ DI RITORNO


TORREGROTTA – GIARRE – 1-1


MARCATORI: 23´ M.Torre (T), 28´ Sciuto (G)


TORREGROTTA: Bucca, Cocozza (86´ D´Amico), M.Torre, Molino, C.Pino, Gerbino, Lisa, R.Pino, Piccolo (59´ Caruso), Baccarini, D´Anna (90´ Chillè)
All.S.Rao

GIARRE: Giunta, Sciacca, Calì, Acacia, Quattrocchi, Puglisi, Tedeschi, La Torre (78´ Iorio), Vescovo (78´ Coppa), Sciuto, Angelica
All.: P.Irrera

ARBITRO: Fatta di Palermo


Realizzazione siti web www.sitoper.it