26 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

QUEGLI INDIMENTICABILI CONFRONTI COL FIUMEFREDDO - L´amarcord di una sfida che nella stagione 2005/06 fu segnata dai memorabili match con gli etnei

21-09-2017 15:37 -
Il gol di Ruben Saporita, al 20´ del p.t. del match del 26 gennaio 2014




Per la quinta volta dalla riforma che 27 anni fa modificò i campionati dilettantistici (stagione 1991/92) inserendo il torneo di Eccellenza e attribuendo di conseguenza alla Promozione il grado di 2° livello regionale, il Torregrotta si appresta a ricevere al Comunale, oggi ribattezzato "Pietro Gangemi" una formazione proveniente da Fiumefreddo.

La più recente, quella datata 26 gennaio 2014, terminò con un perentorio 4-1 con il quale i rossoblù, all´epoca invischiati nelle retrovie della classifica, misero a tacere gli allarmi iniziati a suonare con più insistenza dopo la sconfitta con identico punteggio, maturata sette giorni prima a Castelbuono, aprendo un ciclo favorevole di 5 partite consecutive che fruttando 11 punti, spinsero la formazione di Giunta fuori dalle pastoie della griglia play-out.
Ruben Saporita, con una doppietta al 20´ (nella foto) e 31´, indirizzava il match verso un´affermazione indiscutibile, chiudendo il primo tempo sul 2-0. Antonio Ruggeri ad inizio ripresa firmava il tris. Un rigore trasformato da Romano a metà del secondo tempo, illudeva gli etnei di poter riaprire in extremis il match, ma sette minuti più tardi, Alessandro Aricò spegneva ogni velleità ospite, siglando con un potente diagonale dal limite il definitivo 4-1 che quella sera il nostro sito titolava "Quattro ruggiti al Comunale, il Torregrotta è tornato".
Andando a ritroso nel tempo, il 20 febbraio 2011, il secondo precedente di campionato venne collocato in calendario all´8^ di ritorno, quando il Torregrotta reduce dalla vittoria scaccia-guai ottenuta nel confronto diretto in quel di Viagrande ed avviato verso la permanenza, ricevette la Fiumefreddese nelle cui file militava il bomber locale Garozzo che già all´andata dal dischetto aveva "purgato" i rossoblù.
Stavolta, di reti, il cannoniere etneo ne mise a segno due, aprendo le marcature del match al di gioco e chiudendole a due minuti dal 90´, dopo che il "panzer" rossoblù Alessandro Aricò aveva dapprima pareggiato i conti al 23´ con un potente diagonale a conclusione di uno scambio veloce in area con Saporita e realizzato allo scoccare dell´ora di gioco la rete del momentaneo sorpasso insaccando in tuffo di testa su traversone sottoporta di Francesco Cambrìa.

Lontane nel tempo, ma sicuramente indelebili nella memoria degli sportivi di fede torrese, le due partite disputate nella stagione 2005/06, quelle del ritorno del Torregrotta in Promozione dopo la seconda esperienza in Eccellenza e che videro l´undici tirrenico incrociare la compagine etnea sia in campionato che nei quarti di finale della Coppa Italia, dando vita a dei confronti "epici" e che restarono scolpiti nella mente di chi vi potè assistere.
Il 22 febbraio 2006, per l´andata dei quarti del trofeo tricolore, il team etneo, dovette soccombere sul sintetico torrese per 2-1, con le reti tutte nella ripresa, del milazzese Maurizio Mondello al 24´, il momentaneo pari al 31´ dell´inossidabile Bracciolano e gol-vittoria rossoblù dagli 11 metri con capitan "Checco" Scibilia a cinque minuti dal 90´.
Vittoria che costrinse gli etnei a giocare all´"Angelo Rossi" un ritorno all´insegna dell´arrembaggio e che chiuso a proprio favore con identico punteggio grazie alla rete del 2-1 fiumefreddese messa a segno da Monforte a pochissimi secondi dal triplice fischio, chiuse al Torregrotta le porte della semifinale solo ai tiri di rigore che premiarono l´undici di casa che così potè vendicare il k.o. del 4 febbraio precedente, quando mr.Giovanni Di Bartola, il tecnico barcellonese subentrato ad inizio girone di ritorno,, azzeccò tutte le mosse, imbrigliando la manovra della imbattuta capolista, punita da una prova sontuosa della squadra del presidente Nino Sindoni che con i gol messi a segno da Mondello al 38´ del primo tempo e dal torrese "doc" Scibilia al 35´ della ripresa, regalò alla propria gente un sabato pomeriggio memorabile (si giocò di sabato per la concomitanza con una partita della squadra femminile del Torregrotta, all´epoca militante in Serie B Nazionale...ndc), condannando l´Unione Fiumefreddo (che a fine stagione sarebbe comunque approdata in Eccellenza in tandem col Castiglione), alla prima sconfitta in campionato.




I PRECEDENTI A TORREGROTTA

PROMOZIONE 2005/06
04/02/2006...TORREGROTTA-UN.FIUMEFREDDO - 2-0...38´Mondello, 80´ D.F. Scibilia

COPPA ITALIA 2005/06 (QUARTI DI FINALE)
22/02/2006...TORREGROTTA - UN.FIUMEFREDDO - 2-1...69´ Mondello (T), 76´ Bracciolano (UF), 85´ rig. D.F.Scibilia (T)

PROMOZIONE 2010/11
20/02/2011...TORREGROTTA – FIUMEFREDDESE – 2-2...7´ e 88´ Garozzo (F), 23´ e 60´ Aricò (T)

PROMOZIONE 2013/14
26/01/2014...TORREGROTTA – FIUMEFREDDESE – 4-1...20´ e 31´ Saporita (T), 48´ Ruggeri (T), 69´ rig.Romano (F), 76´ Aricò (T)


Realizzazione siti web www.sitoper.it