17 Maggio 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

QUELLA PRIMA MEZZ´ORA DA INCUBO...- Il Torregrotta torna sul campo della Jonica dopo il 3-2 in rimonta di due campionati addietro. I precedenti

14-12-2017 14:15 -




Il Torregrotta torna a calcare il rettangolo di gioco di S.Teresa di Riva per la quarta volta dalla ristrutturazione dei campionati dilettantistici e per la terza nelle ultime quattro stagioni trova la Jonica inserita nello stesso girone di Promozione.

La prima "visita" in terra jonica a livello di "Prima Squadra", risale al Campionato 2010/11, quando i colori santateresini erano difesi dalla neo-promossa Sportinsieme, protagonista in quella stagione di un campionato sopra le righe, superando peraltro il Torregrotta per 1-0 nel match del 15 gennaio 2011 disputato in casa biancazzurra, con un "siluro" da fuori di Rovito (nella foto, subito dopo la segnatura) dopo 17´ di gioco, con cui l´undici di casa, allenato all´epoca da Vincenzo Filoramo, vendicò sportivamente il 2-1 "di rigore" firmato da Mario Battaglia (45´ e 89´, dopo il vantaggio jonico con Pistone al 36´) il 26 settembre 2010. .
In quell´annata, le due società si sarebbero affrontate anche nell´ultimo incontro della seconda fase del campionato "Juniores" dopo essersi aggiudicati i rispettivi gironi provinciali, con il Torregrotta ormai fuori dai giochi dopo la sconfitta casalinga (2-3) col Città di Messina, che il 12 aprile 2011, con una rosa ampiamente rimaneggiata e nonostante la doppietta di Paolo Genovese (l´attuale capocannoniere del girone C di Promozione col Terme Vigliatore) e il gol del "solito" Ruben Saporita, andò incontro ad una sonora sconfitta, sotto un impietoso 3-7.
Ancora più recente la "storia" dei confronti con la Jonica, iniziata nel 2014, anno della sua fondazione, con la gara in calendario alla 14^ giornata della stagione 2014/15, contrassegnata da un doppio 0-0. Decisivo quello del 28 marzo 2015 alla penultima della stagione regolare, tra un Torregrotta ormai pago della "remuntada" che aveva consentito di risalire la classifica dal penultimo posto fino al sesto posto finale e una Jonica che, nonostante il penalty beneficiato al 90´ per atterramento in area di Monaco ad opera di Cacciotto e spedito contro la traversa dallo stesso centrocampista "ex" rossoblù e domenica pomeriggio ancora avversario, ottenne proprio in riva al Tirreno il punto della permanenza anticipata.
Ricco di reti infine il doppio confronto del campionato 2015/16, collocato all´11mo turno, ma stavolta a campi invertiti, con l´andata in terra torrese terminata 2-1 in virtù delle reti messe a segno da Rasà al 10´ e Maisano al 2´ della ripresa per i rossoblù e Lu Vito che a 6´ dal termine dimezzava lo svantaggio.
Da "infarto" la gara di ritorno, il 20 marzo 2016, con il Torregrotta lanciato nel "testa a testa" con il Città di S.Agata, che dopo meno di mezz´ora si ritrova clamorosamente sotto di due reti (15´ Amante, 26´ ancora Lu Vito), ma che sorretto dal numeroso pubblico di fede torrese presente, riesce nel giro di 3´ a raddrizzare l´incontro (36´ Sgrò, 39´ Isgrò), prima di piazzare al 79´ e sempre con il centrale difensivo Filippo Sgrò, il colpo del 3-2 con cui si chiuse una delle partite più emozionanti e rocambolesche della storia rossoblù.

JONICA VS TORREGROTTA...I PRECEDENTI

7.12.2014...JONICA – TORREGROTTA – 0-0
28.3.2015...TORREGROTTA – JONICA – 0-0

29.11.2015...TORREGROTTA – JONICA – 2-1...10´Rasà, 47´ Maisano, 84´ Lu Vito (J)
20.03.2016...JONICA – TORREGROTTA – 2-3...15´ Amante (J), 26´ Lu Vito (J), 36´ e 79´ Sgrò, 39´ Isgrò


Realizzazione siti web www.sitoper.it